Archivio
mercoledì 20 maggio 2009 - 32 Commenti

 
Qui su Appunti Digitali continuiamo a seguire le manovre di espansione del gruppo Fiat , visto anche l’interesse suscitato. Mentre si attendono notizie certe riguardo l’evoluzione delle trattative con GM e istituzioni tedesche per la fusione con Opel, siamo tutti alla ricerca dello scoop, col rischio di farci prendere la mano.
Il settimanale automobilistico tedesco Automobilwoche ha sparato una notizia che deve aver stretto il cuore di tanti appassionati di auto italiani, immediatamente ripresa dalla stampa nostrana: Se andrà in porto la fusione Fiat-Opel, non vi sarà più spazio …

mercoledì 20 maggio 2009 - 5 Commenti

 
L’attuale mercato degli smartphone e dei PDA non può che entusiasmare gli amanti della tecnologia e i pignoli che cercano prodotti cuciti su misura. Al mare di possibilità intrecciate date da diversi design, costi, dimensioni, caratteristiche prestazionali e accessorie si aggiunge la scelta tra un numero decisamente interessante di sistemi operativi. Windows Mobile, Symbian, Android , Mac Os e il Web OS di Palm prossimo al debutto sono solo i più importanti attori di un panorama fatto anche di tante alternative minori proprietarie o Linux based.
Il paragone …

martedì 19 maggio 2009 - 3 Commenti

Si stima che Facebook abbia raggiunto 200 milioni di utenti attivi. Un mercato vastissimo che aspetta solo di essere monetizzato da tutte le aziende che sviluppano applicazioni per il social network e da Facebook stesso.
Alcune analisi effettuate di recente sulle attività economiche svolte all’interno della piattaforma hanno messo in luce un quadro curioso: le stime che riguardano gli introiti di Facebook per l’anno in corso si attestano a circa 500 milioni di dollari ma, cosa interessante, le società che propongono applicazioni all’interno del social network dovrebbero incassare complessivamente …

lunedì 18 maggio 2009 - 16 Commenti

Siete vicini alla maturità e lungo il percorso dell’orientamento universitario inciampate continuamente nei siti web delle università italiane senza trovare mai riuscire ad arrivare alle informazioni che volete? O magari state cercando di iscrivervi via internet agli ultimi appelli prima del caldo insostenibile ma ancora una volta l’apposito servizio online è fuori uso (se esiste), quindi telefonerete o vi recherete in facoltà.
Negli USA, l’informatizzazione della didattica è una scienza vera (oltre che una realtà) e forse lì non sembrerà tanto strano se alla Scuola di Giornalismo della Missouri University, tra …

venerdì 15 maggio 2009 - 26 Commenti

 
I superstiti del mercato dell’auto stanno preparando una rivoluzione “ecologica”, nell’accezione che questo termine può assumere soltanto nella mente di un copywriter naturalmente. Al di là dell’attuale situazione economica mondiale, se l’allarme sul riscaldamento globale e l’aria appestata dei centri urbani non fermano gli acquirenti, ci pensano i governi e i costi di estrazione del petrolio a far cambiare i gusti in fatto di auto. Così il mercato in questi mesi dà segnali che soltanto un anno fa sembravano lontani qualche decade ancora.
La domanda di auto più efficienti (o presunte …

giovedì 7 maggio 2009 - 9 Commenti

 
A poca distanza dal verdetto pronunciato da un tribunale svedese, che vede i pirati della baia sconfitti , almeno in primo grado, la procura di Bergamo fa sapere che le indagini su The Pirate Bay continuano anche in Italia. Lo scorso agosto la procura aveva richiesto ed ottenuto l’oscuramento del celebre torrent search da parte degli ISP italiani, provvedimento poi annullato circa due mesi dopo in cassazione.
Non potendo procedere direttamente contro i più alti responsabili dell’organizzazione che si trovano in Svezia e non potendo nemmeno mettere mano alle infrastrutture, …

martedì 5 maggio 2009 - 43 Commenti

La crisi del settore auto parte da lontano, da molto prima che il sistema economico mondiale si inceppasse catapultando l’umanità nella recessione che conosciamo tutti. In un settore merceologico che ha già saturato il mercato da decenni, con le difficoltà di approvvigionamento di petrolio che fanno impennare i prezzi, con economie di scala sempre più difficili da sostenere per via della sempre crescente complessità di progettazione, unite ai costi da sostenere per le royalty di sempre più numerosi brevetti di cui si compone un’auto, una grande fetta di costruttori di …

lunedì 4 maggio 2009 - Commenta

Google, anche se non ce ne siamo ancora accorti è attiva nel campo del social networking. Orkut però è rimasto confinato nei confini brasiliani, mentre Google Friends Connect, nonostante la facilità di implementazione, da solo non può far gola.
La compagnia di Mountain View si appresta a tentare una terza via, che inevitabilmente darà i suoi frutti. Se vuole convincere tutti i propri utenti ad utilizzare un suo social network, perchè non costruire un social network intorno ai servizi già esistenti, come la Gmail, Google documents, Blogger e tutto il …

giovedì 30 aprile 2009 - 5 Commenti

Ne avevamo già discusso ampiamente, anche insieme ai lettori, nei giorni in cui il Senatore dell’UDC D’Alia propose l’emendamento al DdL 733 per la predisposizione di uno strumento di censura ministeriale che scavalcasse le aule dei tribunali. Non ne parlammo soltanto noi a dire il vero, com’è ovvio l’argomento tenne banco ovunque in rete, suscitando sdegno e rabbia.
L’emendamento in questione, noto anche come Art. 60, torna a far parlare di sé, ma sta volta (e una volta tanto) per chiudere definitivamente la questione con un bel lieto fine.
Dopo un …

mercoledì 29 aprile 2009 - 8 Commenti

Chi segue questo blog è abituato a leggere analisi inevitabilmente negative che polemizzano intorno ala bolla vuota del web 2.0: vuota perché priva di contenuti, vuota perché priva di contributi da parte degli utenti, vuota perché tutte le idee che hanno rinnovato il web, nel bene e nel male, negli ultimi anni non hanno un modello di business sostenibile.
La lenta morte dei sistemi di relazione passa per i servizi più popolari, che lentamente si trasformano per assecondare un uso lineare e votato all’inutile trastullo, vista l’enorme richiesta manifestata …