rete
martedì 17 Maggio 2011 - 34 Commenti
La Sicurezza tra le Nuvole

Lasciare i propri averi in mano a degli estranei non è certo una cosa di cui essere felici, e nella vita quotidiana ci guardiamo ben dal farlo, in quanto abbiamo maturato una consapevolezza che ci rende diffidenti un po’ da tutti quelli che ci circondano. Che poi non siano tutti lì pronti a rubarci denaro e/o informazioni private è un discorso, ed inoltre non credo che siamo tutti agenti della CIA con chissà quale segreto di stato da custodire, ma con i tempi che corrono non biasimo chi si sente …

martedì 30 Dicembre 2008 - 16 Commenti

L’Italia, per voce del Presidente del Consiglio, vuole essere all’avanguardia, proponendo una regolamentazione della Rete al prossimo G8:
“per quanto riguarda internet manca una regolamentazione comune”
Un’idea che chiunque sappia un pò di come funziona Internet, ha accolto con reazioni che vanno dallo stupore al sarcasmo. Non senza qualche preoccupazione però, perché in gioco c’è anche la libertà di espressione e la neutralità della Rete.

lunedì 15 Settembre 2008 - 9 Commenti

A metà luglio Enrico vi ha raccontato di come non sia stata una buona idea, per l’amministrazione comunale di San Francisco, lasciare le password di accesso al solo amministratore di rete, che li stava ricattando.
Il costo di questo “scherzetto” viene ora quantificato in 1 milione di dollari (and counting, dato che altri 800 mila sono previsti), ma la vicenda non è certamente finita, e forse ha risvolti ben più pensati di quelli che fanno sorridere…

giovedì 28 Febbraio 2008 - Commenta

La prima giornata del CISCO Expo 2008, la kermesse annuale sul mondo delle reti, è stata dedicata alla tecnologia infrastrutturale.
Scopo del “Technology day” è quello di fare il punto della situazione presente e guardare agli sviluppi futuri delle reti e dell’hardware di rete, “piattaforma di lancio” dei grandi mutamenti di cui siamo oggi testimoni.

venerdì 23 Novembre 2007 - 1 Commento

Non esiste un periodo migliore di questo per pubblicare un pensiero che da qualche giorno mi frulla per la testa. In questi giorni, si sa, andiamo scoprendo frammenti di verità inquietanti sulla gestione del sistema della comunicazione, un sistema che, pur nell’apparenza plurale e complesso, si presta ottimamente al subdolo intervento di “timonieri” occulti.
Dall’altro lato della barricata, una delle differenze più evidenti è la non uniformità delle notizie. Sembra sciocco da dire, e probabilmente molti di voi, abituati da sempre a fruire della sola rete per approvvigionarsi di …