Safari
mercoledì 16 Marzo 2011 - 21 Commenti
Pwn2Own 2011: Vincitori e Vinti

Puntuale come un orologio svizzero, anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con l’attesissimo Pwn2own, la nota manifestazione che si svolge nei pressi di Vancouver, durante la quale gli hacker più validi sfidano i colossi informatici, ed i lori gioiellini fabbrica-soldi, a colpi di exploit e falle.
Scopo della manifestazione, organizzata e finanziata dall’azienda TippingPoint, è quella di bucare il browser o lo smartphone di turno e portarsi a casa sia il dispositivo che ben 15 mila dollari di premio. I partecipanti sono tenuti a rivelare con la massima precisione i dettagli delle …

giovedì 8 Aprile 2010 - 7 Commenti
Browser Ballot: le lamentele di Opera e un nuovo grafico

Nell’analisi dedicata al primo mese di browser ballot screen, abbiamo constatato che i guadagni delle piattaforme alternative avvengono perlopiù a spese di IE. Il browser di casa Microsoft continua infatti a perdere lentamente quote, mentre i concorrenti crescono più o meno in proporzione della loro notorietà presso il grande pubblico.
Ecco che a capitalizzare i migliori guadagni dopo il primo mese di ballot screen, è quel Google Chrome che vediamo spesso promosso con campagne banner e altre promozioni. Fanalino di coda è Opera, la cui crescita si attesta ad un tutto …

lunedì 23 Marzo 2009 - 35 Commenti

Col passare degli anni i browser si sono fatti sempre più complessi e centrali nella vita degli utenti. Da semplici motori di rendering per banali pagine HTML, sono ora in grado di far girare vere e proprie applicazioni complesse. Microsoft Office Live, Google Docs e iWork.com sono solo alcuni esempi. Data la complessità che hanno raggiunto e l’enorme mole di codice di cui sono composti, è quindi piuttosto normale che soffrano di vari tipi di vulnerabilità.
A dare, per ultimo, prova di ciò è stata la terza edizione della …

martedì 2 Settembre 2008 - 9 Commenti

Una delle nuove feature integrate nella seconda beta di Internet Explorer 8 è InPrivate Browsing: da molti ribattezzata “porn mode”, consente in teoria di navigare senza lasciare traccia su cronologia, cache, cookies e senza salvare altri dati sensibili che possono dare adito a problemi di privacy.
La feature – come già l’omologa di Safari -è stata recentemente messa in discussione da alcuni esperti di sicurezza in campo forense, i quali hanno verificato che questa modalità presenta delle vulnerabilità tanto dal lato della cronologia, quanto da quello della cache, …

lunedì 5 Maggio 2008 - 6 Commenti

Stando ad un’indagine di Net Applications, la mossa di distribuire Safari per Windows in bundle con il pacchetto iTunes (che già comprende, non richiesto, Quicktime) pare abbia generato risultati rimarchevoli. Il neonato browser di casa Apple, si prepara infatti a superare la quota di mercato tuttora detenuta da Firefox 1.x (!!!), attualmente allo 0.23%, essendo passato dallo 0.07% di Marzo al 0.21% di Aprile.
Se però si confronta questo dato con l’enorme base installata di iTunes, il risultato appare nient’affatto entusiasmante: molto più rilevante sembrerebbe la quota di coloro che …

giovedì 10 Aprile 2008 - 1 Commento

I Radiohead tornano a fare parlare di sé per le loro attività su internet: questa volta la vulcanica rock band ha aperto un vero e proprio social network che ruota attorno al Tour 2008.
La band è salita alla ribalta della cronaca a fine Settembre 2007, quando annunciò di voler diffondere il nuovo album sul web, scaricabile ad offerta libera. L’idea fu un successone che fece scaricare legalmente (e a prezzo stracciato) milioni di copie dell’album.

venerdì 21 Marzo 2008 - 14 Commenti

Lo so, qualcuno potrebbe chiamarmi ingenuo, ma io ho sempre letto nel modo di fare business di Apple “quel qualcosa in più” che altre società dello stesso settore non avevano, prima su tutti un’attenzione al cliente superiore alla norma e sincera.
Fa parlare il fatto che gli utenti Windows di iTunes, anche se non hanno installato Safari, hanno ricevuto, con la dicitura di “aggiornamento”, l’ultima versione del browser di Cupertino: Safari 3.1.

venerdì 26 Ottobre 2007 - 17 Commenti

Da un paio d’anni a questa parte, per lavoro e tempo libero uso prevalentemente un Mac. Nella fattispecie si tratta di un iBook G4 da 12”, l’ultimo modello prodotto con CPU da 1.33 Ghz. L’ho scelto ben sapendo della transizione a Intel, anzi, con la precisa intenzione di appropriarmi di uno degli ultimi esponenti della Apple “vecchia maniera”. Un computer appartenente a un’epoca in cui, anche sul mercato consumer, un’architettura radicalmente diversa da quella PC-x86 riusciva a tenere il passo di macchine molto meglio carrozzate in termini di hardware puro. …