digital-divide
martedì 6 ottobre 2009 - 17 Commenti

È una di quelle notizie che fanno salire la pressione arteriosa. L’ha fatta salire anche a me, quindi spero che ieri sera, come me, abbiate mangiato sano.
Il ministro belga dell’ICT, Van Quickenborne, ha svelato un piano per lo sviluppo della penetrazione della rete. Questo piano prevede che, dal 2010, la concessione di ogni nuova licenza edilizia richieda obbligatoriamente il cablaggio in fibra dello stabile.
Il piano è finalizzato a portare il la percentuale di penetrazione della rete dal’attuale 64% (corrispondente alla media europea) al 90% entro il 2015.
Nel piano sono …

lunedì 22 giugno 2009 - 46 Commenti

E’ partita in alcuni quartieri di Milano la sperimentazione della fibra ottica di Telecom, denominata Alice Phibra. Lo ha segnalato Stefano Quintarelli, sempre molto attento alla tematica della connettività e delle reti, e le caratteristiche dell’iniziativa sono descritte in una pagina dedicata del sito Alice.itLa partecipazione alla sperimentazione è gratuita, e permette tra le altre cose di usufruire di:

Alice home TV, la TV via cavo di Telecom Italia in Alta Definizione Full HD e con il nuovo servizio Multivision per vedere contemporaneamente contenuti diversi su diversi televisori.
Navigazione Internet con la …

lunedì 29 settembre 2008 - 4 Commenti

Ho di recente scoperto un’interessantissima invenzione che permette ai non vedenti di “scattare foto” e goderle in un momento successivo.
Si tratta di Touch Sight, un dispositivo che registra 3 secondi di audio assieme all’immagine che viene poi riproposta in un display braille 3D, installato al posto del comune display LCD.

giovedì 4 settembre 2008 - 5 Commenti

Marco Montemagno, CEO di Blogosfere e conduttore del programma “Reporter Diffuso” di Sky TG 24, ha presentato oggi ufficialmente il suo progetto Codice Internet, un ambizioso programma che prevede mesi di eventi ed incontri per portare internet alle persone.
Come noto l’Italia è tra i Paesi Europei a più bassa penetrazione della banda larga e, in generale, internet non è “penetrato” nelle teste degli Italiani. Più che di digital divide si deve insomma parlare di “cultural divide”.

venerdì 18 aprile 2008 - 14 Commenti

Chi sperava che il Wimax potesse ridurre il digital divide portando connettività nelle zone non coperte dall’adsl potrebbe rimanere fortemente deluso.
Luca Spada, CEO di NGI, intevistato da TvTech, sostiene che per chi detiene le licenze Wimax potrebbe essere più vantaggioso puntare sulle connessioni mobili, chiarendo implicitamente il perché gli stessi operatori di telefonia mobile siano interessati in prima persona a questa tecnologia, potenzialmente concorrente.
Luca punta il dito contro i costi delle licenze, che devono essere ovviamente ammortizzate dagli operatori Wimax, e contro il peer to peer, capace di assorbire …

lunedì 25 febbraio 2008 - 4 Commenti

È il problema delle minoranze, che proprio in quanto numericamente ridotte, faticano a far sentire le proprie ragioni, eppure si dice che il livello di maturità di una democrazia sia misurabile dalla maniera in cui si rapporta con le proprie minoranze. Principio ancora più valido quando non c’è la possibilità di scegliere se far parte o meno di quella minoranza.
Mettiamo ad esempio il caso di ardelo; no, non si tratta di un nome di fantasia, è il nickname di una persona vera che ha lasciato questo commento ad un …

martedì 15 gennaio 2008 - Commenta

Da qualche tempo Barbara Palombelli conduce una rubrica denominata Posta@tg5 ogni domenica, all’interno del TG5 delle ore 13:00. La giornalista, insieme ad un ospite ( o più) risponde alle domande di telespettatori, giunte per email, riguardo tematiche personali o sociali (truffe, malasanità, disagio sociale, ecc.).
Un’iniziativa alle volte interessante che sfocia spesso nel Sociale, affrontando veri e propri casi umani e fornendo indirizzi utili e indicazioni.
Peccato che… Peccato che mi è capitato molte volte di vedere quella tal famiglia con il figlio affetto da male incurabile e rarissimo venire giustamente indirizzata …

giovedì 13 dicembre 2007 - 8 Commenti

Ieri sera in un grande negozio di elettronica mi è cascato l’occhio sul DVD di Wikipedia. Magari ero l’unico che non ne conosceva l’esistenza, ma non credo: per quelli che hanno fatto la faccia stupita come me, dico che è uno dei due progetti volti a portare l’enciclopedia libera anche offline.
A me la cosa sembra un paradosso. Prima di tutto perché wikipedia è una “cosa” informe e sempre in crescita, e oggi su un DVD ci sta ma domani non è detto. Ma soprattutto perché per produrlo è necessario …

giovedì 8 novembre 2007 - 2 Commenti

Oggi allo IAB Forum 2007, evento dedicato al web e all’advertising online (ma non solo) la conferenza di apertura mattutina è stata caratterizzata dall’intervento, da Porretta Terme, del Ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni.
L’intervista è stata condotta dal noto e bravo caporedattore di Nova 24 Luca de Biase. Le domande sono state tante ed interessanti, spaziando da Wi-Max ad altre contraddizioni nostrane.
Riguardo al problema del copyright e della net neutrality, due esigenze entrabe meritevoli di tutela ma allo stesso tempo difficili da conciliare, il Ministro ha affermato di voler seguire una …

giovedì 8 novembre 2007 - 10 Commenti

Durante l’ultimo ponte mi sono recato in Abruzzo, in un ameno paesotto in provincia di Teramo sul confine del Parco Nazionale con una pregevole vista sul Gran Sasso.
Per lavoro e per diletto (soprattutto per l’uno ma anche e soprattutto per l’altro) mi ritengo oramai non tanto un Internet Addicted, ma un molto più fico Homo Connectus, che purtroppo però ha una certa avversione per tutto ciò che è troppo “palmabile”, GPRS e/o altre soluzioni di connettività mobile che siano.