usa
venerdì 13 Giugno 2008 - 3 Commenti

La corsa alle presidenziali americane che si concluderà nel novembre 2008 ci ha ci ha consegnato 2 candidati dal volto nuovo: Barak Obama per i democratici e John McCain per i repubblicani.
Il senatore reduce del Vietnam si è dimostrato un conservatore sui generis, andando controcorrente rispetto al tradizionale bacino di voti.
Eppure, in merito al problema della privacy, particolarmente sentito nella tradizione anglo-americana, la posizione sembra ora in linea con quanto fatto dall’amministrazione Bush in questi anni. L’attentato alle Torri Gemelle è stato lo spartiacque che ha consentito, in nome della …

venerdì 30 Maggio 2008 - 5 Commenti

Alcuni ricercatori dell’ Università del Wisconsin-Madison (UW-Madison), stanno cercando di capire come poter trasformare il tanto famigerato (quanto indispensabile) comune asfalto, in un prodotto “eco-friendly”.
Cercare di utilizzare materiali riciclati nella composizione dell’asfalto, cercare di allungare la sua durata di vita e cercare di diminuire i consumi di energia necessaria a stenderlo sulle strade di tutto il mondo, certamente consentirà, con il tempo, di riscontrare un diverso impatto ambientale ed economico.

lunedì 19 Maggio 2008 - 7 Commenti

Come ben sappiamo, le nostre apparecchiature elettriche ed elettroniche possono essere facilmente danneggiate da un sacco di fattori: dai pericolosissimi liquidi ai famigerati sbalzi di tensione, dagli urti inevitabili ai bambini vivaci. Però, da qualche anno, gli abitanti di Huston in Texas hanno iniziato ad avere paura di qualche cosa di diverso, insospettabile, una nuova minaccia per i loro computer: le formiche!

lunedì 12 Maggio 2008 - 7 Commenti

Come far rinascere Baghdad da anni ed anni di devastanti combattimenti? Semplice, trasformare la Zona Verde della capitale irachena in un lussuoso villaggio turistico internazionale in riva al fiume Tigri, completo di centri commerciali, parchi di divertimento, hotels e, ovviamente, l’immancabile campo da golf.
 

La figura qui sopra, rappresenta il progetto che l’esercito americano ha in mente per il “Tigris Woods Golf and Country Club”. Un vero e proprio villaggio vacanze con boutiques di lusso, caffetterie e uffici dirigenziali ultra moderni, dedicato molto probabilmente (come si può dedurre dal gioco di …

mercoledì 7 Maggio 2008 - 4 Commenti

T-Mobile ha annunciato il lancio della sua rete 3G per la sola New York, ma presto anche altre città saranno coperte da questo servizio, praticamente inesistente prima di oggi, negli USA. Solo qualche operatore minore, aveva già tentato la via del 3G.
Sembra così che oltreoceano stiano rivedendo le proprie scelte, ed aprendo ad una tecnologia che in Europa esiste da qualche anno.

lunedì 17 Marzo 2008 - Commenta

Moveon.org ha indetto un contest per la realizzazione di un video di trenta secondi a favore di Obama, mettendo in palio ventimila dollari.
Nel 2004 la stessa organizzazione, che porta avanti proprie istanze raccogliendo gli interessi di piccoli privati, aveva proposto qualcosa di simile, ma allora l’intento fu quello di evidenziare le carenze della politica di George W. Bush, e le sue negative conseguenze.
Questa volta invece i trenta secondi dovrebbero elogiare il candidato. Ecco il video di presentazione del contest:

giovedì 13 Marzo 2008 - 2 Commenti

È questa l’accusa informale, ma non troppo velata, lanciata dal generale Chilton: un’intensa ondata di attacchi sta colpendo i siti governativi USA e le autorità competenti – Chilton è responsabile del comando delle forze strategiche in materia di sicurezza nazionale – basandosi su precedenti attacchi di provata provenienza cinese, deducono che anche stavolta si tratti dei “soliti ignoti”.
La questione come accennato non è nuova: già in precedenza gli USA hanno affermato con certezza di aver subito attacchi di questo genere provenienti dalla Repubblica Popolare meno popolare del pianeta, attacchi che …

lunedì 14 Gennaio 2008 - 14 Commenti

Mi è stato segnalato un servizio che non conoscevo, particolarmente utile per chi ordina spesso merce negli Stati Uniti. Acquistare oltreoceano può essere vantaggioso, sia in virtù del cambio favorevole Euro/Dollaro, sia perché spesso è possibile acquistare lì prodotti che qui non sono ancora disponibili. Si pensi ad esempio all’iPhone, sebbene sia bloccato/sbloccabile e tutte le questioni che conosciamo. Giusto per fare un esempio.

Molti rivenditori americani però, non effettuano il trasporto all’estero, e se lo fanno, spesso applicano tariffe parecchio onerose. Myus.com offre la possibilità di creare un proprio …

giovedì 22 Novembre 2007 - Commenta

Sembra tramontata l’epoca delle utopie democratiche legate al voto elettronico. Tramontata in favore di un generalizzato ripensamento delle macchine per la votazione, da più parti accusate di essere progettualmente inadeguate a produrre risultati affidabili.
L’ultimo episodio di questa telenovela è rappresentato dalla causa intentata dallo Stato della California contro la Election Systems & Software, accusata di aver venduto consapevolmente numerose macchine prive delle necessarie certificazioni. Il risarcimento richiesto per danni ammonta a poco meno di 10 milioni di dollari, a cui si somma il rimborso totale del costo delle macchine, …

giovedì 18 Ottobre 2007 - Commenta

Domenica 14 ottobre si è votato per le primarie in Italia, con l’annunciata vittoria di Walter Veltroni e conseguente nascita del Partito Democratico. Nel 2008 le primarie ci saranno anche negli Stati Uniti e lì la campagna è iniziata molto prima. Tutto è più grande in America, gli spazi, la popolazione coinvolta, la posta in palio; così sono decisamente più alti anche i toni ed il dispiego di mezzi, quelli tradizionali e quelli più recenti come Internet, i siti web, blog e i social network. Fece scalpore oltreoceano, a campagna …