Archivio
venerdì 7 novembre 2008 - 18 Commenti

Il 22 maggio 1990 Microsoft rilasciava Windows 3.x il primo sistema operativo con interfaccia grafica basata su DOS.
Molte delle novità introdotte all’epoca sono tutt’oggi presenti, come il Pannello di Controllo o Notepad, e sono sicuramente alla base  del successo mondiale riscosso dalle versioni successive, Windows 95 in primis.

giovedì 6 novembre 2008 - 12 Commenti

In occasione del Web 2.0 Expo di Berlino, Tim O’Reilly è intervenuto sugli aspetti positivi della perdita dei dati personali. Secondo il quale per avere successo nel Web 2.0 il consumatore e l’azienda devono sacrificare il controllo sui dati personali.

martedì 4 novembre 2008 - Commenta

Il futuro del web è mobile, rimango sempre convinto di questo, e il fatto che le i “grandi” della rete stiano sviluppando sempre più spesso applicazioni per i dispositivi mobile ne è la prova.
Tra queste quella che mi ha colpito particolarmente, in positivo, è Yahoo! Go 3.0, un utility che permette di effettuare una ricerca sul web semplicemente dicendo quello che stiamo cercando.

lunedì 3 novembre 2008 - 7 Commenti

Esistono centinaia di applicazioni per iPhone che per un motivo o per l’altro non vengono “accettate” sull’App Store e perciò gli sviluppatori si affidano ad altre repository come Cidya per rilasciare le proprie creazioni.
Una delle più interessanti è senza dubbio MewSeek, un client P2P che utilizza la rete che fu di SoulSeek. Il programma come possiamo leggere sul sito dello sviluppatore è ancora in fase di sviluppo e per il momento è rilasciato solamente per finalità di test.

venerdì 31 ottobre 2008 - 8 Commenti

Twitter potrebbe essere utilizzato per attacchi terroristici, questo è quanto emerge da una relazione del US Army Inteligence, che individua anche in GPS e nella voce potenziali “strumenti del terrore”.
Nella relazione viene citato l’utilizzo fatto da parte dei manifestanti alla Convention Repubblicana che utilizzavano Twitter per tracciare gli spostamenti dei soldati e della polizia.
Attualmente sono tre gli scenari in cui l’uso di un Tweet può diventare uno strumento del terrorismo:

Invio e ricezione di messaggi da e verso altri membri di cellule terroristiche
Detonazione di una bomba
Pedinamento di un soldato

giovedì 30 ottobre 2008 - 18 Commenti

Oggi parlare di lotta alla pirateria è sbagliato, bisognerebbe definirla guerra, e si sa questa non giova a nessuno.
Quello che segue è un frammento di Remix , il libro di Lawrence Lessig, professore di diritto presso la Standford Law School e co-fondatore della Creative Commons, dove viene messo in risalto il problema del diritto d’autore e come questo crei parecchie contraddizioni nell’era digitale, dove la copia o la condivisione di file sono azioni quotidiane.
“A febbraio dello scorso anno, un bambino di 13 mesi di nome Holden Lenz sotto le note della canzone …

mercoledì 29 ottobre 2008 - 14 Commenti

Oggi voglio fare alcune riflessioni riguardo il futuro del World Wide Web. Una fetta importante degli utenti di oggi ha iniziato ad utilizzare il web quando c’è stata la rivoluzione web 2.0, altri hanno comunque vissuto la transizione. Ma cos’è il web 2.0? Qualche anno fa avrei risposto il futuro, oggi ci vedo molta speculazione. E proprio in quest’ultima parola c’è la fine del 2.0.
Facciamo un passo indietro, quando i media iniziarono ad interessarsi alle novità che il web stava proponendo, centinaia di compagnie videro enormi profitti in questo settore, …

lunedì 27 ottobre 2008 - 35 Commenti

Sicuramente avrete sentito almeno qualche volta la frase: Il cellulare emette radiazioni pericolose tenetelo lontano, ovviamente si commenta da sola, cosa compro a fare un cellulare se non lo tengo sempre a portata di mano?
È comunque scientificamente dimostrato che il cellulare trasmette onde elettromagnetiche (trovarne di apparecchi elettronici che non ne trasmettono!) le quali sono dannose per la salute.
Proprio per preservare la salute di tutti voglio segnalarvi questo ottimo articolo di Consumerist, dove ci vengono dati 10 ottimi consigli per evitare che “il cellulare ci frigga il cervello”.