Archivio
martedì 31 gennaio 2012 - 20 Commenti
La tecnologia e la questione cinese

In questi giorni i riflettori sono puntati su Apple, primariamente a causa di un pezzo del New York Times in cui si sottolinea quanto in fin dei conti strida la situazione del lavoro nel settore industriale americano, con l’enorme ricchezza che produce Apple, e l’enorme forza lavoro che impiega al di là dell’Oceano Pacifico.
Questo discorso ne porta dietro uno molto più grave – sottolineato in quest’altro contributo del NYT – relativo alle condizioni di lavoro dei lavoratori cinesi impegnati nella produzione dei costosi gadget che dall’altra parte del mondo si …

lunedì 30 gennaio 2012 - 16 Commenti
Ancora su Wikipedia e il metodo scientifico

I contributi mio e di Eleonora di qualche giorno fa circa Wikipedia hanno suscitato una serie di commenti e reazioni alcuni dei quali molto interessanti. Desidero oggi intervenire su alcuni punti che meritano senz’altro un chiarimento, non prima di aver premesso che il tema è enorme e, quantunque possiamo sforzarci di scrivere e commentare, lo avremo appena sfiorato.
Una delle questioni più frequentemente sollevate è la seguente: cosa c’entra Wikipedia col metodo scientifico? Nella sua espressione a mio avviso più chiara (grazie mau) recita:
[…] tu intitoli il tuo post Perché Wikipedia è …

giovedì 26 gennaio 2012 - 39 Commenti
Da Olivetti a Eutelia: il crollo dell’IT nazionale raccontato da un dipendente

Care lettrici e cari lettori, pubblichiamo oggi il secondo capitolo di un libro che ci sta molto a cuore. Il titolo in questione è LE ONORATE SOCIETÀ di Rosario Careri, edito da gruppo Albatros il filo, che racconta “L’Odissea dei lavoratori di Agile / Ex Eutelia”. Una storia che sintetizza la parabola – sarebbe il caso di definirla picchiata – dell’industria tecnologica italiana e che, a dispetto dei miseri e volgari esiti delle ultime settimane, ha origine proprio in quel piccolo miracolo industriale che fu la Olivetti nel secolo scorso. …

martedì 24 gennaio 2012 - 99 Commenti
Perché Wikipedia è una minaccia al metodo scientifico

Il pezzo che segue nasce da una serie di riflessioni sviluppate negli ultimi anni sul tema Wikipedia ed è stato “innescato” da questo pezzo del New Yorker. Il contributo sottostante sarà ripreso, commentato, contraddetto a breve da Eleonora e altri autori di AD che vorranno cimentarsi su questo spinoso tema.
Da qualche tempo a questa parte mi trovo a riflettere sul modo in cui, indirettamente e non certo dichiaratamente, Wikipedia stia insinuando un metodo di approccio alla conoscenza in qualche modo alternativo a quello scientifico. Questa valutazione fa riferimento ovviamente a …

mercoledì 18 gennaio 2012 - 6 Commenti
SOPA: un video spiega perché distruggerà Internet

SOPA-PIPA: leggi scritte da incompetenti circa la materia Internet, sotto dettatura dei soliti gruppi di potere. Leggi che mettono a rischio il medium nella sua interezza e per farlo contravvengono ad un principio fondamentali della democrazia americana: la libertà di espressione. Leggi, infine, che fanno leva in modo arrogante sul fatto che le maggiori aziende che fanno business online – motori di ricerca, advertising – siano situate sul territorio USA.
Qui una lista di aziende che supportano SOPA. Qui sotto un video che ne spiega chiaramente il funzionamento e il potenziale …

giovedì 12 gennaio 2012 - 7 Commenti
Come variano i prezzi di Apple nel mondo

La politica dei prezzi Apple nei vari paesi in cui esporta è spesso oggetto di discussione. Per quale motivo un utente di Google Docs ha creato uno spreadsheet pubblico che raccoglie in modo comparativo i prezzi, raggiungibile a questo indirizzo.
La parte più interessante della tabella è quella in cui vengono riportati i prezzi delle varie nazioni come percentuale di quelli USA.
Esistono fluttuazioni importanti su tutta la gamma, attribuibili alle politiche di importatori ufficiali nei paesi in cui non esiste una sede Apple, ma anche legate alle politiche commerciali di ogni …

mercoledì 11 gennaio 2012 - 42 Commenti
Ultrabook: Intel spinge Apple verso ARM?

L’insistenza mostrata da Intel sul tema Ultrabook mi dà l’occasione di riaprire il tormentone sul passaggio del Mac ad ARM. Non credo infatti di esagerare – si veda la reazione di Jobs ad Android – quando penso che ad Apple dia molto fastidio l’insistenza di un partner nello spingere prodotti concorrenti (nonché esteticamente molto, molto simili) ai suoi.
In effetti, se c’è stata una parola d’ordine del CES fino ad oggi, questa è ultrabook. È vero, i prodotti visti finora non fanno gridare al miracolo né come prezzi né come design, ma …

giovedì 5 gennaio 2012 - 11 Commenti
Contro SOPA va giù mezza Internet

Facebook, Google, Wikimedia Foundation, Twitter, Zynga, eBay: sono solo i più visibili fra gli attori che promettono un “blackout di Internet” in data da destinarsi (si parla del 23 gennaio, il giorno prima della discussione presso il senato USA sulla proposta di legge).
È questa la notizia – davvero scottante – diffusa qualche ora fa da Extremetech, che non fa che rimarcare la gravità della materia. Si tratta di una legge federale USA, lo ricordiamo, che se approvata andrebbe ad impattare sulle dinamiche fondamentali di Internet, dal lato tecnologico e legale.
Se …

martedì 3 gennaio 2012 - 9 Commenti
C’è chi contro SOPA va a muso duro

Se non sapete cosa sia SOPA, dovreste saperlo. In breve si tratta di una proposta di legge del  che pone fuori legge molte delle tecnologie e delle prassi su cui è fondata Internet, per fare un favore ai soliti noti – i titolari di diritti d’autore.
Non che Internet per questi ultimi rappresenti il luogo più sicuro, anzi, ma è davvero deprimente vedere come, al reiterato e clamoroso insuccesso nel farne un luogo di business, corrisponda un proporzionale sforzo di combatterne i principi fondanti sul terreno legale.
Veniamo ai fatti: dopo molte …

mercoledì 28 dicembre 2011 - 24 Commenti
Da laptop a iPad, andata e ritorno

Benché non rimpiazzi alcuno dei dispositivi che già usi quotidianamente, ci sono alcune cose che l’iPad fa molto meglio. Navigazione web, visualizzazione di foto, lettura di mail, qualunque scenario d’uso passivo, nel quale l’utente innanzitutto clicca e attende un feedback, è terreno ideale per l’iPad.
Questo paragrafo, preso dalle conclusioni della recensione di Anandtech del primo iPad, delinea appieno il perimetro della fruibilità dell’iPad, e ne rimarca i limiti. L’iPad è il non plus ultra per alcuni utilizzi mentre propone grosse limitazioni in altri casi. Per porre un primo discrimine, iniziamo …