amd
giovedì 27 novembre 2008 - 11 Commenti

Nel 2003, il vice presidente di IBM, predisse la fine di AMD nel corso del 2008. Le motivazioni addotte a una tale catastrofica previsione, non furono completamente infondate, anche se la storia si è rivelata un po’ più complicata.
Il calo di competitività delle CPU forgiate da AMD fu indovinato, ma va inserito in un contesto più ampio. È una brutta storia che ebbe inizio nel mese nell’ottobre del 2006, quando il chipmaker acquisì ATI, con un esborso complessivo di 5,4 miliardi di dollari.
Le CPU della famiglia Barcelona, …

mercoledì 11 giugno 2008 - 18 Commenti

Ormai sono passati 4 anni e più da quanto debuttò il processore che segnò la fine del mito dei megahertz: il Pentium 4 con core Prescott. Questo fu una rivisitazione completa dell’architettura della storica CPU, al punto che in diversi si chiesero come mai non fu chiamato Pentium 5.
Mamma Intel gli diede una pipeline così lunga che le istruzioni si perdevano per strada, lo produsse con la nuova tecnologia a 90 nm perchè fosse più parco nei consumi ma lui si ubriacava di watt peggio del fratello, lo pensò per …

martedì 10 giugno 2008 - 10 Commenti

È questo l’interessante punto di vista di Chuck Moore, senior di AMD, espresso in una conferenza presso l’università di Stanford. Il parallelismo spinto di Cell, oltre a farne un “chiodo” da programmare, sovraccarica la CPU centrale, un PowerPC che secondo il parere dell’esperto, finisce per diventare un collo di bottiglia.
Gli strali di Moore si rivolgono anche alla corsa alla moltiplicazione dei core omogenei, che potrebbe prima o poi mettere in crisi le unità di scheduling dell’OS ostacolando l’incremento delle performance.
La soluzione ottimale, a suo parere è l’adozione di una CPU …

martedì 20 maggio 2008 - 5 Commenti

Nella giornata di ieri, sulle colonne di Hardware Upgrade, si è parlato di GAME!, un’iniziativa AMD finalizzata a valorizzare le sinergie della sua offerta – CPU, chipset e GPU – riunendole sotto un marchio unico e riconoscibile.
Per gli utenti, i benefici di questa iniziativa si esprimono nei termini di una certificazione hardware che assicura la qualità dell’esperienza di gioco.
Il lancio dell’iniziativa è basato su una ricerca in cui AMD segmenta il mercato dei videogiocatori in tre categorie: casual, mainstream e enthusiast. La fascia a cui si rivolge GAME! è quella …

martedì 26 febbraio 2008 - 10 Commenti

William M. Zeitler, vice presidente di IBM, nel 2003, illustrando i piani della propria compagnia per il lungo periodo, fece una gaffe. Poco elegantemente affermò che il mondo delle CPU sarebbe stato dominato da IBM e Intel, poiché AMD non sarebbe sopravvissuta abbastanza a lungo da vedere il 2009.
 
Secondo Zeitler, gli allora neonati Opteron e Athlon, con tutto il bagaglio di innovazioni che si portavano appresso (hyper-transport, x86-64,controller dela RAM integrato), avrebbero esaurito la loro competitività in 5 anni e AMD non sarebbe più stata in grado di rialzarsi.

venerdì 11 gennaio 2008 - 5 Commenti

Capita spessissimo di dover rivedere le proprie previsioni in campo informatico, specialmente quando avvengono mutamenti fondamentali nello scenario competitivo in cui il prodotto/servizio oggetto dell’analisi si muove.
Mi tocca farlo per Ageia che, dopo l’acquisizione di Havoc da parte di Intel, potrebbe uscire dallo stato quasi comatoso in cui si trova e avviarsi a un futuro più roseo.
Riassumo la mia posizione in merito: c’era una volta l’Amiga: un computer potente, in cui ogni singolo sottosistema aveva il suo ruolo specifico e contribuiva ad incrementare le prestazioni complessive in modo lineare e …

lunedì 17 dicembre 2007 - 2 Commenti

Che le sinergie possibili dopo la fusione fra ATI e AMD fossero ampie e molto interessanti è un fatto risaputo fin da quando la fusione è stata ventilata. Tuttavia il costo dell’operazione e la feroce battaglia dei prezzi scatenatasi con una molto rinvigorita Intel, hanno costretto la casa di Sunnyvale a una revisione in basso del proprio investimento in tecnologie innovative.Innovazioni come Fusion e Torrenza hanno dunque tardato ad arrivare mentre Intel ha riguadagnato il terreno perso e riaffermato una solida leadership prestazionale, che neppure la nuova …