libertà-di-espressione
mercoledì 18 Gennaio 2012 - 6 Commenti
SOPA: un video spiega perché distruggerà Internet

SOPA-PIPA: leggi scritte da incompetenti circa la materia Internet, sotto dettatura dei soliti gruppi di potere. Leggi che mettono a rischio il medium nella sua interezza e per farlo contravvengono ad un principio fondamentali della democrazia americana: la libertà di espressione. Leggi, infine, che fanno leva in modo arrogante sul fatto che le maggiori aziende che fanno business online – motori di ricerca, advertising – siano situate sul territorio USA.
Qui una lista di aziende che supportano SOPA. Qui sotto un video che ne spiega chiaramente il funzionamento e il potenziale …

lunedì 21 Febbraio 2011 - 17 Commenti
Per la rivoluzione, non contare su Internet

Sono tutte balle: la “rete distribuita” progettata per resistere ad attacchi militari mantenendo così le comunicazioni attive è vulnerabile, guarda un po’, alla volontà di quegli stessi dittatori sanguinari che a un certo punto potrebbero avere tutto l’interesse a farla tacere.
Per la seconda volta in un mese il blog di Renesys, società specializzata nel monitoraggio della rete, ha annunciato l’interruzione del traffico Internet (confermata da Google) in un paese in rivolta.
Renesys confirms that the 13 globally routed Libyan network prefixes were withdrawn at 23:18 GMT (Friday night, 1:18am Saturday local …

giovedì 11 Novembre 2010 - 89 Commenti
Amazon e la vicenda del manuale di pedofilia

In due parole la questione è la seguente: nel Kindle store di Amazon è stato messo in vendita un libro dal titolo inequivocabile: The Pedophile’s Guide to Love and Pleasure: A Child-Lover’s Code of Conduct. Vi risparmio i dettagli sui contenuti, al 100% coerenti col titolo stesso.
Sul Web e sulla pagina del Kindle store che ospita il titolo si è scatenata una massiccia ondata di indignazione.
Amazon in prima istanza ha preso le difese della sua scelta di rendere disponibile il titolo, appigliandosi alla difesa della libertà di espressione:
Amazon believes it …

martedì 13 Aprile 2010 - 4 Commenti
Internet è libertà: l’umiltà normativa

Quello di oggi sarà l’ultimo articolo della serie dedicata al talk tenutosi quasi un mese fa al parlamento italiano riguardante il rapporto tra internet e libertà. Lawrence Lessig ci ha accompagnati nel suo discorso attraverso le tematiche dello scontro generazionale, dell’industria del copyright, del giornalismo e della trasparenza fino ad arrivare all’estremismo. In quest’ultimo articolo si parlerà di quella che secondo lui è la cura per i mali presentati in precedenza: l’umiltà normativa.
UMILTÀ NORMATIVA
Il ventesimo secolo è stato un secolo in cui la tecnologia ha reso possibile un certo modo …

giovedì 18 Marzo 2010 - 2 Commenti
Con Twitter le forze del bene torneranno in Cina

Be a force of good è il principio proclamato qualche giorno fa Evan Williams, cui dovrebbe ispirarsi tutta l’attività di Twitter, l’azienda da lui co-fondata. È di ieri la notizia secondo cui Twitter starebbe preparandosi ad entrare nel mercato cinese con una versione localizzata della sua piattaforma di microblogging.
La notizia segue di pochi giorni quella citata nel pezzo di ieri, secondo cui Google sarebbe in procinto di cessare – o solo sospendere? – le operazioni in terra cinese, causa gli obblighi censori imposti dal governo locale a qualunque azienda voglia …

giovedì 17 Dicembre 2009 - 38 Commenti
In Italia siamo troppo liberi, servono nuove regole. Dicono.

Prendere a calci un bambino e poi accusarlo di essere capriccioso se piange. Il periodo precedente contiene due predicati, il primo deplorevole, il secondo stupido.
I portavoce del Partito Delle Libertà dopo l’aggressione a Berlusconi tornano a parlare di incitatori all’odio che fanno male alla vita politica del Paese, oltre che al setto nasale del Presidente del Consiglio. Avete notato l’analogia?
L’indaffaratissima On. Carlucci torna alla carica per gettare odio contro i social network e il web in genere, luoghi di perdizione e anarchia in cui  si fomenta violenza e si organizzano …

lunedì 5 Ottobre 2009 - 117 Commenti

Sabato tre ottobre si è svolta a Roma in Piazza del Popolo la manifestazione in favore della Libertà di Stampa, organizzata dalla Federazione Nazionale della Stampa e dalla CGIL; vi hanno partecipato oltre trecentomila persone secondo gli organizzatori, sessantamila per la questura, nel solito ridicolo balletto di numeri.
Ero lì perché avrei voluto poi raccontare qui su Appunti Digitali quello che avevo visto e sentito, e perché un po’ speravo di trovare delle smentite al timore che quella manifestazione fosse davvero necessaria. Speravo in fondo, di scoprire che la libertà di …

venerdì 11 Luglio 2008 - 6 Commenti

Spero vivamente che nessuno della nostra classe dirigente legga questo blog: viste le proposte liberticide orientate al web e la prontezza con cui importano tecnologie di controllo dai regimi totalitari (come il filtro che blocca siti stranieri presenti in una apposita lista nera: ce l’abbiamo noi e la Cina) potrebbero prendere questo post come spunto.
 Il governo iraniano potrebbe approvare una proposta di legge che condanna con la morte i proprietari di siti web che promuovono la prostituzione, la corruzione e l’apostasia (l’abbandono di una religione, in questo …

mercoledì 21 Maggio 2008 - 5 Commenti

Google, paladina della libertà, ha ammesso lunedì scorso di aver aiutato la polizia indiana nella caccia a Rahul Krishnakumar Vaid, 22enne, impiegato nel settore IT e residente a Gurgaon, India.
Ma per quale motivo tutto questo accanimento nei confronti del giovane indiano? Semplicemente perché è accusato di aver postato frasi volgari contro un personaggio politico indiano.
L’editto indiano.
Ufficiali indiani, dichiarano che Vaid ha violato, per oscenità, le leggi nazionali dell’ “Information Technology Act” del 2000, avendo postato frasi volgari contro Sonia Gandhi, all’interno di una comunità virtuale di Orkut chiamata, nello specifico: …