apple
giovedì 3 febbraio 2011 - 5 Commenti
Murdoch lancia The Daily, cambiano le regole del gioco

Presentato dal tycoon Ruper Murdoch alla presenza di Eddy Cue di Apple, The Daily arriva sul mercato con un approccio inedito: l’appeal visuale della prima generazione di magazine per iPad applicato alla periodicità e alla struttura redazionale di un quotidiano, a un prezzo irrisorio (99 centesimi a settimana, 39 dollari all’anno).
Il quotidiano digitale di News Corp debutta in un momento in cui le vendite di magazine per iPad conoscono una visibile flessione dopo gli entusiasmi iniziali, che molti analisti concordano nell’attribuire ad un rapporto fra prezzo e utilità piuttosto sfavorevole. …

venerdì 14 gennaio 2011 - 39 Commenti
Apple Be-Plan

Sono passati esattamente 10 anni dal rilascio di Mac OS X (10.0,  codename: Cheetah), il sistema che, insieme all’iMac, ha riportato Apple nell’olimpo dell’informatica, allontanando lo spettro del fallimento.
Cheetah non è però “solo” frutto di Apple, anzi, si basa fortemente su NeXTSTEP, il sistema sviluppato dalla NeXT di Steve Jobs e acquisita da Apple nel 1996, quando era  alla disperata ricerca di un nuovo sistema operativo e di nuovi prodotti da presentare ai fedelissimi e tentare così di riconquistare fette di mercato.
NeXT non era, però, l’unica opzione per Apple, anzi …

giovedì 21 ottobre 2010 - 29 Commenti
Arriva Lion: dove va Mac OS X?

Solo sei mesi fa Steve Jobs assicurava, fra il sollievo della comunità di sviluppatori, che non sarebbe arrivata una incarnazione Mac del concetto di App Store lanciato con i dispositivi iOS.
Dopo la conferenza di ieri abbiamo scoperto che il Mac App Store arriverà sui monitor di tutti i Mac fra appena 90 giorni, ovverosia a 2011 appena iniziato.
Nell’ambito di una strategia di convergenza fra Mac OS e iOS, l’App Store rappresenta solo una delle molte analogie che Lion porta in dote.
Ben lungi dal tentare di esaurire gli argomenti trattati ieri …

mercoledì 20 ottobre 2010 - 28 Commenti
Tablet: un mondo senza Wintel?

Prendo spunto da questo pezzo di John Gruber per riproporre alcune sue osservazioni e aggiungerne delle mie.
Gruber cita Brooke Crothers di CNET, che ritiene l’atteggiamento a dir poco attendista di MS e Intel (e AMD) sul mondo tablet, frutto dell’enorme indotto ancora orbitante attorno ai dispositivi di “vecchia concezione”: desktop, laptop, server.
Gruber crede invece che MS e Intel prendano molto sul serio il segmento, vedano con preoccupazione il successo di iPad e a buon titolo facciano bene a preoccuparsene, dal momento che nella generazione attuale di tablet (e presumibilmente anche …

mercoledì 13 ottobre 2010 - 9 Commenti
Apple brevetta un filtro linguistico per SMS ed e-mail

Un brevetto presentato da Apple nel 2008 ed approvato proprio oggi (come racconta TechCrunch), consentirà ad Apple di inserire all’interno dei suoi dispositivi un filtro che elimini linguaggio scurrile dalle comunicazioni testuali.
È dunque prevedibile che nelle prossime versioni di iOS (ma anche di Mac OS) sarà possibile, nell’ambito delle funzioni di parental control, filtrare il testo inserito in SMS e mail e quello dei messaggi ricevuti ma anche, perché no, avere un filtro globale su tutte le attività di input e ricezione di testo.
Sebbene riecheggi la logica di controllo capillare …

martedì 12 ottobre 2010 - 23 Commenti
Tablet vs e-reader: ne resterà solo uno?

Con la nuova primavera del tablet seguita al lancio di iPad, si è aperta una lotta fra i protagonisti del mondo informatico, per la rincorsa alla leadership di questo nuovo segmento.
Essendo il tablet un elemento tutto sommato esterno ai modelli d’uso esistenti, il principale impegno a cui devono dedicarsi coloro che desiderano competere nel segmento è quello di ideare un modello d’uso univoco su cui incentrare la value proposition.
Nella traiettoria del tablet di Apple, ma anche di prodotti concorrenti, è finita anche la funzione e-reader, fino a qualche tempo occupata …

venerdì 1 ottobre 2010 - 21 Commenti
35 anni di Taglia/Copia e Incolla

Il “Copia e Incolla” è ormai un paradigma fondamentale nell’utilizzo dei moderni software. Tagliare, Copiare ed Incollare informazioni all’interno dello stesso applicativo, ma anche tra applicativi diversi, ci aiuta enormemente nel lavoro quotidiano.
Ma quando è nata l’idea del Cut&Paste? E, soprattutto, chi c’è dietro una delle più comuni azioni degli utenti?
Vediamo di rispondere a queste domande facendo un salto indietro di 35 anni per incontrare Larry Tesler e Tim Mott, co-inventori di tale paradigma.

Tesler e Mott
Il nostro viaggio ha inizio nei primi anni ’70 quando Xerox (e chi altri …

venerdì 1 ottobre 2010 - 29 Commenti
Windows Phone 7 ai nastri di partenza

Manca poco ormai. Il prossimo 11 Ottobre avrà luogo la presentazione ufficiale di Windows Phone 7 e, dopo appena 10 giorni, secondo le informazioni al momento disponibili, dovrebbe avvenire il lancio in Europa, Italia compresa. Gli statunitensi, invece, dovranno attendere fino all’8 Novembre.
Ho già effettuato una piccola introduzione su Windows Phone 7 subito dopo i dettagli che emersero al Mobile World Congress 2010 tenutosi all’inizio dell’anno e, vista l’imminente commercializzazione di questo nuovo sistema operativo mobile, mi sembra doveroso fare il punto della situazione.
Iniziamo dal primo spot scelto da Microsoft …

venerdì 17 settembre 2010 - 29 Commenti
Settembre 2010 versione B

Come tutti i giorni mi reco in ufficio, accendo il mio fidato computer e comincio a lavorare. Tutto in regola: GEM risponde che è una meraviglia e Netscape annuncia la disponibilità di un nuovo aggiornamento. Leggo la mail con Mailer e, dopo il primo briefing giornaliero, apro il mio fidato WordPerfect per scrivere il documento di progetto relativo al nuovo prodotto, creando una serie di tabelle con Lotus 1-2-3.
No, non sono impazzito, è solo uno dei plausibili scenari in cui ci troveremmo oggi se Microsoft non fosse il gigante che …

giovedì 9 settembre 2010 - 90 Commenti
Ad Apple interessa incrementare la sua quota di mercato?

Nei primi anni ’90, prima che il rullo compressore di Redmond partisse a tutto vapore con Windows 95, la quota di mercato di Apple si misurava con due cifre. Negli anni 2000, oltre a diversificare la gamma di prodotti, Apple ha visto la sua quota di mercato mondiale nel settore computer contrarsi fino a pochi punti percentuali.
In un’epoca in cui il PC Wintel dominava il mercato informatico, con produttori hardware decimati dalla guerra dei prezzi e un solo fornitore di software, Apple focalizzava la sua attenzione su una variabile che, …