design
martedì 14 Settembre 2010 - 23 Commenti
La strada verso ubuntu 10.10: i cambiamenti estetici

Siamo alla seconda tappa lungo il percorso di avvicinamento alla nuova Ubuntu 10.10. La scorsa settimana abbiamo analizzato le modifiche fatte all’installer con lo scopo di rendere ancora più semplice e rapido il processo di installazione.
Nell’appuntamento di questa settimana scopriremo cosa aspettarci a livello estetico dalla nuova Ubuntu (Non parleremo della nuova interfaccia Unity destinata a netbook e sistemi “instant on” di cui ho già parlato in precedenza ma soltanto della versione Desktop).
La prima cosa che salta all’occhio una volta avviata la distribuzione è il lavoro fatto sul tema. Su …

martedì 7 Aprile 2009 - 4 Commenti

Ted.com è un sito che consiglio a chiunque di visitare, perché raccoglie in formato video, pareri interessanti provenienti da figure più o meno note, ma sempre molto preparate e competenti – una merce sempre più rara nell’overflow informativo che arriva dalla rete.
Una delle relazioni presenti sul sito mi ha colpito e stimolato alcune riflessioni: Jacek Utko, designer polacco, si domanda quanto possa il design contribuire al salvataggio dei giornali, il cui declino è ormai evidente.
La sua presentazione racconta alcune “case history” di giornali dell’est europeo, che hanno conosciuto ottimi …

giovedì 2 Aprile 2009 - 8 Commenti

Dopo la capsula-rifugio di montagna, rivoluzionario alloggio d’altura, ecco la capsula-abitativa su ruote.
All’inizio del 2009 la Andes Sprouts Society ha bandito un concorso architettonico dal titolo: “Piccolo è bello”. Tra tutti gli interessanti progetti presentati, uno in particolare ha attirato l’attenzione della rete: la “Rolling Stone traveling capsule”, una sorta di capsula-abitazione su due ruote, disegnata dallo studio Slovacco Nice Architects.

venerdì 20 Marzo 2009 - 27 Commenti

Ridisegnando radicalmente il concetto di spazio abitativo applicato ad un solo abitante, l’architetto nipponico Jo Nagasaka e il suo studio Schemata Achitecture Office, hanno teorizzato e progettato lo spazio necessario ad una singola persona per vivere comodamente: 3 metri quadrati 9 metri quadrati.
La casa progettata dal team per l’azienda giapponese Roovice, è stata chiamata Paco; è dotata di un’amaca sulla quale coricarsi, una scrivania, un lavandino, WC e doccia… tutto all’interno di un cubo bianco di 3 metri di lato.

venerdì 19 Dicembre 2008 - 4 Commenti

È finita l’era dei caricatori da parete per il cellulare?
Dopo aver già visto vari ed originali esempi di sistemi di alimentazione alternativa per piccoli dispositivi elettronici; in questo post presenteremo il “Watts Maker”: ricaricare il cellulare collegandolo alla bicicletta grazie ad un semplice apparato creato dal designer Oscar L’Hermitte.

venerdì 28 Novembre 2008 - 17 Commenti

Il turismo d’alta quota sta cambiando volto, basta vecchi rifugi e bivacchi di legno o lamiera, il futuro è la capsula riflettente.

lunedì 3 Novembre 2008 - 1 Commento

E’ banale a dirsi ma l’Italia è permeata da una vocazione per l’arte a tutto tondo.
Il nostro passato e le bellezze che tutto il mondo ci invidia ne sono la riprova.
Il lato oscuro della medaglia, accuito da una mentalità avversa al cambiamento, è che tutto questo ensemble culturale, frutto di più di due millenni di storia “movimentata”, mal si concilia con un mondo che sta rapidamente cambiando anche grazie all’avvento dei nuovi media.
Non è un caso se in svariate classifiche, l’Italia si trova dietro a Paesi come Cipro o Grecia, non esattamente lo stato dell’arte o nazioni-guida in ambito tecnologico.
Come risolvere questo gap? Ricette miracolose credo non le possieda nessuno (in caso contrario noi tutti apprezzeremmo …

mercoledì 8 Ottobre 2008 - 8 Commenti

Anche se l’idea non è nuova, il designer svedese Peter Huvander ha creato un dispositivo da lui denominato: iYo, un semplice Yo-Yo che utilizza il principio dell’induzione magnetica per generare ed immagazzinare energia elettrica mentre viene fatto ripetutamente girare durante la “fase di gioco”.

lunedì 6 Ottobre 2008 - 2 Commenti

Da un anno circa a questa parte, anche Dell ha mostrato di credere nel cosiddetto “eye candy” – ossia l’attenzione per l’appagamento dell’occhio – tanto da farne un pilastro centrale della sua offerta, nel segmento consumer e non solo. L’introduzione della linea Studio sigilla questo trend, con un design più piacevole di quello spartano e spesso poco appagante a cui il produttore texano ci ha abituati, accompagnato da numerose opzioni di personalizzazione estetica.
Francamente non pensavo di vivere abbastanza per vedere Dell, l’azienda che ridicolizzava Apple per il suo …

venerdì 3 Ottobre 2008 - 7 Commenti

Qualche giorno fa a Londra, in occasione dell’evento di design Urbantine Project 2008, è stato presentato un progetto di work space abbastanza singolare: The Jelly Box, ideato dall’architetto inglese David Hingamp dello studio Archic.
Il concorso Urbantine di quest’anno richiedeva l’invio di progetti su un argomento molto specifico: creare uno work space che riflettesse la natura mutevole e rapida del ventunesimo secolo.
E che cosa può soddisfare appieno questa richiesta se non l’anima liquida e molliccia della gelatina?