social-network
lunedì 11 Febbraio 2008 - 4 Commenti

Abbiamo già parlato di Hellotxt.com , la piattaforma che aggrega e permette di gestire numerosi social network, tra cui Twitter, Meemi, Jaiku, Facebook e numerosi altri, da un’unica pagina web.
Chiunque sia registrato a più di uno di questi social network non potrà che trovarlo utile. Ancor di più ora che è possibile accedere ad Hellotxt dal proprio telefonino o palmare.

Attualmente la versione per dispositivi mobili è in versione beta privata, ad inviti, ma 200 lettori di Appunti Digitali potranno testare il servizio Ecco come.

giovedì 31 Gennaio 2008 - 2 Commenti

Molti dei recenti iscritti a Facebook provengono da MySpace, social network che fino a pochi anni fa deteneva il monopolio di “blog” amatoriali ed era il social network di gran lunga più popolare e diffuso.
Un passo alla volta Facebook è riuscita a “portare via” molti utenti di MySpace anche grazie all’apertura a sviluppatori di terze parti, col rilascio delle API. Sono quindi fiorite migliaia di applicazioni, più o meno utili, per arricchire il proprio profilo e condividere contenuti con i propri amici.

mercoledì 30 Gennaio 2008 - 3 Commenti

Chi mi segue su uno qualsiasi dei social network che frequento più o meno saltuariamente, potrebbe aver letto della mia recente scoperta: hellotxt.com
Per tutti gli altri, la maggioranza, dico che si tratta di una applicazione davvero interessante per gli appassionati di micro-blogging – Tumblr, Twitter, Jaiku, Pownce, Facebook o l’italiano Meemi.
Hellotxt, consente infatti di postare contemporaneamente su tutti questi network, in maniera semplice ed efficace, contemporaneamente.

[la dashboard di hellotxt]

mercoledì 23 Gennaio 2008 - Commenta

Il 2007 è stato sicuramente l’anno della piena consacrazione e diffusione “di massa” (parlando di popolazione che già accede ad internet) dei social netwotking sites e, più in generale, di vari servizi web che mettono in relazione più utenti tra loro.
Ormai è quindi comune avere molti siti “sociali” cui si partecipa attivamente, ad esempio un profilo su Facebook, foto su Flickr, video su YouTube, microblog su Twitter, segnalibri su Delicious e così via. A chiudere il cerchio magari abbiamo pure un blog, che di fatto si sta trasformando da web-log …

martedì 22 Gennaio 2008 - Commenta

Un nuovo sito di social networking ha colto la mia attenzione per la sua particolarità. Si chiama MyG-Life mira a mettere in comunicazone tra loro giovani che vivono in zone disagiate, dove spesso anziché studiare si finisce per imboccare vie ben poco formative.
Il social network ha infatti una finalità non solo sociale ma anche propriamente educativa, in quanto mira ad educare i giovani circa il mondo e le possibilità offerte dalla computer grafica.
Il funzionamento è relativamente semplice. La struttura è data dal classico “pacchetto” di features proprie dei social …

lunedì 21 Gennaio 2008 - Commenta

Il web2.0, che qualcuno si ostina ancora a sostenere che non esista, o che sia solo una buzz word, produce effetti concreti per la realtà. Sarei curioso di sapere chi, tra i cosiddetti “cittadini digitali”, non abbia mai inserito i propri dati su un social network: Flickr, Linkedin, Youtube, Facebook, ma anche altri servizi, come Gmail, Twitter, ecc..
Bene, ma chi è il legittimo proprietario di quei dati? La risposta potrebbe sembrare ovvia, i dati sono miei, perché li ho inseriti io e si riferiscono a me, i miei contatti, le …

lunedì 7 Gennaio 2008 - 13 Commenti

Badoo è un social network con un business model tutto particolare. Anziché affidarsi alla pubblicità come mezzo di sostentamento, si affida direttamente agli utenti, facendo loro pagare la visibilità sul sito.
Messa così potrebbe sembrare un’idea strampalata, in realtà il Google Zeitgeist 2007 mostra che Badoo è il secondo termine di ricerca quanto a crescita di ricerche (preceduto da iPhone e seguito da Facebook), quindi qualcosa di giusto dovranno pur averlo fatto.
L’iscrizione, la profilazione e l’upload di foto su Badoo sono completamente gratuiti ed, anzi, incoraggiati. Nel sito vi …

mercoledì 2 Gennaio 2008 - Commenta

Che i candidati alle presidenziali americane, e in generale i politici americani, fossero ben consapevoli delle potenzialità di Internet, non è certo cosa nuova. Tutti hanno una presenza online, diffondono video su YouTube e forniscono gadget vari per addobbare il proprio blog e supportare il candidato preferito.
Novità di queste presidenziali è però la creazione di veri e propri social networks pensati per aggregare le persone che supportano un determinato candidato. Il primo ad avere l’idea è stato Rudy Giuliani (R) seguito a ruota da Ron Paul (R).
Giuliani …

lunedì 31 Dicembre 2007 - 5 Commenti

In Spagna, i giovani con meno di trenta anni potranno registrare nomi di domini .es gratuitamente, grazie alla legge recentemente approvata dal Consiglio dei Ministri iberico. A partire dal 15 gennaio prossimo, per l’iniziativa chiamata “Giovani in rete” [Jòvenes en Red] saranno stanziati tre milioni di Euro, ed un milione all’anno per il mantenimento nel corso dei successivi.

Inoltre è prevista la creazione di un ufficio di sicurezza [Oficina de Seguridad del Internauta], preposto a fornire informazioni ed assistenza gratuita sulle problematiche relative alla sicurezza online.
La registrazione dei nomi di domini …

martedì 18 Dicembre 2007 - Commenta

Post di Stefano Odorico
Dopo la Siria che blocca l’accesso al portale per più di due settimane sventolando fantomatiche scuse di infiltrazioni israeliane, dopo le scuse per aver abbassato il livello di privacy degli account personali per “migliorare” il sistema pubblicitario (con questo nuovo sistema chiamato Beacon, il tracciamento dei dati da parti di grandi compagnie, avveniva anche senza l’esplicito consenso degli utenti), nuovi problemi si profilano all’orizzonte per Facebook, si profilano nuovi problemi all’orizzonte per Facebook.
Più di 2000 persone iscritte a Facebook hanno infatti iniziato ad inserire pubblicità …