web-2.0
giovedì 3 luglio 2008 - 3 Commenti

Siamo ormai abituati ad assistere a nuovi social network che vanno a coprire i settori più disparati, spesso trasformandosi in clamorose forzature che non incontrano il favore del pubblico.
Di recente ho scoperto Ammado , una community che mi ha colpito molto positivamente. L’obiettivo è quello di aggregare società socialmente impegnate, noprofit e privati per interagire e sviluppare iniziative sociali.

venerdì 27 giugno 2008 - Commenta

Chi mi legge sa bene quanto sono severo con le nostre università e con l’istruzione Italiana in generale. Questa volta però non posso che parlare bene dell’evento International Forum on Enterprise 2.0 svoltosi a Varese presso l’Università degli Studi dell’Insubria.
Gli organizzatori dell’evento, tra cui l’esperto di Enterprise 2.0 Emanuele Quintarelli , sono riusciti a portare a Varese, da ogni parte del mondo, alcuni degli speaker che hanno parlato alla bella conferenza di Boston sull’Enterprise 2.0.

lunedì 23 giugno 2008 - 5 Commenti

La scorsa settimana si è chiusa con un incoraggiante evento, unico nel suo genere, che ha per la prima volta visto riuniti in Italia startup italiane, Venture Capital, Seed Capital, Business Angels, blogger e giornalisti.
Sto parlando di TechGarage , una formula che Emanuele Tha, Business Analyst di Dpixel e organizzatore dell’evento, ha detto voler ripetere ogni 6 mesi per stabilire un’occasione di incontro tra giovani innovatori e società di capitali di rischio, quasi sempre indispensabili alleati per poter fare impresa nel settore del web e dei new media.

martedì 10 giugno 2008 - 13 Commenti

Molto spesso qui su Appunti Digitali parliamo di web2.0, blogging e social networking, quindi voglio rilanciare un’idea di Darren Rowse di Problogger, e chiedere a te, lettore abituale od occasionale di Appunti digitali:
Se potessi scegliere solo tre siti “sociali”, a quali non rinuceresti?

lunedì 9 giugno 2008 - 3 Commenti

Web 2.0 non vuol dire solo che gli utenti prima lettori, oggi sono anche produttori di contenuti, ma significa anche che oggi le persone hanno a disposizione uno strumento in più per promuovere se stessi e il proprio lavoro.
Da qualche anno sono comparsi in rete servizi per aggregare le offerte di “microlavoro”, ovvero piccoli lavori occasionali che, anziché essere affidati a costosi professionisti, possono essere dati in consegna a studenti e freelance direttamente online.

lunedì 9 giugno 2008 - 3 Commenti

Dopplr è un social network che permette di condividere con i propri contatti gli spostamenti, reali, fisici, che si programmano. Che ci si sposti per lavoro o per piacere, grazie a Dopplr i nostri amici sapranno sempre dove trovarci; se questo a volte potrebbe non essere un vantaggio, più interessante è la funzione che ci segnala quali dei nostri contatti raggiungeranno la nostra stessa direzione nello stesso periodo, così potremo salutarli di persona.

giovedì 15 maggio 2008 - 1 Commento

Rimbalza di blog in blog la notizia dell’imminente lancio di Google Friend Connect da parte del colosso di Mountain View. La promessa è quella di rendere social, e dunque definitivamente “2.0” tutti i siti che adotteranno questo nuovo strumento. Chiunque, tra breve, avrà la possibilità di integrare nel proprio blog le principali funzioni di social network come Facebook, Plaxo, Orkut ed altri, e nello stesso tempo di importare in questi social network l’attività condotta sui siti e blog che adottano social network.
Il tutto senza dover scrivere una riga di …

mercoledì 14 maggio 2008 - Commenta

Uno degli elementi tipici a cui si associa l’idea di Web 2.0 è il tag, strumento utile per aggregare in modo puntuale e specifico contenuti anche di generi diversi, ma tutti riferiti ad un unico soggetto/oggetto.
Si è insomma passati da una logica gerarchica tipica del sistema a categorie, ad una orientata all’oggetto in cui tutti i tag sono sullo stesso livello e trovano diverse forme di visualizzazione, come nella classica “tag cloud” che mostra in modo immediato i tag più diffusi in un dato ambiente, semplicemente aumentando la dimensione del …

martedì 29 aprile 2008 - 6 Commenti

Secondo l’autrice di skelliewag.org la buona scrittura, ovvero la capacità di affabulare, è meno rilevante ai fini del successo di un blog, rispetto alle idee che effettivamente vengono presentate e proposte attraverso il blog stesso.
Naturalmente, Skellie pone degli opportuni limiti, a questo concetto: è chiaro che va rispettato quello che, italianamente, potremmo definire un minimo sindacale. Va bene non pretendere di essere dei novelli Hemingway, ma almeno la grammatica va rispettata, e se possibile, bisognerebbe esprimersi in maniera chiara e comprensibile.

lunedì 28 aprile 2008 - 13 Commenti

Wix è una giovane startup, con un servizio attualmente in fase di beta privata, che se sarà all’altezza delle aspettative che sta generando, potrebbe rivelarsi di sicuro interesse.
Non si tratta dell’ennesima web app per costruire siti web o meglio, serve anche a questo, ma promette di farlo in modo completamente nuovo e graficamente molto accattivante, così da consentire anche a chi ha poca esperienza, di crearsi un sito web d’impatto in pochi passi.