macintosh
giovedì 28 Maggio 2009 - 28 Commenti

Hackintosh è roba da smanettoni, chi lo voleva se l’è fatto in casa. È questa la conclusione che sembra emergere dall’ultimo capitolo dell’epopea Psystar, oscuro assemblatore di computer, giunto agli onori delle cronache per essere stato il primo a pubblicizzare e mettere in commercio negli USA cloni del Mac. Vediamo perché.
Nelle motivazioni allegate al documento in cui si richiede l’applicazione della protezione dalla bancarotta, l’azienda attribuisce il ricorso alla misura d’emergenza alla crisi globale e alle condizioni più restrittive applicate dai creditori (ivi inclusi i fornitori) per il pagamento …

martedì 21 Aprile 2009 - 83 Commenti

Sono entrato nel mondo Mac nel 2005 dopo aver ignorato per anni tutti i siti dedicati alla mela: non ne ho mai potuto soffrire l’approccio fideistico, che non riesco a giustificare nemmeno se riferito a questioni esistenziali.
Da utente Windows, non ho mai preso parte, né tantomeno capito, i colossali flame che dall’inizio dei tempi si scatenano fra sostenitori e detrattori della piattaforma. In generale mi è sempre sembrata molto mal riposta la passione con cui queste due categorie di soggetti si scornano rifiutando a priori una sintesi.
Dico di più: trovo …

martedì 10 Marzo 2009 - 21 Commenti

La “rumor mill” è ripartita a pieno regime attorno a un presunto “netbook” targato Apple. Dopo le allusioni giunte da parte di Tim Cook, e la notevole assenza dalla griglia di prodotti Apple di quello che, nel mondo dell’informatica, è fuor di dubbio l’oggetto del momento, alcuni indizi provenienti dall’estremo oriente sembrano suggerire l’arrivo imminente (Q3 2009) di un nuovo anello nella griglia di prodotti made in Cupertino.
Qualche mese fa abbiamo ragionato sui motivi che hanno spinto Apple ad adottare un approccio attendista. Oggi, in vista della …

venerdì 20 Febbraio 2009 - 10 Commenti

Apple’s stated position in personal computers is innovative technology leader. This position implies that Apple must create a standard on new, advanced technology. They must establish a “revolutionary” architecture, which necessarily implies new development incompatible with existing architectures.
[…]
As the independent investment in a “standard” architecture grows, so does the momentum for that architecture. The industry has reached the point where it is now impossible for Apple to create a standard out of their innovative technology without support from, and the resulting credibility of other personal computer manufacturers. Thus, Apple must …

venerdì 30 Gennaio 2009 - 21 Commenti

In molte puntate di questa rubrica abbiamo insistito sui punti di snodo della storia del Personal Computer: la reazione di IBM alla crescita di Intel grazie al suo PC, la creazione della prima ISA, l’acquisizione di NeXT da parte di una Apple sull’orlo del fallimento, la triste epopea del grande Gary Kildall etc.
Oggi ci occuperemo di un computer che rappresenta una colonna portante della storia Apple, ma che tuttavia porta in sé una filosofia e dei valori diametralmente opposti a quelli che oggi siamo abituati ad attribuire …

lunedì 6 Ottobre 2008 - 2 Commenti

Da un anno circa a questa parte, anche Dell ha mostrato di credere nel cosiddetto “eye candy” – ossia l’attenzione per l’appagamento dell’occhio – tanto da farne un pilastro centrale della sua offerta, nel segmento consumer e non solo. L’introduzione della linea Studio sigilla questo trend, con un design più piacevole di quello spartano e spesso poco appagante a cui il produttore texano ci ha abituati, accompagnato da numerose opzioni di personalizzazione estetica.
Francamente non pensavo di vivere abbastanza per vedere Dell, l’azienda che ridicolizzava Apple per il suo …

venerdì 12 Settembre 2008 - 4 Commenti

Correva l’anno 1994: Michael Spindler – CEO succeduto a John Sculley, il “traditore” di Jobs – annuncia l’apertura del Mac, sperando di invertire le sorti dell’azienda, al tempo quasi decotta, attraverso la massimizzazione della quota di mercato.
Già dieci anni prima tuttavia – nei giorni in cui Bill Gates suggeriva a Sculley di dare in licenza Mac OS – un’azienda brasiliana, la Unitron, approntava il Mac512: erano passati solo pochi mesi dal rilascio della seconda versione del Macintosh, la 512k. Il clone non è tanto interessante per le specifiche tecniche, …

giovedì 28 Agosto 2008 - 52 Commenti

Psystar, il piccolo OEM americano balzato agli onori delle cronache prima per aver messo in vendita dei cloni Mac, poi essersi beccato una denuncia da Apple, ha contro-denunciato Apple per abuso di monopolio e pratiche anticompetitive.
La mia idea su come andrà a finire questa faccenda non cambia, ma guardando il gran da fare che si stanno dando gli avvocati di Psystar, mi viene sempre più insistentemente da chiedermi chi ci sia dietro.
Il motivo? Semplicissimo: all’indomani di una vittoria legale di Psystar, l’azienda verrebbe annullata dalla concorrenza orientale, dagli assemblati …

mercoledì 20 Agosto 2008 - 5 Commenti

Raramente prima di questi giorni, il futuro dei computer Apple è sembrato così aperto a qualunque esito. Il CFO Peter Oppenheimer accende la miccia annunciando una transizione di prodotto – concetto, come ricorda Bob Cringely, ben distinto da un refresh o dal lancio di una nuova linea – e inevitabilmente tornano alla mente episodi come l’acquisizione di PA-Semi, il rumor sull’integrazione dei chip di codifica/decodifica H.264, addirittura l’ipotesi di un passaggio repentino a CPU e chipset di altri produttori.
Il tutto condito dal prossimo avvento di OpenCL, un linguaggio pensato …

venerdì 4 Luglio 2008 - 7 Commenti

Per alleviare la sofferenza tutti coloro che – compreso il sottoscritto – malgrado il caldo afoso non possono ancora tuffarsi in mare, vorrei oggi parlare di un progetto che per qualche breve istante ha scosso lo scenario informatico mondiale: Be e il suo BeBox.
Nato dall’inventiva due dei tanti geni fuoriusciti dalla Apple – Jean Louis Gassee e Steve Sakoman – BeBox rappresenta probabilmente ciò che sarebbe stato il Mac se fosse stato progettato nella prima metà degli anni ’90 anziché dieci anni prima.
Sviluppato inizialmente attorno alla fallimentare CPU Hobbit di …