Archivio
martedì 20 novembre 2007 - 2 Commenti

I primi dispositivi portatili per la lettura degli ebook risalgono ormai a tanti anni fa. Nel 2000 vi fu il primo celebre fallimento, che ebbe almeno il merito di far parlare di se, e quindi di presentare per la prima volta ad una grossa fetta di utenti il concetto stesso di libro elettronico. Sto parlando del Rocket e-book, divenuto famoso grazie alle strategie promozionali originali ed aggressive della scomparsa NuvoMedia. Stephen King pubblicò il racconto breve Riding the Bullet esclusivamente nel formato digitale proprietario del Rocket e-book. Fu purtroppo o …

martedì 20 novembre 2007 - 1 Commento

L’iPhone catalizza su di sé l’attenzione di una platea immensa di navigatori ogni volta che se ne parla. Figuriamoci cosa succede se lo smartphone più popolare e desiderato del globo viene investito da polemiche che sospettano pesanti violazioni della privacy degli utenti.
La questione gira intorno a Stocks, un widget che permette di controllare l’andamento dei titoli di Wall Street dall’iPhone. L’esame con un editor esadecimale dei binari ha portato alla luce quest’indirizzo:
http://iphone-wu.apple.com/dgw?imei=%@&apptype=finance
La prima parte dell’indirizzo rappresenta la destinazione verso cui verrebbero spediti i dati, che sono specificati nell’ultima parte dell’URL: …

mercoledì 7 novembre 2007 - Commenta

In questi giorni Google sta monopolizzando le scene con una serie di annunci molto importanti che riguardano due ambiti della comunicazione diversi, ma che hanno in comune la volontà di favorire l’interoperabilità tra servizi e prodotti, oggi tocca alla telefonia.
Lo hanno chiamato in ogni modo, tra cui Gphone, Google Phone, Googlefonino ecc. ma finalmente oggi possiamo dare un nome all’ingresso di Google nel mondo mobile: si chiama Android, e non è un telefono ma molto di più.

venerdì 2 novembre 2007 - Commenta

La SIAE ha rilasciato un comunicato stampa, che potete leggere per intero su Frontiere Digitali, in cui dichiara di aver iniziato una collaborazione con la Free Hardware Foundation Italia per discutere del Copyleft e delle Creative Commons. Seguendo l’esempio della Buma/Stemra (l’assocazione degli autori olandese) che per prima nel mondo ha recepito queste forme di licenza.
Attualmente in Italia è legalmente possibile utilizzare il Copyleft e le Creative Commons per le proprie opere, ma si può inciampare in alcuni problemi quando il creatore di un’opera affida alla SIAE la tutela dei …

giovedì 1 novembre 2007 - Commenta

Tutti parlano di web 2.0, ne parla questo blog e ne parlo anch’io eppure una definizione che metta d’accordo tutti non esiste e ognuno affronta la questione dal suo punto di vista, a seconda dei settori di maggiore interesse e competenza.
Questo video e quello dopo il salto sono due magnifiche realizzazioni di Mike Wesch che in nemmeno 10 minuti raccontano, efficacemente e in modo coinvolgente l’evoluzione dei mezzi per la creazione, l’organizzazione e la divulgazione della conoscenza.

mercoledì 31 ottobre 2007 - 5 Commenti

Microsoft ha creato Windows Live Writer: un editor di testo per il vostro computer, gratuito e in beta, che però non è destinato a far concorrenza a Word e a Writer. Trattasi di uno strumento creato esclusivamente per i blogger e serve alla creazione di post offline. Utile a chi è in viaggio e non ha costantemente una linea a disposizione, non funziona soltanto con i servizi di blogging di Windows Live Spaces, ma anche con moltre altre piattaforme, come Blogger e WordPress.
Possono essere gestiti più account e per …

giovedì 25 ottobre 2007 - 10 Commenti

Se dovessi scrivere di tutti i vari software e servizi curiosi, inutili o bizzarri che trovo quotidianamente in rete non mi basterebbero 10 post al giorno (volete che lo faccia? Basta chiedere!) ma questa volta l’idea mi è sembrata così emotivamente coinvolgente che, preso da un attacco di romanticismo, ho iniziato a scrivere.

giovedì 25 ottobre 2007 - 9 Commenti

Avevate mai usato prima le parole “gratis” e “legale” nella stessa frase parlando di musica coperta da diritti d’autore? Ora è possibile grazie ad un nuovo servizio, messo in piedi da quelli di Downlovers.it. Un sito tutto italiano che permette di scaricare gratuitamente canzoni, singoli o interi album dei vostri artisti preferiti, previa registrazione gratuita.
 
Nel momento in cui scrivo il sito fa una certa fatica a rispondere alle richieste degli utenti e soffre di un certo rallentamento, segno che l’iniziativa sta avendo successo, sopra le aspettative dei suoi ideatori.
Incredulo di …

mercoledì 24 ottobre 2007 - 2 Commenti

Il titolo di questo post sembra uno scherzo, ma le dichiarazioni arrivano direttamente da Steve Ballmer al Web 2.0 Summit di San Francisco. L’intenzione è quella di acquisire società consolidatesi intorno al software open source e la motivazione rilasciata è abbastanza vaga: la Microsoft non può rimanere fuori dal mercato del codice aperto.
Fa sorridere che sia stato proprio Ballmer, che se ne uscì con una delle sue usuali esternazioni provocatorie, prendendosela con la licenza GPL e definendola un cancro che si attacca a tutto quello che tocca.

mercoledì 24 ottobre 2007 - 9 Commenti

 
L’associazione dei consumatori ADUC ha portato HP davanti al Giudice di Pace per ottenere il rimborso del costo di Windows preinstallato nei pc.
La sentenza emessa dal giudice Lo Tufo apre una breccia enorme sul muro dei software preinstallati che mai come in questo periodo fa parlare di se, e crea un precedente che potrebbe cambiare il mercato italiano dei pc, specialmente dei notebook.