diritto-dautore
mercoledì 23 Settembre 2009 - 35 Commenti

In occasione di un articolo del Sole 24 ore, segnalato da Stefano Quintarelli sul suo blog, ho modo di riprendere un tema affrontato nei commenti di un post sul blocco dell’accesso a Xbox Live per console modificate.
L’articolo del Sole riporta e commenta l’estratto di una sentenza relativa a una causa in cui un utente finale, per poter esercitare il suo diritto alla copia privata, domandava al produttore di rimuovere i dispositivi di protezione:
Chi acquista regolarmente un dvd (o prodotti similari) può realizzare una copia per uso privato, come …

lunedì 20 Luglio 2009 - 30 Commenti

Una volta che ho comprato un libro, qualunque cosa ne pensi l’editore, il libro e mio e, se viene sottratto contro la mia volontà, si chiama furto. È questo il parere, totalmente condivisibile, espresso in TechCrunch circa una ridicola vicenda che ha per protagonista Amazon e il suo Kindle (riportata originariamente da David Pogue del NY Times). Veniamo al dunque.
Nel mondo digitale, così come ci siamo dovuti abituare a confondere la violenza fisica, la tortura e l’assassinio tipiche dell’antico mestiere di pirata, con la copia illegale, pare proprio dovremo …

lunedì 23 Febbraio 2009 - 11 Commenti

Il portavoce di Pirate Bay, Peter Sunde Kolmisoppi, sembra trovarsi a suo agio nell’aula del tribunale in cui si sta svolgendo il processo che lo vede contrapposto all’industria del cinema, tanto che si mette a spiegare al procuratore e al giudice che AFK (Away From Keyboard, lontano dalla tastiera) è più appropriato di IRL (In Real Life) perché “tutto è vita reale”.
Molto più interessante però, anche ai fini processuali, è uno studio condotto proprio da Peter tra i torrent ospitati dalla baia dei pirati. Analizzando 1000 torrent …

mercoledì 21 Gennaio 2009 - 30 Commenti

A Cannes, in occasione del Midem 2009, rispunta una proposta che da anni aleggia attorno al fenomeno del download illegale di musica. Responsabilizzare gli ISP, imponendo un balzello minimo per ogni utente connesso, potrebbe secondo Gerd Leonhard – un “digerato” di vecchia data – produrre un lauto volume d’incassi per l’industria dell’intermediazione musicale.
La dichiarazione di Leonhard, che stima l’eventuale contributo nella bella sommetta di 6 miliardi di Euro l’anno – chiedendo 1 Euro/mese ad ogni navigatore – fa il paio con una contemporanea presa di coscienza da parte delle major, …

martedì 13 Gennaio 2009 - 7 Commenti

Uno dei punti nodali del processo di produzione di un film è quello della scelta della colonna sonora. Con questo post di Videodrome – ai confini del video, rivolto principalmente a filmmaker indipendenti alle prime armi, andremo a vedere quali sono le problematiche da affrontare e da risolvere riguardo a questo tema.
La colonna sonora è una degli elementi più importanti di un film; molte volte, oltre ad accompagnare ed enfatizzare determinate scene riprodotte sullo schermo, la musica serve da vero e proprio “motore” per il flusso di immagini. Come una …

lunedì 29 Dicembre 2008 - 5 Commenti

Possibile estensione della tutela del diritto d’autore per la musica dagli attuali 50 anni fino a 75 – non 90 come era stato richiesto, ma pur sempre un consistente balzo in avanti; una lettera firmata da gran parte dello star-system britannico per invitare il governo a prendere provvedimenti contro la minaccia del pirateria; l’industria musicale all’attacco contro Myspace e siti simili che consentono la condivisione di file musicali in violazione del diritto d’autore.
Tutti segnali di un nuovo attacco da parte di chi sostiene l’importanza del diritto d’autore come sistema …

martedì 23 Dicembre 2008 - 3 Commenti

Videodrome – ai confini del video, oggi faremo qualche considerazione sui diritti d’autore in relazione all’industria cinematografica indiana di Bollywood.
Con questo post inizieremo, all’interno del vasto mondo del filmmaking, un percorso tematico attraverso copyright, utilizzo di materiale d’archivio e pirateria. Come base di partenza “utilizzeremo” un’industria cinematografica oramai fortemente consolidata come quella indiana, andando a parlare di un caso emblematico e non ancora risolto: i plagi di Bollywood.

giovedì 27 Novembre 2008 - 3 Commenti

Il mese scorso è nata nel Regno Unito una nuova organizzazione, la UK Music, il cui scopo è quello di rappresentare l’intera industria musicale britannica e fornire un piano quinquennale per “salvare un settore che è stato martoriato negli ultimi dieci anni”.
Lo chief executive di UK Music è Feargal Sharkey, cantate irlandese fondatore degli “The Undertones” che ha dichiarato che questo nuovo organismo rappresentare un nuovo importante capitolo per l’industria musicale del Regno Unito.
Per il momento gli obiettivi della UK Music sono: pubblicazione di un manifesto, proposta di legge …

giovedì 20 Novembre 2008 - 40 Commenti

Mentre noi qui stiamo a scandalizzarci con le dichiarazioni e le azioni mosse contro la pirateria, da software house, case di produzione cinematografiche e case discografiche. Mentre noi discutiamo del diritto alla copia personale e del diritto di fare quel che vogliamo degli oggetti di nostra legittima proprietà, la guerra ai nostri portafogli viene si espande su un nuovo fronte: la mostruosa e cattiva pratica di rivendere i giochi nel mercato dell’usato.
“Game Stop, il nostro principale cliente, realizza più profitti dalla vendita di giochi usati, rispetto al mercato del nuovo”, …

giovedì 30 Ottobre 2008 - 18 Commenti

Oggi parlare di lotta alla pirateria è sbagliato, bisognerebbe definirla guerra, e si sa questa non giova a nessuno.
Quello che segue è un frammento di Remix , il libro di Lawrence Lessig, professore di diritto presso la Standford Law School e co-fondatore della Creative Commons, dove viene messo in risalto il problema del diritto d’autore e come questo crei parecchie contraddizioni nell’era digitale, dove la copia o la condivisione di file sono azioni quotidiane.
“A febbraio dello scorso anno, un bambino di 13 mesi di nome Holden Lenz sotto le note della canzone …