Archivio
venerdì 11 aprile 2008 - 5 Commenti

Non so se capita anche a voi di venire fagocitati nell’organizzazione elettronica di eventi, quei giri assurdi di email in cui si cerca di trovare un giorno condiviso per fare qualcosa. A me capita abbastanza spesso, ma l’altro giorno ho avuto una folgorazione dopo aver consigliato Doodle.ch: l’ho sintetizzata nella frase “su Internet si può fare tutto”

martedì 8 aprile 2008 - 6 Commenti

Il Salone Internazionale delle Invenzioni di Ginevra è sempre un’occasione ghiotta per noi appassionati di tecnologia, perché è un momento in cui ricerca, passione e tecnica si mescolano dando una forma materiale a idee bizzarre o al contrario molto pratiche.
L’anno scorso il primo premio andò all’italiano Guido Azzolin che presentò una pala meccanica in grado di raccogliere e frantumare i detriti. Niente di fantascientifico, ma probabilmente un’invenzione altamente attesa nel settore dei lavori di scavo. Quest’anno fa notizia un concorrente – sempre italiano – ma attivo in un altro settore.

martedì 8 aprile 2008 - 13 Commenti

Che siate motociclisti come me, semplici scooteristi o comodi automobilisti, probabilmente avete avuto a che fare con una delle noie più terribili del mondo dei motori: la foratura.
Per quanto il danno sia parecchio più ingente nel caso il motore fonda (dopo aver imprecato si deve solo aspettare un carro attrezzi che ci recuperi) nel caso della foratura invece bisogna armarsi di pazienza e capacità ed uscire da soli dall’impasse. Ma domani tutto questo potrebbe non esistere più grazie a Rhinotire.

lunedì 7 aprile 2008 - 3 Commenti

La consapevolezza ha vari gradi, che dipendono dalla cultura, dall’educazione e dalla sensibilità personale, ma è assolutamente vero che l’antico detto “toccare con mano” ha il suo perché: per lavoro sviluppo siti web per la pubblica amministrazione e come forse saprete da qualche anno esiste una legge (cosiddetta “Legge Stanca”, o legge 4/2004) che obbliga le P.A. a dotarsi di siti accessibili secondo lo spirito del legislatore e rispettando i 22 requisiti del suo famoso allegato. Nei giorni scorsi ho avuto modo di conoscere un non vedente e osservarlo …

martedì 1 aprile 2008 - 11 Commenti

Sono passati ormai 14 mesi da quel Macworld che cambiò la storia, quando Steve Jobs tirò fuori dalle sue slide (come secondo prodotto) “a revolutionary mobile phone” su cui Apple puntava da due anni; dopo pochi attimi la domanda più assillante alla quale Steve ha dovuto rispondere in questo lasso di tempo è stata quella relativa alla nascita di un Iphone UMTS capace di navigare ad alta velocità sulle reti mobili. Domanda che forse oggi ha un indizio in più verso la risposta.

martedì 1 aprile 2008 - 11 Commenti

Se cercavate l’ennesima conferma che i giochi del passato tirano ancora parecchio, ho per voi qualcosa di carino: un simulatore multiplo di coin-op con 150 titoli al suo interno.
Il Dream Authentics Tabletop Arcade Game contiene titoli di Atari, Namco e Midway, nomi che ai lettori della mia età probabilmente fanno affiorare qualche ricordo in testa.
Costruito con l’ausilio di un PC slim e uno schermo piatto da 19 pollici, la forza del Dreamauthentics sta nel non dover armeggiare con cartucce o emulatori ma soprattutto nel controller, tale e quale a quello …

lunedì 31 marzo 2008 - 44 Commenti

La storia dell’evoluzione scientifico-tecnologica è alcune volte fatta di scoperte casuali, invenzioni fortuite e collegamenti mentali stranissimi che portano a idee nuove, ma molto più spesso – e con molta meno poesia – è frutto di anni di studi e collezione di dati in laboratori anonimi.
La storia della fisica subatomica fa parte della seconda specie, ma dagli studi sui mattoncini che compongono la materia si hanno poi vantaggi indiretti sulle tecnologie dei materiali. Ora tutto potrebbe finire in una aula di tribunale.

venerdì 28 marzo 2008 - 14 Commenti

Non è facile per una tecnologia nascente essere glorificata i giorni pari e stroncata in quelli dispari: un simile balletto di dichiarazioni è potenzialmente in grado di allontanare il consumatore e farne scemare l’interesse, ed è esattamente quel che sta accadendo con il WiMax, panacea di tutti i mali del digital divide italiano.

martedì 25 marzo 2008 - 3 Commenti

Ieri sera mentre facevo un giro in libreria ho visto una cosa molto molto interessante: manuali di conversazione per l’Ipod, editi da Giunti.
La trovo un’idea assolutamente geniale, un classico uovo di colombo e potenzialmente una killer application, visto che è sempre più facile ed economico viaggiare all’estero e i lettori Apple sono sempre più presenti nella nostra vita.

martedì 25 marzo 2008 - 2 Commenti

Qualche tempo fa mio zio mi ha fatto vedere un oggetto che mi ha incuriosito: si tratta di una struttura simile a un occhiale in cui guardare e su cui appoggiare un negativo appositamente preparato.
Si scatta una foto inclinando il busto verso sinistra ma tenendo la camera parallela al terreno, poi si fa uno scatto a vuoto, poi una foto piegando il busto a destra. Se tutto è realizzato con cura, dentro all’occhiale si avrà la sensazione di guardare la scenda in 3 dimensioni, per via della somma prospettica dei …