3d
mercoledì 27 agosto 2008 - 11 Commenti

Cooliris è un plug-in per i browser più diffusi, che trasforma l’esperienza di navigazione web, da normali pagine 2D a immersivi ambienti 3D, nei quali sfogliare foto, vedere video e leggere contenuti in modo decisamente nuovo.
Fino ad oggi Cooliris funzionava solo navigando su siti compatibili e rendere compatibile il proprio sito non era esattamente cosa semplice, richiedendo conoscenze abbastanza approfondite in materia di linguaggi web.

venerdì 20 giugno 2008 - 2 Commenti

Riprendiamo da dove ci eravamo lasciati ieri per una panoramica sulle tecnologie di visione stereoscopica:

occhialini a cristalli liquidi (nVidia): da non confondersi con i cosiddetti “head mounted display”, sono ormai modernariato. Il principio di funzionamento è semplice: due otturatori elettronici oscurano alternativamente la vista all’occhio destro e al sinistro, mentre sul monitor viene mostrata l’immagine corrispondente. Il risultato è un refresh verticale dimezzato (non a caso serve un CRT in grado di reggere almeno i 100 Hz, che diventano quindi 50), una luminosità ancor più ridotta e un buon …

giovedì 19 giugno 2008 - 4 Commenti

Oh no, ci risiamo. Ancora con questo 3d. Dagli occhialini rossi e blu agli stereogrammi sono ormai decenni che le tecnologie per la rappresentazione treddì ci fanno annusare il profumo dell’asse z senza mai riuscire effettivamente a decollare.
Adesso è la volta dei monitor e televisori LCD: autostereoscopici o meno sembra che per qualche strano motivo non ci sia produttore che possa rinunciare a metterne a catalogo uno – si, uno, l’unico che riescono a vendere.
Il mio scetticismo potrebbe disorientare qualcuno, in quanto da un appassionato di tecnologia ci si dovrebbe …

lunedì 28 aprile 2008 - Commenta

In pochi ricorderanno Elephant’s dream, un film d’animazione del 2006 prodotto da uno studio olandese – Orange Open movie project – e sviluppato interamente con software open source come Blender. Il filmato, tuttora disponibile per il download, ha inoltre la particolarità di essere distribuito con una licenza Creative Commons, che consente a chiunque di accedere ai file di produzione.
La novità di questi giorni è che è in arrivo il secondo titolo dello studio, intitolato Big Buck Bunny, in distribuzione dal 15 maggio in versione HD (su DVD dual layer, in …

martedì 18 marzo 2008 - 9 Commenti

L’imponente avanzate dei video online è grandiosa dal punto di vista dei numeri e della crescita, ma tutto sommato povera di innovazioni veramente di rilievo: la novità più interessante degli ultimi tempi è l’alta definizione online, introdotta su alcuni portali di video sharing, e l’incremento di qualità (opzionale) di Youtube. Niente a che vedere con quello che i ragazzi di Immersive media vogliono proporre.

martedì 5 febbraio 2008 - 6 Commenti

Negli anni 70 andare al cinema era una questione abbastanza semplice: si entrava in sala, ci si godeva il film, e quando si usciva si parlava del regista, degli attori, della fotografia, del pathos e della storia. Discussioni più o meno approfondite e argute su un numero relativamente limitato di argomenti. Poi vennero gli effetti speciali, intendo quelli seri e costosi, e si introdusse un ulteriore elemento da valutare. Al giorno d’oggi però la faccenda si è un tantino complicata, e la dimostrazione è che per la seconda volta …

lunedì 4 febbraio 2008 - 7 Commenti

Al giorno d’oggi pensare agli effetti speciali digitali in un film è cosa normale, scontata. L’avvento della Computer Generated Imagery ha permesso la realizzazione di pellicole con una cura e un dettaglio un tempo impensabili a parità di budget, oppure ha permesso di contenere i costi girando in blue screen scene che altrimenti avrebbero richiesto lunghi spostamenti fisici della troupe. Il fatto è che siamo abituati a pensare quasi sempre alle produzioni hollywoodiane o ai mega progetti.