macintosh
mercoledì 8 Maggio 2013 - 6 Commenti
Il parere dei lettori: Apple fra 68k, x86 e PPC

So bene che da anni l’attenzione del mondo tecnologico è spostata sul mobile, che Krait, Tegra, Snapdragon sono ormai più noti di processori che hanno scritto la storia dell’informatica come Alpha, MIPS, PowerPC e 68k. Però qui in Appunti Digitali circolano molti veterani informatici e in generale molti di noi seguono con passione la storia informatica. Per questo voglio porvi una domanda relativa ad uno snodo fondamentale nell’evoluzione del Mac, un enorme “what if” che avrebbe condizionato pesantemente tutto il mercato.
La domanda in forma estesa è la seguente: se Jobs …

mercoledì 23 Febbraio 2011 - 14 Commenti
Insomma, chi ha ucciso la Apple Computer?

Qualche giorno fa ho riportato su queste pagine un intervento del 2003 di Michael Mace, un ex Apple (87-97) che ha avuto molto da ridire sulla “morte” di Apple Computer, con un riferimento non troppo velato alle scelte minoritarie fatte da Jobs dopo il suo rientro e a certa “consumerizzazione” conosciuta dal marchio.
Oggi desidero cogliere l’occasione di condividere con voi alcuni commenti sul pezzo di Mace e al contempo, sviluppare qualche obiezione rispetto ad alcune tesi emerse nei commenti.
L’intervento di Mace, sebbene non recentissimo è interessante perché porta le tracce …

mercoledì 16 Febbraio 2011 - 67 Commenti
Chi ha ucciso la Apple Computer?

Tradotto liberamente dal testo originale consultabile qui.
È bello vedere tanta gente esaltata dai successi ottenuti da Apple. I loro risultati sono stati straordinari, hanno migliorato la vita delle persone e sono degni di essere festeggiati.
Tuttavia non dovremmo perdere di vista il fatto che la Apple Computer nel suo insieme ha fallito, nel periodo che va dalla metà alla fine degli anni ’90. Il nostro obiettivo principale era quello di trasformare il mondo liberando le persone da computer mal progettati e politiche corporate soffocanti. “The Computer for the Rest of Us”, …

martedì 8 Febbraio 2011 - 4 Commenti
WristMac: un Mac da polso, o quasi, nel 1988

Chi ha vissuto da smanettone in erba gli anni ’80 e i primi anni ’90, ricorda che il solo nominare la terra del sol levante bastava per evocare le fantasie tecnologiche più sfrenate: computer dotati di capacità grafiche mai viste in occidente con design esotici (quale miglior esempio dello Sharp X68000), meticciati con le console del momento (vedasi il Sega Teradrive), o dotati di futuristiche tecnologie ottiche (come l’FM-Towns) o ancora miniaturizzati eppure capaci di performance spettacolari (è il caso del PC-Engine GT).
Il prodotto di cui vorrei parlarvi oggi non …

venerdì 6 Agosto 2010 - 17 Commenti
Xerox Star: una supernova nel firmamento informatico

In questa puntata estiva della rubrica dedicata alla nostalgia informatica, ospitiamo un post di Felice Pescatore.
Un salto di oltre 30anni. E’ questo il virtuale viaggio nel tempo che bisogna affrontare se si vuole risalire al “nonno” dei personal computer come li conosciamo oggi.
Infatti è il 1981 quando Xerox annuncia il rilascio della propria “stella”: lo Xerox Star. La traduzione letteraria del nome di questo calcolatore da l’esatta idea di quello che era il prodotto dell’azienda di Palo Alto nel contesto informatico del periodo, caratterizzato da sistemi governati da misteriose sequenze …

venerdì 25 Giugno 2010 - 8 Commenti
C’erano una volta le interfacce alternative per Windows

La GUI rappresenta una delle principali innovazioni dell’informatica degli anni ’80: un nuovo e più intuitivo sistema di interazione col computer, che abilita la diffusione del computer presso un pubblico più vasto di quello abituato a destreggiarsi con la linea di comando.
Teorizzata da insigni ricercatori come Vannevar Bush e Doug Engelbart e messa per la prima volta in pratica nel “solito” Xerox PARC di Palo Alto, fu protagonista del mercato informatico nel decennio successivo al lancio del Macintosh, per diventare un fatto di massa con Windows 3.0 e poi Windows …

giovedì 3 Dicembre 2009 - 69 Commenti
Apple, mancanze o feature?

Mi trovo in questi giorni a scrivere la recensione del nuovo iMac 27 pollici di Apple.
Disorientato da tanta generosità dello schermo (soprattutto a neanche mezzo metro dalla punta del naso) cerco di riprendere la bussola avvalendomi della reviewer’s Guide del prodotto che Apple mi ha consegnato al momento della presentazione.
I meno addentro all’ambiente si chiederanno che cos’è una Reviewer’s Guide. E’ presto detto: si tratta di una documentazione, fruibile su più livelli, dal tecnico al divulgativo,  che raccoglie le caratteristiche salienti del prodotto in maniera tale che chi si accinga …

giovedì 26 Novembre 2009 - 58 Commenti

All’indomani dell’annuncio (in una ricerca NPD) di un nuovo record per Apple – avrebbe catturato, malgrado la quota di mercato minoritaria, il 34% delle revenue complessive da vendita di laptop e il 48% nel segmento desktop, grazie a prezzi medi più che tripli di quelli dei sistemi Windows – voglio sottoporvi un’idea accennata nell’ultimo post della rubrica dedicata alla nostalgia informatica.
L’idea che sto per sottoporvi mi deriva in parte dalla storia di Microsoft, in parte dal parere espresso da uno degli storici commentatori della Silicon Valley, John C. Dvorak, …

venerdì 30 Ottobre 2009 - 7 Commenti

“Quando il cammino si fa duro, il bardo se ne va a bere”, recitava lo slogan della pubblicità inglese di una delle pietre miliari del genere RPG, The Bard’s Tale (1985). Un gioco abbastanza vasto da richiedere l’uso sistematico di carta e matita per disegnare le mappe, caratterizzato da una visuale divenuta sempre più un classico del genere, ricco di tutti quegli elementi che hanno fatto, negli anni ’80 la fortuna del genere RPG.
Soprattutto, caratterizzato da una grafica essenziale, calibrata sulle capacità dei sistemi a 8 bit, che mortificava la …

giovedì 3 Settembre 2009 - 3 Commenti

Di poche cose si può essere ragionevolmente certi circa il prossimo evento Apple:
– il fantomatico tablet non sarà presentato;
– sarà introdotto iTunes 9 (se non lo introducono il 9/9/09 dovranno aspettare un secolo per una data altrettanto buona).
Come segnalato in HWUpgrade, permangono incertezze su AppleTV e il servizio di distribuzione di film in Europa, ma soprattutto, come al solito negli ultimi tempi, ci si chiede se Steve Jobs farà finalmente il suo ritorno sul palcoscenico più famoso dell’informatica.
In attesa che i fatti provino il valore delle varie supposizioni circolanti, vorrei …