ubuntu
martedì 25 gennaio 2011 - 20 Commenti
Ubuntu abbraccia Qt

Come forse saprete alcune cose sono stanno cambiando in casa Canonical. Fino alla versione 10.10 Ubuntu è stata fermamente ancorata al progetto Gnome limitandosi a smussarne qualche aspetto, personalizzarne alcune componenti, e proporre software alternativi a quelli forniti di default dell’ambiente desktop (penso a firefox al posto di epiphany). Con l’avvicinamento della terza versione e con i suoi cambiamenti radicali Canonical ha però deciso di divergere dalla linea del progetto gnome. Non si tratta ovviamente di un abbandono delle tecnologie che da anni sono alla base del desktop Ubuntu ma …

martedì 16 novembre 2010 - 4 Commenti
Il futuro della gestione grafica su GNU/Linux: Dal server X a Wayland (parte 3)

Nelle precedenti puntate (1,2) abbiamo visto in che maniera il giovane progetto Wayland si discosti dall’architettura di X. Quello di cui non abbiamo parlato sono tutte quelle problematiche non strettamente tecniche che influenzano il successo di qualsiasi progetto. Progetti alternativi a X esistono da tempo, ma sono stati per lo più relegati al mondo embedded (mi viene in mente directFB), e nessuno è mai riuscito a scalzare X dalla sua posizione dominante sulle distribuzioni classiche.
Per quali motivi Wayland dovrebbe riuscire dove altri hanno fallito?
La prima significativa caratteristica che rende ragionevole …

martedì 21 settembre 2010 - 29 Commenti
La strada verso Ubuntu 10.10: le applicazioni

Siamo arrivati all’ultima puntata della serie di articoli sulla nuova Ubuntu 10.10 nome in codice Maverick Meerkat. Nei precedenti appuntamento abbiamo visto come è cambiato l’installer e abbiamo analizzato le principali modifiche estetiche della versione in arrivo. Questa settimana ci concentreremo su tutti gli altri cambiamenti e miglioramenti.
Il pezzo di software che ha ricevuto più “amore” durante tutto il ciclo di sviluppo è certamente il Software Center. La nascita di questo progetto è stata spinta dalla volontà di avere un punto di accesso unico per la gestione del software installato, …

martedì 14 settembre 2010 - 23 Commenti
La strada verso ubuntu 10.10: i cambiamenti estetici

Siamo alla seconda tappa lungo il percorso di avvicinamento alla nuova Ubuntu 10.10. La scorsa settimana abbiamo analizzato le modifiche fatte all’installer con lo scopo di rendere ancora più semplice e rapido il processo di installazione.
Nell’appuntamento di questa settimana scopriremo cosa aspettarci a livello estetico dalla nuova Ubuntu (Non parleremo della nuova interfaccia Unity destinata a netbook e sistemi “instant on” di cui ho già parlato in precedenza ma soltanto della versione Desktop).
La prima cosa che salta all’occhio una volta avviata la distribuzione è il lavoro fatto sul tema. Su …

martedì 7 settembre 2010 - 87 Commenti
La strada verso Ubuntu 10.10: l’installer

L’estate sta finendo, la routine si sta piano piano rifacendo sotto e con lei l’appuntamento settimanale con la rubrica “Orizzonti Open” qui su Appunti Digitali. Questa settimana inizierà una serie di articoli di avvicinamento all’uscita della nuova versione versione di Ubuntu: Maverick Meerkat.
Il rilascio della distribuzione è programmato per il 10 Ottobre 2010, data in un certo modo ispiratrice della visione “The Perfect 10″ annunciata dal fondatore di Canonical Mark Shuttleworth attraverso il suo blog nell’Aprile di questo anno. Per ottenere un giudizio da primi della classe Mark ha …

martedì 27 luglio 2010 - 27 Commenti
AppImage: l’uovo di colombo per l’installazione del software su GNU/Linux?

In quasi tutti gli articoli che ho postato riguardo al desktop GNU/Linux è sempre apparso qualche commento, anche fuori dall’argomento trattato, che addita come fattore frenante della diffusione del pinguino il sistema di gestione dei pacchetti software.
Come prima cosa bisogna analizzare qual è lo stato dell’arte delle distribuzioni più diffuse:
L’approccio comune è quello del deposito centralizzato (repository). In poche parole una selezione di software viene compilata e mantenuta dai distributori stessi. L’utente potrà tranquillamente utilizzare svariati strumenti (grafici, da linea di comando etc…) per interfacciarsi al deposito centrale e ottenere …

martedì 13 luglio 2010 - 93 Commenti
GNU/Linux e software commerciale: la convivenza è possibile?

La mancanza di software professionale per il pinguino è sempre stata additata come una delle cause principali della scarsa diffusione di GNU/Linux nei PC domestici. La motivazione è spesso stata utilizzata a sproposito visto che in realtà software professionali esistono (mi vengono in mente alcuni programmi di CAE, fluidodinamica o grafica 3D).
Quello che molti chiamano software professionale può essere inquadrato in quella fascia intermedia ben descritta dal termine termine “prosumer“. Per intenderci mi sto riferendo a quella famiglia di software scatolati che si trovano nella fascia di prezzo tra i …

martedì 29 giugno 2010 - 55 Commenti
Il futuro di Ubuntu tra stile e dual-boot

Ubuntu, inutile nasconderlo, è diventata nel giro di pochi anni la distribuzione GNU/Linux di riferimento su Desktop. Lungo la strada ci sono state alcune incertezze, ma anche notevoli successi, primo tra tutti l’accordo con Dell per la vendita di alcuni modelli di laptop con Ubuntu di serie.
Come termometro del buon lavoro fatto (almeno a livello di marketing) non voglio però affidarmi a statistiche e numeri che girano per la rete (spesso utilizzati per dire tutto e il contrario di tutto) ma voglio fornire una visione più personale. Ho semplicemente notato …

martedì 11 maggio 2010 - 87 Commenti
Ubuntu 10.04: la mia esperienza con Lucid Lynx

Il mio rapporto con il mondo GNU/Linux è iniziato diverso tempo fa. Ricordo ancora i pomeriggi persi dietro alla configurazione di una Fedora Core 2 in dual boot con windows XP. Ricordo le lunghe attese per aggiornare tutti i pacchetti del sistema con la mia singhiozzante linea a 56 kbit/s. Ricordo le guide scaricate, le guide applicate e soprattutto le guide piene di comandi criptici e abbastanza incomprensibili.
Rimasi spaesato e allo stesso tempo affascinato da quel mondo così poco addomesticato. Prima di quella esperienza ero sempre stato “quello che ne …

martedì 18 novembre 2008 - 9 Commenti

Non ci si capisce più niente. Dopo il successo del primo EeePC di Asus , si sono buttati nella mischia molti importanti concorrenti, alla ricerca di una fetta di torta che nessuno avrebbe immaginato tanto grande.
Queste comode QWERTY, quasi a dimensioni di tasca, stanno crescendo in flessibilità e completezza, tanto da assomigliare sempre più a dei notebook . Gli estimatori dei netbook “purosangue” però possono stare tranquilli secondo me, perché sono convinto che, in una realtà sempre più incentrata intorno ai servizi e alle applicazioni web, sono destinati …