film
giovedì 14 Ottobre 2010 - 44 Commenti
Perché i film tratti dai videogiochi fanno pena?

Il titolo del post di oggi ripropone una delle domande che in più occasioni mi sono personalmente posto. Essendo al contempo un appassionato di cinema e di videogiochi ammetto che più volte, soprattutto in passato, mi sono letteralmente fiondato al cinema quando usciva un film tratto da un videogame, magari al quale mi ero particolarmente appassionato.
Ricordo ancora l’estate del 2002 quando arrivò nelle sale cinematografiche il film di Resident Evil. Era un evento che attesi con impazienza in quanto si tratta di uno dei titoli che più mi hanno appassionato …

martedì 9 Giugno 2009 - 4 Commenti

Oggi, videodrome – ai confini del video, tratterà di distribuzione simultanea, utilizzando come esempio il lungometraggio Home: un documentario che nei giorni scorsi è stato lanciato contemporaneamente, in tutto il mondo, al cinema, in televisione e (per la prima volta in assoluto) su YouTube.
Il film, non-profit, è stato diretto dal fotografo francese Yann Arthus-Bertrand e prodotto niente meno che da Luc Besson. Realizzato in occasione della trentasettesima Giornata Mondiale dell’Ambiente indetta dall’ONU per il 5 giugno, Home è disponibile in 6 lingue (inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese e russo) …

martedì 21 Aprile 2009 - 11 Commenti

Oggi, dopo una lunga serie di post su equipaggiamenti tecnici ed affini, per la rubrica Videodrome – ai confini del video, parleremo di un film molto particolare: Late Fragment.
Un film interattivo, dove lo spettatore può decidere “in tempo reale” il montaggio finale delle sequenze filmate.
Destinato alla distribuzione DVD, Late Fragment, realizzato da tre registi canadesi, permette di entrare direttamente nella narrazione semplicemente tramite l’uso di un telecomando. 2 atti, 9 capitoli, 139 scene disponibili, 3 finali, 1.3 milioni di dollari spesi. Lo spettatore sceglie che scena guardare e che tipo …

martedì 7 Aprile 2009 - 5 Commenti

Dopo aver parlato qualche mese fa della Bolex, leggendaria azienda costruttrice di macchine da presa, oggi andremo a vedere un altro marchio storico: la Eclair.
La Eclair è stata una azienda produttrice di pellicole e macchine da presa ed inoltre, gestiva dei laboratori propri per lo sviluppo e stampa di film. La Eclair vide la luce per la prima volta nel 1907 a Épinay-sur-Seine in Francia, grazie alla figura di Charles Jourjon.
Inizialmente era solamente una piccola azienda di produzione filmica ma, nel 1912, fece il “grande salto” decidendo di …

martedì 27 Gennaio 2009 - 4 Commenti

In Videodrome – ai confini del video, quest’oggi parleremo di nuove esperienze di fruizione cinematografica. Per prima cosa: Dimenticate tutto quello che sapete sui film e sulle modalità di visione.
Breathe, un rivoluzionario progetto multimediale di film sviluppato dall’agenzia londinese Expanding Universe, specializzata in intrattenimento sociale innovativo, si propone infatti di combinare insieme: cinema, reality game, locali notturni, web 2.0 e social network, spaziando tra i classici sistemi di intrattenimento ed inventandone, allo stesso tempo, di nuovi.
Una commistione di generi e tecnologie che, ancora una volta, rappresenta un esempio di trasversalità …

martedì 20 Gennaio 2009 - 1 Commento

Oggi, per Videodrome – ai confini del video, parleremo di cinema e di festival anzi, di un festival in particolare: il Sundance Film Festival – 15-29 gennaio 2009.
Il Sundance, conosciuto anche come il festival di Robert Redford, è un importante festival che si tiene ogni gennaio a Park City, una ridente cittadina di periferia nello Utah. Da anni ormai è diventato il più importante incontro e trampolino di lancio per il cinema indipendente americano (e non solo), attento non solo alla produzione di film ma anche alla distribuzione, alle tecnologie …

martedì 9 Dicembre 2008 - Commenta

All’interno di Videodrome – ai confini del video, oggi parleremo di telefoni cellulari e produzione video/filmica.
Da sempre, la tecnologia fornisce nuovi spunti di ricerca alla sperimentazione artistica e, negli ultimi anni, a livello cinematografico abbiamo potuto vedere un gran numero di film girati utilizzando alcuni strumenti di uso quotidiano (e non propriamente video in senso stretto) come cellulari e macchine fotografiche: dispositivi leggeri che possono essere facilmente tenuti in tasca, nascosti e portato ovunque.
Ovviamente, il continuo aumento della qualità dell’immagine a fronte di un abbassamento dei costi, ha sensibilmente incrementato …

martedì 18 Novembre 2008 - 4 Commenti

Oggi nella rubrica Videodrome – ai confini del video, parleremo di distribuzione filmica e, nello specifico, della distribuzione di film via You Tube.
YouTube rappresenta la piattaforma più popolare per l’upload di video online; su YouTube si può trovare più o meno di tutto, dal video della prima comunione del vicino, ai goal della paritta della domenica.
Molti spezzoni di materiale presente sul portale sono però coperti da copyright e per questo, si contano numerose le varie cause legali intentate contro il colosso del video online da TV e produttori …

martedì 4 Novembre 2008 - 2 Commenti

Con questo post di Videodrome – ai confini del video, ritorniamo a parlare di pellicola e lo facciamo rendendo omaggio ad una leggendaria casa produttrice di macchine da presa: la Bolex.
La Bolex Paillard è una storica azienda svizzera che produce principalmente macchine da presa e ottiche; nonostante il grande numero di formati di pellicola supportati la Bolex è diventata famosa soprattutto per le sue camere 16mm e super 16mm. Strumenti importantissimi e quasi indispensabili per i telegiornali di qualche anno fa, fondamentali per i documentaristi, per i registi …

martedì 28 Ottobre 2008 - 39 Commenti

Anche quesat settimana per Videodrome – ai confini del video, parleremo di cinema 3D.
Il prossimo anno, secondo gli addetti ai lavori e visto il trend generale, sarà l’anno della consacrazione 3D.
Il numero di sale dotate della nuova tecnologia tridimensionale sta crescendo vertiginosamente e come sempre, come è anche accaduto per i DVD, c’è ancora molta indecisione riguardo a quale tecnologia utilizzare.
Gli annunci della futura distribuzione di film in formato tridimensionale si stanno moltiplicando (partendo molto probabilmente da Monsters vs Alien) e i cinema, compresi quelli nostrani, si stanno preparando …