amiga
mercoledì 15 dicembre 2010 - 29 Commenti
Gli schermi “scrollabili” di un vecchio Amiga 1000 salvano Red Hat e Novell

La notizia fa un po’ sorridere un amighista di lunga data come me, perché riporta alla mente tanti bei momenti, ma anche pensieri e idee che ho elaborato diversi anni fa.
Intanto affrontiamo l’argomento oggetto del titolo dell’articolo, cioè una causa che era stata intentata da IP Innovation (sussidiaria di Acacia, ben nota corporazione  e non nuova a episodi di questo tipo) nei confronti di Red Hat e Novell per violazione di un brevetto, che mi permetterà di affrontare alcuni concetti dell’Amiga e di AmigaOS in particolare.
Niente di particolare, comunque: si …

giovedì 9 dicembre 2010 - 67 Commenti
Icaros, una “distribuzione” di AROS

Di AROS ho già parlato diverse volte dal punto di vista prettamente tecnico, ma m’ero ripromesso di tornarci per una valutazione più da utilizzatore comune (o finale? :D) alla luce della mia esperienza di amighista di lunga data.
A differenza di Linux, che è soltanto un kernel, AmigaOS è sempre stato, al pari di tanti altri, un sistema operativo “completo”, cioè dotato anche di librerie, driver, e applicazioni (linea di comando e “desktop manager” inclusi). Un po’ come un’automobile: chiavi in mano la si fa partire e si può già viaggiare …

mercoledì 24 novembre 2010 - 19 Commenti
Le librerie di AmigaOS: fra innovazione e cristallizzazione

Ogni programmatore che si rispetti conosce l’importanza del riutilizzo del codice, e di quanto sia consigliabile strutturare e modularizzare il codice in modo da facilitarne il riuso in diverse applicazioni.
Esistono diversi modi per raggiungere lo scopo, più o meno efficaci (compreso l’uso del solo incapsulamento sfruttando i costrutti sintattici dei linguaggi che supportano il paradigma di programmazione orientata agli oggetti), ma non mi soffermerò sull’argomento, che non rappresenta il tema dell’articolo.
Su AmigaOS la strada maestra è rappresentata dalle cosiddette librerie, concetto cardine che permea l’intero sistema operativo, il quale espone …

mercoledì 10 novembre 2010 - 5 Commenti
AmigaOS & AROS: Hunk, ELF, e poi?

Negli ultimi tempi AROS (un “remake” di AmigaOS di cui abbiamo parlato in precedenza) sembra stia avendo uno sviluppo notevole; in particolare si è riaperto il fronte del porting sulle gloriose macchine 68000.
L’obiettivo è quello di sempre, e di cui ho parlato anche nell’apposito articolo: ottenerne una versione in grado di rimpiazzare il vecchio AmigaOS, essendo quindi del tutto compatibile sia a livello sorgente che binario.
I primi risultati si cominciano a vedere, come potete leggere da questa notizia (qui il wiki dedicato al progetto): finalmente è stato realizzato un Kickstart …

mercoledì 27 ottobre 2010 - 16 Commenti
Amiga: Symmetric MultiProcessing (SMP) o ASymmetric MultiProcessing (ASMP)?

Due cose Amiga ha portato alle masse, facendone al contempo i propri cavalli di battaglia: il multitasking e i coprocessori dedicati. Molti ricorderanno ancora la mascella a terra (per non dire altro) guardando le finestre e gli schermi (Copper docet) sul Workbench che facevano girare applicazioni diverse simultaneamente, sfoggiando anche grafica elaborata in tempo reale (e qui… Blitter docet!).
Infatti l’Amiga, non mi stancherò mai di ripeterlo, è stato un eccellente connubio fra sistema operativo (AmigaOS) e hardware dedicato, nato da menti geniali che hanno saputo pensare tanto ai programmatori quanto …

mercoledì 29 settembre 2010 - 64 Commenti
Quale sarebbe stato il futuro dell’Amiga?

Sappiamo tutti che il fallimento della Commodore nel 1994 ha distrutto i sogni di milioni di affezionati utenti, di cui ancora oggi una parte continua a seguire il fantastico mondo dell’Amiga.
Sfortunatamente le successive acquisizioni e passaggi di proprietà, i numerosi annunci, hanno provocato sogni di rivalsa che si sono poi trasformati in meste delusioni e ritorni alla spietata realtà: quella della disgregazione di un’azienda che ha fatto grande il mondo dell’informatica, e che poteva dare ancora tanto se avesse avuto un management all’altezza.
Perché è indiscutibile che il potenziale tecnico ci …

mercoledì 15 settembre 2010 - 62 Commenti
AROS Research Operating System: AmigaOS everywhere

Le notizie sulla rinascita di Commodore e dell’Amiga sono ormai cicliche. Ogni tanto ne spunta qualcuna che riporta in auge l’argomento, da una parte sollevando la gioia dei nostalgici che aspettano il “riscatto”, e dall’altra facendo storcere il naso a chi pensa che si tratti di manovre puramente commerciali per sfruttare un marchio (e un sogno) che rimane ancora impresso nell’immaginario collettivo, il tutto per arrivare al portafogli dei precedenti.
Da qualunque prospettiva la si veda, rimane il fatto che la comunità Amiga è ancora viva e vegeta, e risulta particolarmente …

mercoledì 1 settembre 2010 - 6 Commenti
AmigaOS senza il chipset dell’Amiga?

E’ una domanda che si sono posti molti amighisti quando sono iniziate ad arrivare le prime schede grafiche basate sui chip provenienti dal mondo PC o Mac, le quali permettevano di raggiungere risoluzioni e refresh dello schermo più elevati, e palette dei colori più estesa.
Il dubbio è legittimo, in quanto AmigaOS è un sistema operativo che è stato confezionato su misura, sul meraviglioso chipset dell’Amiga, cercando di sfruttarne, riuscendoci, il più possibile le potenzialità.
In effetti lo stretto legame con l’hardware emerge già andando a rovistare fra le API messe a …

mercoledì 1 settembre 2010 - 59 Commenti
È tornato (lo zombie di) Amiga

Perdonatemi la vena polemica ma sono diventato molto insofferente verso il puntuale ripetersi di queste “operazioni memoria” da quattro soldi – il cui ultimo risultato è il pietoso PC-64.
Questa volta tocca ad Amiga e l’annuncio è ha il tono dell’evento epocale:
The legacy of the Commodore and Amiga trademark brand, reunited once again after so many years […]
Roba grossa insomma, da far impallidire il ritrorno di Roger Waters nei Pink Floyd. Peccato che sia tutta fuffa, vuota nostalgia pallonara da PR di quarta categoria.
L’unico momento in cui il marchio Commodore e …

mercoledì 28 luglio 2010 - 44 Commenti
I limiti del chipset dell’Amiga

Come promesso, finalmente arriviamo a parlare delle limitazioni presenti nel chipset dell’Amiga (che ricadono nelle singole componenti) con cui hanno avuto a che fare i programmatori, e le idee, o per meglio dire i sogni, che li hanno tormentati nella speranza che Commodore vi ponesse rimedio, o semplicemente chiedendosi perché il buon Jay Miner non avesse osato di più.
Nei precedenti articoli abbiamo avuto modo di vedere in che modo erano foraggiate le varie parti del sistema dotate di appositi canali DMA e, in particolare, quello dei bitplane che facevano parte …