world-wide-web
venerdì 5 dicembre 2008 - 7 Commenti

Ci dicono che siamo immersi nel web 2.0 e già si parla della prossima “release” improntata sulla semantica. In dieci anni abbiamo visto maturare ed emergere molte tecnologie che hanno cambiato internet fino quasi a far scomparire il concetto di pagina, rendendola multimediale e interattiva tanto da poter usufruire di vere e proprie applicazioni.
Sono fioriti e si sono affermati nuovi modi di comunicare, condividere e tenersi in contatto. Al concetto alla base del social network siamo arrivati partendo da una rete fatta inizialmente da siti …

venerdì 5 dicembre 2008 - 10 Commenti

 
Scusate se inizio in modo banale ma un’introduzione è dovuta. Com’è noto più o meno a tutti, siamo nell’era digitale e, alla luce dell’operato degli ultimi tre governi, devo precisare per chi ha votato il PD o il PDL che non sto parlando del digitale terrestre.
Maneggiare informazioni di ogni genere diventa ogni giorno più semplice. Si crea di più, si scambia e si condivide di più e si archivia sempre di più, ma i dati sono sempre più volatili, registrati su supporti che dovrebbero garantire almeno un secolo di longevità …

mercoledì 19 novembre 2008 - 4 Commenti

Yahoo, dopo aver scritto i primi anni, ora si trova in seria crisi finanziaria. Nei mesi scorsi si è molto dibattuto sul futuro di Yahoo, soprattutto in relazione al tentativo di scalata da parte di Microsoft, respinta, contro ogni previsione e contro la volontà degli stessi azionisti di Yahoo, dal presidente e co-fondatore del portale Jerry Yang.
Il povero presidente si è trovato al centro di una questione che deciderà, quando sarà conclusa (perché non lo è), le sorti del web in futuro. La volontà di Microsoft di acquisire Yahoo, …

martedì 11 novembre 2008 - 1 Commento

 
Quando si tirano in ballo le auto inglesi, più comunemente vengono in mente Rolls Royce, Jaguar, Aston Martin, Land Rover e Mini. Un numero di costruttori piuttosto interessante per un solo paese che manifesta una lunga tradizione motoristica, anche se al giorno d’oggi l’industria automobilistica inglese non gode affatto di buona salute.
Quello che tanti non sanno è che nel sottobosco motoristico britannico nascono e crescono come funghi, piccoli e coraggiosissimi costruttori di auto sportive di nicchia, che tra gli appassionati fanno spesso più gola anche di supercar blasonate del …

martedì 4 novembre 2008 - Commenta

Il futuro del web è mobile, rimango sempre convinto di questo, e il fatto che le i “grandi” della rete stiano sviluppando sempre più spesso applicazioni per i dispositivi mobile ne è la prova.
Tra queste quella che mi ha colpito particolarmente, in positivo, è Yahoo! Go 3.0, un utility che permette di effettuare una ricerca sul web semplicemente dicendo quello che stiamo cercando.

martedì 24 giugno 2008 - 3 Commenti

La manipolazione di Google è una pratica quotidiana per tantissime persone a questo mondo, generalmente preferiamo chiamarla ottimizzazione. Vi si cimentano blogger, web designer, editori, commercianti e qualunque figura che con il web ci si paga il pane. Esiste anche la figura appositamente specializzata del SEO (Search Engine Optimizer).
 
Vi è anche un’altra tecnica però, che ha altre finalità da quelle inseguite solitamente dai SEO: si chiama Google bombing. Il blogger statunitense Chris Bowers, co-autore di un popolare blog progressista, sta tentando di utilizzarla per influenzare l’immagine del repubblicano …

martedì 27 maggio 2008 - 4 Commenti

È un ragazzo inglese di 23 anni, e posso dire anche che si chiama Andrew Kellett, visto che non sembra proprio interessato alla sua privacy. Il ragazzo, evidente poco furbo, amava sbattere su YouTube le proprie bravate, come le corse con l’auto, l’uso di spinelli, il furto, la violazione di proprietà privata e altri comportamenti intelligenti, mostrando tranquillamente il suo volto, con il nickname mrchimp2007 .

venerdì 16 maggio 2008 - 8 Commenti

Se siete dei  fanatici dello shopping e volete provare nuove e forti emozioni, se siete soli e nessuno vi impacchetta un regalo, se vi piacciono le scommesse e se avete $10, comprate qualcosa su Internet.
“Sì, ma cosa?” vi starete chiedendo, ed è questo il punto: andate su somethingstore.com e per i suddetti 10 dollari vi porterete a casa un pacco di cui conoscerete il contenuto solo quando vi sarà stato consegnato.
L’idea è simpatica originale e intrigante, oltre che un successo, da novembre ad oggi infatti, Somethingstore (che forse più …

venerdì 4 aprile 2008 - 30 Commenti

 
Dalle pagine del Sun, rimbalzando sul web italiano, ci arriva la storia di una ragazza che sarebbe riuscita a portarsi a letto ben cinquanta uomini diversi in tre mesi, grazie alla rete naturalmente. Se pensate che così tanti corteggiatori in così poco tempo se li sia dovuti sudare vi sbagliate. La ragazza 23enne, iscritta su Facebook da settembre, ha deciso ad un certo punto di aprire un “gruppo”dall’inequivocabile nome: “Ho bisogno di sesso“.

giovedì 3 aprile 2008 - 6 Commenti

Non occorre che io vi dica che il mondo sta diventando sempre più piccolo. Il web in particolare sempre di più, ci permette di osservare, e anche (soprattutto?) fraintendere mondi e culture lontani dalla nostra vita quotidiana. Una sorta di babele virtuale in cui si impara, per necessità, a mettere da parte le proprie convinzioni per abbracciare nuove realtà. Succede però che, quando due culture pilotate e intransigenti si incontrano, possano nascere difficoltà e tensioni.
Ricorderete tutti il caso delle vignette francesi danesi, ritraenti Maometto, che hanno fatto infuriare mezzo mondo …