megadrive
venerdì 4 Marzo 2011 - 12 Commenti

L’ultima volta che ho toccato il suolo udinese, con mia grande sorpresa, ho trovato un pacco totalmente inatteso ad aspettarmi.
All’inizio ho pensato ad un errore anche perché come potete vedere dall’immagine, lo Stato cui apparteneva il mittente era la Cina.
Ho provato a fare mente locale ma nei miei più o meno recenti acquisti di retrogaming (ma non solo) nulla mi faceva pensare a quella zona dell’Oriente.

Totalmente travolto dalla curiosità, facendo attenzione al contenuto, ho aperto la busta protettiva e cosa ti trovo?
Pier Solar and the Great Architects!
Ne avevamo parlato più …

giovedì 28 Gennaio 2010 - 11 Commenti
Il mio nome è Pond, James Pond

Scegliere ogni settimana un titolo che sappia catturare la memoria dei giocatori di “vecchia data” è compito difficile. Difficile perché nell’enorme calderone di giochi che hanno significato qualcosa nella storia di questo settore, significa inevitabilmente trascurare il resto.
Il lato assolutamente piacevole è sapere di riuscire in qualche modo a far riaffiorare vecchi ricordi sepolti da anni di non utilizzo e lontani dal joypad. Tornano alla memoria personaggi di cui ci eravamo totalmente dimenticati nonostante avessero allietato i nostri pomeriggi fanciulleschi.
Anche questo appuntamento de la Valigia del Videogamer tratterà un platform, …

giovedì 7 Gennaio 2010 - 16 Commenti
Ristar, capolavoro oscuro del Sega Mega Drive

Dopo una lunga sosta natalizia (condita ahimè da poca festa e molto lavoro) torna a scaldare i motori la rubrica per voi nostalgici, amanti di cartucce e 2D.
Nel 2009 ci eravamo lasciati con il capitolo pressoché finale della gloriosa SNK.
Ma come si dice, anno nuovo, vita nuova e quindi cambiamo completamente ambito per buttarci a pesce su uno dei titoli in assoluto più belli ed al contempo meno conosciuti del Sega Mega Drive, dicasi Ristar.
Ho volutamente scritto “meno conosciuti” sentendomi purtroppo parte in causa. Nonostante una discreta predilezione per il …

giovedì 16 Luglio 2009 - 5 Commenti

 In italiano la parola “verme” non indica solo quella tipologia di invertebrato ed appartenente ad esempio al gruppo degli anellidi, ma possiede anche una non così simpatica accezione affine al significato di “canaglia” o persona spregevole.
Nel 1994 però la Shiny Entertainment decide di ribaltare questo paradigma prendendo proprio un lombrico per farne il protagonista di un nuovo videogioco, Earthworm Jim.
In realtà non è l’opera prima. Se non tutti tanti voi avranno almeno sentito parlare di Worms, il celeberrimo gioco per sviluppato dall’altrettanto famoso Team 17.
La tipologia però diverge e non poco; mentre l’opera, …

venerdì 12 Giugno 2009 - 17 Commenti

Nella storia del gaming, pochi sviluppatori sono riusciti nell’impresa di definire uno stile, nel senso più nobile del termine, attraverso una produzione coerente con canoni estetici riconoscibili. Fra questi ricordiamo Psygnosis, che ha portato nel mondo videoludico le forme aliene di Roger Dean o la Delphine, che ha fatto dello stile di Another World e Flashback un tratto indelebile nella storia del gaming.
In questo nuovo incontro della rubrica settimanale dedicata ai feticisti dell’epoca più analogica del mondo digitale, ci dedicheremo spazio a uno sviluppatore software che ha lasciato …

giovedì 4 Giugno 2009 - 18 Commenti

Non è la prima volta che gli appassionati di retrogaming leggono questo tipo di “celebrazioni”.
Il compleanno del Game Boy è stato salutato da gran parte della stampa IT mondiale e non poteva essere altrimenti considerato il successo planetario della console Nintendo.
Ma il 1989 è stato, in generale, un anno di incredibile fermento per il settore dei videogiochi, forse irripetibile da un certo punto di vista.
Uscirono una serie di titoli basati su storiche franchise narrative e cinematografiche (007, Batman TMNT e X-Men), salì per la prima volta alla ribalta Prince of Persia, …

giovedì 7 Maggio 2009 - 11 Commenti

Il ventesimo compleanno del Game Boy è stato recentemente celebrato da praticamente tutti gli addetti ai lavori, ma non è l’unico evento importante per quanto riguarda il retrogaming.
Se andiamo a osservare con la lente d’ingrandimento scopriremo che il 1989 è stato uno degli anni più prolifici nella storia dei videogiochi: Duel – Test Drive II, Golden Axe, Populous, Prince of Persia, Sim City sono solo alcuni dei capolavori usciti dalle fucine delle software house dell’epoca.
Tutto nasce con la volontà da parte di CapCom di sviluppare un sistema che non fosse …

giovedì 9 Aprile 2009 - 16 Commenti

Diciamoci la verità, l’evoluzione dell’industry, sopratutto in un’ottica casual gaming, ha determinato l’esplosione di tipologie non ancora del tutto esplorate con le precedenti generazioni di console.
Il rovescio della medaglia è la scomparsa (sic!) quasi completa di generi che invece hanno dominato la scena degli anni ’80 e ’90 e divertito milioni di giocatori dell’epoca.
Sui beat’em up ci siamo già soffermati sia con un’analisi complessiva sia menzionando qualche capolavoro 2D (Streets of Rage e Killer Instinct).
Non faremo una rassegna dei più importanti titoli (e la conserviamo per una puntata futura) ma nell’appuntamento settimanale di …

giovedì 19 Marzo 2009 - 21 Commenti

L’appuntamento di questa settimana esce un po’ fuori dagli schemi abituali della rubrica. Ma è giusto che sia così perché da una parte la routine annoia e perché, dall’altra, non potevo fare altrimenti dopo aver letto la notizia.
Quando infatti Alessio mi ha girato un url con annesso commento “leggi leggi”, sono letteralmente sobbalzato sulla sedia.
Ci ho riflettuto mezzo secondo e mi sono detto “al diavolo la scaletta prefissata, questa è LA notizia”.

giovedì 20 Novembre 2008 - 22 Commenti

Cercare di datare l’inizio di un filone è spesso un’operazione complessa, per diversi motivi.
In primo luogo, la vaghezza delle informazioni risalenti al primo boom unita al fiorire contemporaneo di giochi dalla tipologia simile rendono difficile attribuire univocamente la palma di primo ad un solo titolo.
In secondo luogo, i parametri che delimitano un genere sono sì assodati oggigiorno ma è un processo che ha richiesto anni ed è stato fatto comunque ex post; quando nelle nostre valutazioni scopriamo che alcune di queste caratteristiche non erano presenti, perché appunto eravamo agli albori, come procediamo?
Facciamo …