inquinamento
lunedì 2 Agosto 2010 - 19 Commenti
Motori ad Accensione Spontanea

Prosegue anche per oggi la discussione sui Motori a Combustione Interna iniziata nei precedenti post (1, 2, 3, 4), ed in particolare, dopo avere parlato dei Motori ad Accensione Comandata (del tipo a ciclo Otto) quest’oggi andremo a parlare dei Motori ad Accensione Spontanea ed in particolare del ciclo Diesel.
IL MOTORE AD ACCENSIONE SPONTANEA
L’impiego della classificazione in base alla modalità di ignizione della carica come fatto anche in precedenza presenta il vantaggio di una maggiore generalità e rigorosità scientifica, ma d’altro canto rende meno comprensibile ai non “addetti ai lavori” l’identificazione di …

lunedì 26 Luglio 2010 - 21 Commenti
Motori ad accensione comandata

Nelle ultime tre “puntate” (1, 2, 3)della rubrica Energia e Futuro abbiamo parlato da un punto di vista prettamente storico del motore e combustione interna e del veicolo che è stato sviluppato intorno ad esso, l’automobile, e sono stati introdotti alcuni concetti fondamentali sulle tipologie dei motori e sulle emissioni degli stessi.
Quest’oggi e nei prossimi post esamineremo in maniera tecnica il motore a combustione interna al fine di comprenderne il funzionamento e discutere sulle emissioni inquinanti degli stessi, per poi affrontare le soluzioni che al momento rappresentano la ricerca di …

lunedì 19 Luglio 2010 - 49 Commenti
Motori a Combustione Interna: tipologie, caratteristiche ed emissioni

Scusandomi con tutti i lettori per l’assenza della scorsa settimana del consueto post della nostra rubrica Energia e Futuro dovuto ad impedimenti personali, torniamo quest’oggi con una nuova puntata nel mondo dei Motori a Combustione Interna, approfondendo il discorso iniziato nei due precedenti post (1 e 2).
In particolare parleremo delle caratteristiche generali dei motori, delle varie tipologie e delle emissioni inquinanti tipiche dei motori, andando poi nelle successive “puntate” ad approfondire ogni singolo tema.
MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA – COME SONO FATTI?
I MCI presentano delle caratteristiche in gran parte comuni ai …

lunedì 21 Settembre 2009 - 10 Commenti

Due giorni fa il Corriere della Sera ha riportato una clamorosa notizia; sostenendo che una metropoli come New York, può inquinare meno della campagna. Titolo e contenuto dell’articolo sono sicuramente “ad effetto”, ma di cosa si parla nel Corriere?
Dunque, il tutto sembra nascere da un libro appena uscito in Nord America, libro che si prefigge di ribaltare il classico e diffuso concetto della campagna associata a green living, sostenendo che New York (come molte altre metropoli) inquini meno di un corrispettivo insediamento urbano sito in una zona rurale.

lunedì 13 Luglio 2009 - 2 Commenti

Riprendiamo e concludiamo conquesto post la trattazione sulla dispersione degli inquinanti iniziata nel precedente post.
LA DISPERSIONE DEGLI INQUINANTI AL CAMINO
La dispersione degli inquinanti è un fenomeno importantissimo perché consente di ridurre la concentrazione degli inquinanti ed impedire una loro ricaduta nelle vicinanze del punto di emissione, dove risulterebbero in tal caso estremamente concentrati.
In funzione delle condizioni di stabilità dell’atmosfera, dell’altezza di emissione e della velocità del vento è possibile valutare il grado di dispersione degli inquinanti emessi al camino di un qualsiasi impianto, in particolare si possono presentare le seguenti …

lunedì 6 Luglio 2009 - 4 Commenti

Dopo avere lungamente parlato delle emissioni inquinanti nei precedenti post (SOx , NOx , Particolato), concludiamo ora la trattazione relativa al trattamento delle emissioni parlando di “dispersione in atmosfera degli inquinanti“.
L’ATMOSFERA
L’atmosfera è costituita da una massa d’aria stimata in circa 5.3×10^18 kg, ovvero 5.3 milioni di miliardi di tonnellate di aria.
Quando si parla di atmosfera è importante sottolineare che essa viene tipicamente suddivisa in 4 zone caratterizzate da condizioni termodinamiche differenti tra di loro, in particolare si parla:

TROPOSFERA : si estende per circa 10 – 12km dalla superficie terrestre …

venerdì 10 Aprile 2009 - 7 Commenti

Uno degli “effetti collaterali” dell’attuale crisi economica che sta colpendo tutto il pianeta sembra sia, cosa non tanto scontata, l’abbassamento dei livelli di inquinamento e una maggiore attenzione degli essere umani per l’ambiente.
Una ricerca di Shelton Group ha mostrato come il 71% delle persone intervistate abbia dichiarato di comprare prodotti ad efficienza energetica per risparmiare, contro il 55% che lo fanno per proteggere l’ambiente.
L’efficienza energetica sta diventando una priorità e studi recenti hanno dimostrato, come riporta msnbc, che ultimamente in uno dei paesi più inquinati in assoluto come …

martedì 31 Marzo 2009 - 14 Commenti

Avviso a tutti i pescatori: attenzione, al vostro amo potrebbe abboccare il pesce robot!
Un gruppo di scienziati britannici della Essex University, ha creato un pesce robotico che, entro breve, verrà liberato nelle acque del nord della Spagna per monitorare il livello di inquinamento.

lunedì 2 Febbraio 2009 - 29 Commenti

Pubblichiamo un guest post di Eleonora Presani
A partire dal Nobel assegnato ad Al Gore, fino alle ultime notizie sulla nuova politica di Obama, sembra che finalmente anche gli Americani comincino a condividere con il resto del mondo la preoccupazione per l’ambiente.
Io ho sempre pensato che fosse giusto preoccuparsene e che fosse un dovere della nostra generazione cambiare le cose per un futuro più sicuro.
Quello che non è sempre chiaro, e che secondo me viene spesso confuso, è se la nostra preoccupazione debba essere maggiormente legata all’eventuale futura carenza energetica …

mercoledì 10 Settembre 2008 - 10 Commenti

L’ho sparata grossa vero? Beh, prima di iniziare a ridere considerate che il signor Agassi, quello che ha messo in piedi il piano di cui sto per parlarvi, era sul punto di diventare CEO di SAP. Ha quindi deciso di rassegnare le dimissioni, per dedicarsi al progetto Better Place, di cui vi racconterò sommariamente fra un minuto. Passata la ridarella?

Sorvolo sugli aspetti biografici del buon Agassi, per i quali vi rinvio al lungo e approfondito articolo su Wired, per andare dritto al sodo: far luce sul modello energetico …