cpu
mercoledì 2 settembre 2009 - 6 Commenti

Come abbiamo visto nei precedenti articoli che hanno parlato di quest’arcinota famiglia di CPU, il progetto originale era stato pensato per semplificare l’implementazione, favorendo efficienza, compattezza del codice e minor spreco di spazio, anche se a spese dello spazio d’indirizzamento della memoria (limitato a 64MB).
Questo limite è stato rimosso dalla versione 3 dell’architettura, ponendo delle solide basi per il suo futuro, che l’ha vista protagonista di innumerevoli modifiche, indice anche questo dell’apprezzamento di questa ISA molto versatile.
Data la naturale predisposizione per l’impiego nei sistemi embedded (ricordo che il core al …

mercoledì 5 agosto 2009 - 13 Commenti

In un paio di articoli precedenti abbiamo trattato il tema della “classificazione”, rispettivamente, di un sistema e di una CPU (o processore in generale) in termini di “bit”.
Tolti di mezzo i meccanismi psicologici di appagamento & tutela del prodotto acquistato da parte di un consumatore e quelli che portano i markettari a sparare quanto più in alto possibile, appare in ogni caso evidente che, dall’invenzione dei primi calcolatori elettronici in poi, abbiamo assistito a un generale aumento delle capacità dei processori di manipolare informazioni costituite da sempre “più bit”.
Non è …

mercoledì 22 luglio 2009 - 26 Commenti

In un precedente articolo ho parlato di “misura dei bit” dell’architettura di un sistema, e ho intenzionalmente tirato fuori una definizione ricorsiva, che faceva uso di altre definizioni per finalizzare se stessa.
Ciò non per sadismo o mancanza di rispetto nei confronti dei lettori (che hanno sollevato ugualmente e giustamente il problema nei commenti), ma perché avevo intenzione di parlare in termini più generali di cosa s’intende per “misura”, delle variabili che possono concorrere al suo calcolo, e soprattutto dell’arbitrarietà della scelta dell’algoritmo utilizzato allo scopo.
Ho voluto, quindi, metter da parte …

martedì 7 luglio 2009 - 79 Commenti

Il titolo è, ovviamente, provocatorio, in quanto, come risulterà evidente, l’adozione di architetture multicore non è dettata da mere scelte  modaiole e il loro utilizzo porta non pochi benefici. Sarebbe il caso, però, di indagare sui motivi che hanno spinto i progettisti ad abbandonare la strada della rincorsa alle frequenze e delle architetture superpipelined per imboccare quella del multichip o del multicore.
In questo articolo, avevo fatto cenno ad alcuni dei problemi ai quali si va incontro nei processi di scaling e ad una parte dei limiti che si stanno incontrando …

mercoledì 1 luglio 2009 - 59 Commenti

1 luglio 2009: chi di voi non ha mai sentito parlare di memoria virtuale, paginazione, file di swap, virtualizzazione delle risorse, ecc… scagli la prima pietra!
Sono tutte cose con cui abbiamo a che fare, utilizzamo e diamo anche per assodate da parecchio tempo. Difficile immaginare oggi un mondo senza questi utilissimi strumenti. Eppure parecchi anni fa chi smanettava coi primi computer “domestici” non conosceva nemmeno la loro esistenza, essendo relegati a sistemi parecchio costosi (mainframe, minicomputer, workstation).
Ovviamente, col passare degli anni e la continua diffusione dell’informatica, approdarono nel mercato consumer …

mercoledì 17 giugno 2009 - 16 Commenti

Avere a disposizione un prodotto incredibilmente innovativo, a dir poco rivoluzionario, dovrebbe essere motivo sufficiente per spalancargli le porte del mercato e, magari, dominarlo. In realtà la storia ci insegna che non sempre i prodotti più avanzati sono poi quelli che hanno fatto strada.
Un esempio su tutti è la GPU P10 di 3DLabs, per la quale la casa madre coniò addirittura il termine VPU (Visual Processing Unit) per enfatizzare le sue strabilianti capacità, ma che fu relegata poi al solo mercato professionale a causa della complessità del chip e delle …

mercoledì 27 maggio 2009 - 14 Commenti

Un noto proverbio afferma che fra due litiganti, che ovviamente cercano di primeggiare, il terzo goda. Accade però tante volte che i due litiganti, pur litigando, rimangono sulla cresta dell’onda e il terzo, che non è stato in grado di darsi da fare e approfittare della situazione, sparisca nell’oblio.
Anche nel campo dell’informatica capitano situazioni del genere, e quello dei microprocessori non è da meno. Per anni la lotta per primeggiare è stata sempre dominio di due soli nomi: Intel e Motorola, che con le rispettive famiglie 80×86 e 680×0 si …

mercoledì 6 maggio 2009 - 30 Commenti

Se il primo amore non si scorda mai, il secondo può essere quello di tutta una vita…
No, non avete sbagliato a digitare e non siete finiti nel sito ufficiale della collana Harmony : siamo sempre su Appunti Digitali e, anche se l’inizio non sembra in linea con l’argomento “tecnologia”, dipinge piuttosto bene la storia e lo stato d’animo di chi, avendo iniziato la propria carriera di programmatore smanettando su un glorioso MOS 6510, è rimasto letteralmente folgorato (in tutti i sensi, dopo quello che avete appena letto) dal successivo microprocessore …

mercoledì 8 aprile 2009 - 13 Commenti

Finora in questa rubrica ci siamo occupati esclusivamente di microprocessori, il cui termine abbiamo intervallato in maniera interscambiabile con processori e CPU. In realtà i tre termini non sono equivalenti, a meno che il contesto non sia sufficientemente chiaro e non ambiguo da far capire in maniera precisa a cosa ci si sta riferendo.
Quali le differenze, allora? Per processore indichiamo un elemento che processa, cioé un’unità in grado di effettuare delle elaborazioni. Per CPU indichiamo un processore centrale, cioé che occupa posizione centrale / di controllo nel sistema in cui …

mercoledì 18 marzo 2009 - 16 Commenti

Intel, AMD, Motorola, IBM, Sun, MIPS, Zilog, ARM, sono le aziende sicuramente più note a chi bazzica nel mondo dell’informatica, e rappresentano delle autentiche istituzioni nel campo dei microprocessori. Più “defilata” è la posizione di Texas Instruments (abbreviata con TI), multinazionale impegnata sul fronte delle soluzioni embedded, in particolare basate su core ARM.
Sembrerà strano, ma TI ha, invece, una lunga e gloriosa tradizione nel campo dell’elettronica in generale, ma anche dei processori, che addirittura ci porta indietro nel tempo in cui aziende pioneristiche entravano in un mercato che si stava …