Archivio
mercoledì 29 Luglio 2009 - 1 Commento

Pubblichiamo la seconda parte dell’intervista a Luca Alagna. La prima parte è disponibile qui.
D. Le informazioni che circolano sui social media sono difficili da verificare e frammentarie, come hai fatto a selezionare le fonti?Il filtro è il cuore di questo nuovo tipo di informazione e non può prescindere dall’intervento umano. I social media possono contenere non solo rumore di fondo ma tentativi di disinformazione ed è importante saper selezionare le fonti più affidabili.
Ho messo a punto un metodo empirico per realizzare un filtro che si basa in parte su classici …

lunedì 27 Luglio 2009 - 5 Commenti

Twitter, i social network in generale, sono spesso visti come uno strumento di gioco, o una moda futile e senza senso. Alessio ne sottolinea spesso gli aspetti bassi e meramente commerciali, ma attenzione a non eccedere nelle generalizzazioni.
Come speso accade su Internet e nella vita reale, bisogna saper scegliere, selezionare gli argomenti, le persone da frequentare, le fonti da seguire. Gli strumenti in genere sono neutri, inutile montare campagne di religione. Twitter è uno strumento, può essere usato per scopi elevati ed etici, o per produrre valore in termini di …

lunedì 20 Luglio 2009 - 33 Commenti

E’ tornato. Italia.it è di nuovo online, e con esso è tornata la valanga di critiche che già avevano travolto il primo tentativo di realizzare un portale web a sostegno del turismo italiano. Critiche dovute al fatto che il portale, seppure ancora nella sua versione beta, come ormai d’obbligo per qualsiasi cosa venga pubblicata online, presenta molte lacune.
Vediamo le principali, prima di passare a dire perché sarebbe sbagliato da parte di tutti fermarsi alle critiche, e perché in molti (soprattutto online) sparano sulla croce rossa, consapevoli del fatto che …

lunedì 13 Luglio 2009 - 14 Commenti

Domani, martedì 14 luglio i blogger organizzati attorno al network di Diritto alla Rete, scendono in piazza contro il Decreto Alfano, per protestare in particolare contro l’obbligo di rettifica imposto anche a blog, siti non professionali di informazione, e persino social network.

Come abbiamo descritto anche nel post Rete più sicura o meno libera? il timore e la convinzione di chi sostiene la protesta è che dietro questo obbligo di rettifica entro 48 si nasconda in realtà il desiderio di imporre un bavaglio ad uno strumento di diffusione del …

lunedì 6 Luglio 2009 - 6 Commenti

Iphone, Android, Symbian e ora anche l’ultimo Windows Mobile 6.5 (come mostra il video) offrono ai propri utenti sistemi operativi touch, fortemente web oriented. Gli smartphone più evoluti, apparecchi già molto costosi, in realtà risultano essere monchi, incompleti, se non abbinati ad una tariffa dati (possibilmente) flat.
Questa è una cosa di cui gli operatori non sembrano essersi resi conto, o forse lo sanno benissimo e invece continuano a proporre tariffe impropriamente definite flat, a prezzi elevati. Ma questo è un discorso che i porterebbe fuori strada, e che eventualmente potremo …

lunedì 22 Giugno 2009 - 46 Commenti

E’ partita in alcuni quartieri di Milano la sperimentazione della fibra ottica di Telecom, denominata Alice Phibra. Lo ha segnalato Stefano Quintarelli, sempre molto attento alla tematica della connettività e delle reti, e le caratteristiche dell’iniziativa sono descritte in una pagina dedicata del sito Alice.itLa partecipazione alla sperimentazione è gratuita, e permette tra le altre cose di usufruire di:

Alice home TV, la TV via cavo di Telecom Italia in Alta Definizione Full HD e con il nuovo servizio Multivision per vedere contemporaneamente contenuti diversi su diversi televisori.
Navigazione Internet con la …

lunedì 15 Giugno 2009 - 67 Commenti

Cosa hanno a che vedere le intercettazioni con il web? Qualcosa in comune ce l’hanno, primo fra tutti il fatto di essere regolamentate dal recente maxi-emendamento approvato dal Parlamento con voto di fiducia.
Le polemiche non sono mancate, sia per quanto riguarda il contenuto dell’emendamento, che secondo l’opposizione porrebbe limiti eccessivi all’utilizzo da parte della magistrature delle intercettazioni ambientali, e anche per il fatto stesso che sia stato posto il voto di fiducia, che pone i membri della stessa maggioranza a scegliere se approvare l’emendamento o far cadere il Governo.
Si …

lunedì 8 Giugno 2009 - 14 Commenti

Questa volta lo dice il Time . Non solo con un articolo dall’esaustivo titolo “How Twitter Will Change the Way We Live”, ma anche con tanto di copertina.

Una parte dei lettori di Appunti Digitali si sono sempre mostrati molto critici nei confronti dell’ambiente che rientra sotto il cappello di web2.0, ed in particolare con strumenti di microblogging, anche quando di recente abbiamo parlato di Twitter-mania; probabilmente non cambieranno il loro atteggiamento dopo l’ultima copertina del Time, però forse sarà il caso di prestare un minimo di attenzione in più ad …

lunedì 1 Giugno 2009 - 6 Commenti

Qual è lo stato dell’arte dell’editoria digitale? Ne parliamo con Marco Croella, CTO di Simplicissimus Book Farm.
D: l’inchiostro elettronico (e-ink) in cosa differisce dai tradizionali monitor dei tablet?R: tutti gli schermi più comuni, da quelli dei cellulari a quelli dei monitor più grandi, sono LCD ed emettono luce che colpisce gli occhi. L’e-ink, invece, funziona per luce riflessa, come le “lavagne magnetiche” di quando eravamo piccoli. Questo significa che è possibile leggere per ore senza stancare o irritare gli occhi.D: Quanti tipi di ebook reader esistono?

lunedì 25 Maggio 2009 - 12 Commenti

LastFM nella bufera. TechCrunh, dimostrando ancora una volta di essere in grado di fare dell’ottimo giornalismo investigativo, ha rivelato che, secondo fonti definite attendibili, LastFM avrebbe fornito i dati di ascolto dei propri utenti, con i relativi indirizzi IP alla RIAA [Associazione americana dei produttori discografici].
LastFM smentisce, ma a questo puntro entra in gioco un terzo protagonista, la CBS Corporation, di cui LastFM fa parte. Sarebbero stati loro a richiedere i dati degli utenti a LastFM “for internal use”, salvo poi, su richiesta, girarli alla RIAA, violando così le …