diritto
venerdì 22 Novembre 2013 - 3 Commenti
Caro Vint Cerf, la privacy è davvero un’anomalia?

Caro Vint, mi permetto di rivolgermi a te come un vecchio amico perché il tuo ruolo nell’evoluzione di internet ti pone fra i miei idoli. Con tutta l’umiltà che si deve a una figura della tua statura, vorrei però muovere qualche appunto alla tua considerazione sulla privacy, secondo cui essa rappresenta una semplice anomalia determinata da peculiari condizioni storiche verificatesi di recente e comunque prima di internet. A supporto di ciò, sostieni che fino a qualche tempo fa vivevamo in piccole comunità in cui ciascuno era a conoscenza della vita …

lunedì 10 Gennaio 2011 - 12 Commenti
Caso Wikileaks: giustizia sommaria per tutti?

Come si rifletteva in un precedente contributo, il caso Wikileaks può essere considerato uno spartiacque nella storia del web, un momento in cui sono divenuti molto chiari i limiti di un sistema culturale che si voleva in qualche modo estraneo alle logiche che hanno nei lunghi decenni dominato i mass media.
Così non è, e mentre ancora si attende la formulazione di un capo di accusa nei confronti di Julian Assange, il dipartimento di giustizia USA ordina a Twitter di fornire tutti i dati relativi allo stesso Assange, al soldato Manning, …

giovedì 25 Febbraio 2010 - 97 Commenti
Qualche impressione sulla condanna di Google Italia

È di ieri una notizia a dir poco dirompente:
Pena (di 6 mesi) sospesa, assolti dal reato di diffamazione (Il Sole 24 Ore radiocor) – Milano, 24 feb – Condanna a sei mesi per violazione della privacy a tre tra dirigenti ed ex dirigenti di Google. Lo ha stabilito il tribunale di Milano a conclusione del processo per la pubblicazione nel 2006 su una piattaforma di Google di un video nel quale veniva ritratto un ragazzo disabile mentre subiva vessazioni da parte di compagni di scuola. La condanna, con pena sospesa, …

martedì 22 Aprile 2008 - 13 Commenti

La vicenda di Max Mosley, ripreso in compagnia di cinque prostitute, durante un festino in cui tra l’altro si facevano espliciti riferimenti al nazismo, ha fatto il giro del mondo. Il video è stato pubblicato su News of the World, a più riprese, con diverse ricostruzioni e stralci audio.
Mosley ha ovviamente fatto ricorso alla giustizia, nel tentativo di far eliminare il video dal sito, anche se probabilmente quella non è la sua prima preoccupazione, visto che oltre che la sua reputazione, c’è in gioco, o forse sarebbe meglio dire …

lunedì 31 Marzo 2008 - 1 Commento

Che il rapporto fra numero di utenti di un servizio web e numero di coloro che hanno letto i relativi Termini di servizio (TOS) sia elevatissimo, non è una novità: i cosiddetti TOS solitamente non nascondono niente di particolarmente nuovo o interessante, a parte la negazione di ogni responsabilità del provider, il foro competente fissato sulla cima dell’Everest e via discorrendo.
Spulciando i TOS di Google – come segnala Chris Soghoian di cnet – emerge tuttavia, nemmeno troppo nascosta fra le righe di “legalese”, una chicca di sicuro interesse:
2.3 Lei …