mercato
martedì 19 Maggio 2009 - 3 Commenti

Si stima che Facebook abbia raggiunto 200 milioni di utenti attivi. Un mercato vastissimo che aspetta solo di essere monetizzato da tutte le aziende che sviluppano applicazioni per il social network e da Facebook stesso.
Alcune analisi effettuate di recente sulle attività economiche svolte all’interno della piattaforma hanno messo in luce un quadro curioso: le stime che riguardano gli introiti di Facebook per l’anno in corso si attestano a circa 500 milioni di dollari ma, cosa interessante, le società che propongono applicazioni all’interno del social network dovrebbero incassare complessivamente …

venerdì 15 Maggio 2009 - 26 Commenti

 
I superstiti del mercato dell’auto stanno preparando una rivoluzione “ecologica”, nell’accezione che questo termine può assumere soltanto nella mente di un copywriter naturalmente. Al di là dell’attuale situazione economica mondiale, se l’allarme sul riscaldamento globale e l’aria appestata dei centri urbani non fermano gli acquirenti, ci pensano i governi e i costi di estrazione del petrolio a far cambiare i gusti in fatto di auto. Così il mercato in questi mesi dà segnali che soltanto un anno fa sembravano lontani qualche decade ancora.
La domanda di auto più efficienti (o presunte …

martedì 5 Maggio 2009 - 43 Commenti

La crisi del settore auto parte da lontano, da molto prima che il sistema economico mondiale si inceppasse catapultando l’umanità nella recessione che conosciamo tutti. In un settore merceologico che ha già saturato il mercato da decenni, con le difficoltà di approvvigionamento di petrolio che fanno impennare i prezzi, con economie di scala sempre più difficili da sostenere per via della sempre crescente complessità di progettazione, unite ai costi da sostenere per le royalty di sempre più numerosi brevetti di cui si compone un’auto, una grande fetta di costruttori di …

giovedì 5 Marzo 2009 - 8 Commenti

 
Dopo l’analisi che avevamo proposto venerdì sulla situazione del mercato delle GPU, con particolare attenzione alla delicata situazione in cui si trova NVIDIA da un punto di vista strategico, in mezzo al duopolio AMD/ATI e Intel/Larrabee.
La risposta forte che ci si aspettava è arrivata: NVIDIA ha annunciato la sua prima CPU x86.
Secondo the Inquirer, il chipmaker per lo sviluppo della sua prima CPU x86 si starebbe avvalendo di un team di ingegneri della Stexar, una start up che ha oramai chiuso i battenti, che nacque proprio da una costola …

martedì 3 Marzo 2009 - 7 Commenti

 
È ormai da un po’ che Google suscita timori, per l’enorme mole di dati, anche personali, che gestisce e per la grande diffusione che ha nei PC. Hanno anche scritto libri dalla spiccata vena complottista sulle presunte tecniche di manipolazione dell’opinione pubblica attraverso l’indicizzazione del web.
Nell’attesa che qualcuno fornisca uno straccio di prova su presunti usi illegittimi della sua posizione (aspettiamo anche Ballmer) possiamo soltanto constatare, nonostante la buona volontà dimostrata da Google, che il potere che il motorone di ricerca ha per le mani va gestito con responsabilità, perché …

venerdì 27 Febbraio 2009 - 5 Commenti

La crisi economica, come sappiamo, ha colpito con particolare forza le aziende che fondano il loro core business nella realizzazione di GPU. Questa brutta battuta d’arresto nei ricavi, per NVIDIA arriva in un momento forse poco opportuno vista la posizione non esattamente semplice da un punto di vista strategico.
In recenti dichiarazioni, Jen-Hsun Huang, presidente e CEO di NVIDIA, ha affermato che Intel, cercando di osteggiare lo sviluppo di chipset per le proprie CPU vuol frenare l’innovazione del GPU computing, difendendo il modello computazionale tecnologicamente arretrato che gli …

mercoledì 21 Gennaio 2009 - 14 Commenti

 
Un tormentone che si sente spesso ripete in questo periodo è che la crisi economica in atto è un’ottima opportunità per imparare dai propri sbagli e costruire un nuovo assetto socioeconomico migliore del precedente.
L’industria automobilistica naturalmente non è interessata a questo tipo di discorsi, essendo protagonista di quello che forse è il mercato più saturo e anacronistico tra quelli che conosciamo oggi.
Ma all’interno di questo contesto vanno sicuramente riconosciuti i meriti dirigenziali di un uomo come Marchionne, che ha saputo guarire una Fiat considerata spacciata (e non da blogger …

martedì 20 Maggio 2008 - 28 Commenti

Techworld ha recentemente pubblicato i dati di un’inchiesta svolta su 380 software house statunitensi, per capire quali sono le piattaforme su cui concentrano i loro sforzi. La ricerca è interessante anche perché la disponibilità di software è uno dei cardini del successo di una piattaforma o di un sistema operativo piuttosto che un altro.
Il verdetto ancora una volta è chiaro e a Microsoft non piacerà: Windows Vista non è tra le priorità degli sviluppatori, che per ora continuano a concentrare gran parte dei loro sforzi su …

lunedì 19 Maggio 2008 - 4 Commenti

Forse già sapete che Apple ha di recente acquisito P.A. Semi (“piccolo” produttore di microprocessori ad alta efficienza energetica) per la cifra di 278 milioni di dollari. Quello che ancora non è chiaro invece è il motivo di tale acquisizione. Dalla sede di Cupertino affermano che è consuetudine di Apple acquisire di tanto in tanto aziende ad alto contenuto tecnologico, come se facessero shopping per svago, ma è chiaro che non vogliono sbottonarsi.
Mentre tutti si chiedono in quali progetti della mela sarà coinvolta questa nuova divisione, qualcuno si …

martedì 26 Febbraio 2008 - 10 Commenti

William M. Zeitler, vice presidente di IBM, nel 2003, illustrando i piani della propria compagnia per il lungo periodo, fece una gaffe. Poco elegantemente affermò che il mondo delle CPU sarebbe stato dominato da IBM e Intel, poiché AMD non sarebbe sopravvissuta abbastanza a lungo da vedere il 2009.
 
Secondo Zeitler, gli allora neonati Opteron e Athlon, con tutto il bagaglio di innovazioni che si portavano appresso (hyper-transport, x86-64,controller dela RAM integrato), avrebbero esaurito la loro competitività in 5 anni e AMD non sarebbe più stata in grado di rialzarsi.