emulazione
martedì 12 Giugno 2012 - 4 Commenti
Pillole di retrocomputing: Mac Charlie e Sidecar per Amiga

Se dovessi isolare una singola ragione per motivare l’interesse che nutro verso l’epoca degli home/personal computer – quel periodo che va dalla seconda metà degli anni ’70 alla prima degli anni ’90 – sceglierei di certo la varietà: il fascino di studiare macchine diversissime, basate su una miriade di architetture hardware, CPU e OS di nicchia, in generale software scritto per calzare come un guanto sull’hardware sottostante, spesso basato su chip custom delegati alle funzioni primarie del computer, è innegabile in un’epoca dominata dall’omologazione.
Chi però ha combattuto con quelle macchine, …

giovedì 24 Maggio 2012 - 26 Commenti
FPGA Arcade = Minimig 2.0: adesso arriva anche l’AGA!

Dopo una lunga attesa, il momento è finalmente arrivato: è stato presentato e viene commercializzato FPGA Arcade, ciò che rappresenta l’evoluzione del progetto Minimig, di cui abbiamo già parlato in passato.

Questa volta, però, l’obiettivo è di più ampio respiro, perché si propone di mettere a disposizione hardware “di base” per poter poi modellare non soltanto l’Amiga, ma anche Atari ST, altri home computer, console, e soprattutto ciò che appare già nel nome: i coin-op (target originale).
Infatti la caratteristica più interessante di questa tipologia di progetti è quella di essere basati …

mercoledì 4 Gennaio 2012 - 32 Commenti
Emulazione, simulazione, e limiti tecnologici

Il precedente articolo sul MAME ha scatenato un po’ di polemiche che francamente non mi sarei aspettato, per cui ho deciso di affrontare alcuni argomenti che sono venuti fuori, in particolare quello prettamente tecnico che riguarda il cieco affidarsi all’evoluzione della tecnologia per giustificare il ricorso a codice sempre meno ottimizzato e/o esageratamente spostato verso la più onerosa simulazione piuttosto che alla più leggera emulazione.
Premetto intanto che l’emulazione era pre-esistente al MAME, da un bel pezzo. La prima volta che ne ho sentito parlare era ai tempi dell’Amiga, col suo …

giovedì 22 Dicembre 2011 - 80 Commenti
Il MAME è sempre più distante dalla gente

Per un appassionato di emulazione non conoscere il MAME sarebbe come non conoscere il David di Michelangelo per un amante della scultura, perché rappresenta senza ombra di dubbio il progetto assunto ad autentico simbolo di riferimento in questo settore.
L’acronimo sta per Multiple Arcade Machine Emulator e nasce dal lavoro di un italiano, Nicola Salmoria, già noto ai tempi delle mitiche BBS per la frequentazione dell’allora più grande rete mondiale dell’epoca, Fidonet.
Come si può intuire già dal nome, nasce per emulare macchine che fanno girare i videogiochi arcade (detti anche coin-op). Il …

mercoledì 2 Marzo 2011 - 19 Commenti
Windows 3.11 gira dentro un Archimedes

Quando ancora il mondo informatico era frammentato in una miriade di piattaforme alternative, una scheda PC rappresentava una risorsa spesso inevitabile per resistere al dilagare del PC IBM compatibile, e cogliere il meglio o quasi dei due mondi – l’emulazione in software era ancora fortemente limitata dalla potenza elaborativa delle CPU dell’epoca.
Un po’ come il mitico Sidecar di Amiga 1000 o schede tipo l’ATonce di Vortex sempre per Amiga, o la Mac286 di AST per Mac, anche l’Archimedes di Acorn (di cui abbiamo parlato qui) disponeva di una vasta schiera …

lunedì 22 Marzo 2010 - 19 Commenti
Cosa può fare un Amiga con un 68060

A volte un video dice più di mille parole. Ingredienti: Amiga A1200 (A1200T Blizzard 603 + PPC 175mhz, 68060 50mhz, 256mb RAM, Voodoo 3 con software Picasso96), emulatore Fusion Mac emulator (usa solo il 68060), Mac OS 8.1. Risoluzione: 1024×768.
Cliccate su play e godete…

Per maggiori approfondimenti vi linko la fonte.