Archivio
mercoledì 1 aprile 2009 - 18 Commenti

Un team internazionale di scienziati sta cercando ha creato un chip  in grado di riprodurre le funzioni del cervello umano. Con circa 200 milioni di neuroni collegati a 50 milioni di sinapsi, questo chip è in grado di apprendere meglio di qualsiasi altra macchina.
Il chip ha tuttavia “solamente una frazione dei neuroni del cervello umano”, ricorda Karlheinz Meier, uno dei fisici che hanno coordinato il progetto FACETS.

martedì 31 marzo 2009 - 2 Commenti

Lo scorso settembre Google ha lanciato il suo browser open source Chrome, che portava con se molte novità come il processo separato per ogni scheda, cronologia visuale, task manager e tanto altro, l’obiettivo era smuovere il mercato dei browser che da tempo vedeva la lotta tra IE e Firefox, con Opera a ricoprire un ruolo molto minore.
Gli utenti Windows hanno potuto sin da subito provare questo browser, più sfortunati gli utenti Linux e Mac, ma oggi per quest’ultimi facciamo il punto della situazione.

lunedì 30 marzo 2009 - 9 Commenti

La crisi economica globale ha costretto parecchie aziende a cercare un modo per tagliare i costi del settore IT, molte di queste si sono appoggiate a soluzioni Open Source per risparmiare.
Il tutto si è tradotto, per le aziende il cui business ruota attorno a Linux in un incremento del giro d’affari.

giovedì 26 marzo 2009 - 13 Commenti

Se vogliamo archiviare le nostre foto online per poterle rivedere ovunque ci troviamo, possiamo scegliere tra centinaia di servizi; fra questi Kodak Gallery, non molto popolare ma già tristemente famoso. Vediamo perché.
In quanto all’acquisto di una macchina digitale, l’utente meno esperto, si fida di più di un grande marchio piuttosto di qualche startup che non ha mai sentito nominare. Sullo storage di foto il marchio Kodak non sembra mantenere le promesse:

martedì 24 marzo 2009 - 7 Commenti

Nell’appuntamento settimanale con i visitatori del sito dell’Unione Europea, Viviane Reding, commissario delle telecomunicazioni nell’UE ha affrontato il problema della portabilità del numero telefonico.
Una questione di grande importanza in quanto permette l’aumento della concorrenza a favore del mercato e dei consumatori. E come molto spesso accade l’Italia è passata per la pecora nera.

martedì 24 marzo 2009 - 10 Commenti

Omid Reza Misayafi, questo è il nome del blogger iraniano morto qualche giorno fa, mentre era in prigione con l’accusa di oltraggio al governo e alle autorità religiose.
La notizia è stata diffusa da GlobalVoices, sito che si occupa di dare risalto a fatti spesso ignorati dai media tradizionali. Le cause del decesso sono ancora ignote, ma Il comitato per la protezione dei blogger, ha reso noto che in Iran la tortura dei blogger è una cosa molto comune.

giovedì 19 marzo 2009 - 10 Commenti

Un’allarmante ricerca arriva dalla Germania, secondo la quale la guida in mezzo al traffico potrebbe aumentare il rischio di attacchi di cuore.
Gli scienziali del Germany’s Institute of Epidemiology, Helmholtz Zentrum München, hanno condotto lo studio su un gruppo di pazienti con una storia di angina alle spalle.

martedì 17 marzo 2009 - 24 Commenti

Una delle caratteristiche nel nuovo iPod Shuffle consiste nel poter controllare il volume tramite gli auricolari in dotazione; e se volessi utilizzare delle auricolari qualitativamente superiori? Non potrei.
Per due motivi, il primo è pratico, infatti non avendo i controlli del volume, potrò sentire le canzoni solamente al volume impostato precedentemente; “poco male, sicuramente faranno delle auricolari speciali che si possono adattare” starete pensando, ebbene qui sorge il secondo problema. Infatti la società di Cupertino ha inserito un chip DRM per bloccare l’utilizzo di cuffie non autorizzate (ovviamente i prodotti …

lunedì 16 marzo 2009 - 17 Commenti

Una batteria capace di caricarsi in qualche secondo, è questo l’obbiettivo di alcuni ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT).
Secondo il professor Gerbrand Ceder, docente del MIT, e Byoungwoo Kang, le nuove batterie saranno composte da un materiale che permetterà di scaricare e caricare una pila cento volte più velocemente di quanto accade per i cellulari.

venerdì 13 marzo 2009 - 3 Commenti

Con un post apparso sul blog ufficiale Google entra di forza nel mercato dei servizi Voip con Google Voice, mettendo finalmente a frutto l’acquisizione di GrandCentral fatta due anni orsono.
Quest’ultima permetteva di associare ad un unico numero telefonico tutti i cellulari, telefono di casa, d’ufficio, etc. cosicché nel momento in cui ricevevamo una chiamata su uno qualsiasi dei telefoni associati anche gli altri squillavano.