Archivio
venerdì 12 Ottobre 2007 - 2 Commenti

Photo credit: Creativei
Frandrake in un recente articolo si chiede se ci sia una Italia 2.0. La domanda è molto attuale nella blogosfera, e sono numerosi i blogger che hanno provato a dire la loro sull’argomento. Proviamo a fare una ricostruzione dei fatti per riuscire se possibile ad arrivare ad una qualche conclusione, o perlomeno a portare un contributo al dibattito in corso.
Possiamo indicare come motivo scatenante della discussione il post di Stefano Epifani, docente universitario di Comunicazione Interattiva, che ha bocciato una studentessa che pur lavorando in un centro media …

lunedì 8 Ottobre 2007 - 3 Commenti

L’istituto ISSIA-CNR di Bari ha presentato i risultati della sperimentazione denominata “tecnologie innovative a supporto degli arbitri nel gioco del calcio”.
Il sistema, completamente made in Italy, consiste in una serie di telecamere poste nelle tribune, e collegate ad un server che saranno in grado di analizzare, grazie ad un software appositamente sviluppato, quello che accade in area, stabilire se la palla ha superato la linea di porta o meno ed anche eventuali fuorigioco. L’esito dell’analisi sarà comunicato alla terna arbitrale in tempo reale, senza interruzioni del gioco, come richiesto dalla …

venerdì 5 Ottobre 2007 - 4 Commenti

Tomtom ha recentemente reso disponibile, per alcuni suoi modelli di navigatori gps, la tecnologia Map Share, ovvero la possibilità di aggiornare e condividere le mappe con altri utenti. In questo modo la casa leader nel settore della navigazione satellitare mette a frutto la propria vasta community, offrendo ai propri utenti la possibilità, non solo di modificare le proprie mappe, ma anche di scaricare le variazioni apportate dagli altri utenti.
Per quanto riguarda il download, le opzioni sono due, in realtà; si può scegliere di scaricare tutte le mappe degli utenti, …

martedì 2 Ottobre 2007 - 9 Commenti

Mi è capitato di ascoltare uno spot radiofonico della Vodafone. Ero in auto, alla guida, poco attento a quello che avevo già catalogato come una interruzione della musica che andava in onda in quel momento; invece poi ho cercato di risalire tramite le lievi tracce uditive superstiti al contenuto del messaggio.
Mi ha interessato un argomento legato ad una domanda su cui mi sono trovato a riflettere ultimamente:
che fine fanno i telefonini che non utilizziamo più?
Chi di noi non ha sentito parlare o conosce, almeno un maniaco compulsivo della telefonia …

sabato 29 Settembre 2007 - 6 Commenti

E’ l’oggetto del momento, se ne parla da più parti, chi in termini entusiastici, chi definendolo poco più di un inutile soprammobile; è il Nabaztag, coniglio ipertecnologico capace di vivere ed interagire grazie ad una connessione wifi.Riassumiamo brevemente cosa è capace di fare, tanto per essere certi di sapere di cosa stiamo parlando, anche se qui ci interessa poco un giudizio sull’oggetto in sé, rimandiamo altrove per la recensione del prodotto.

Alcune delle funzioni, più o meno utili del Nabaztag sono:

venerdì 28 Settembre 2007 - 10 Commenti

E così Pordenone si è conquistata i suoi quindici minuti di popolarità. Pare che orde di internettofili stiano facendo richiesta di cambio di residenza per trasferirsi nella città che entro il 2008 offrirà copertura wifi gratis su tutto il territorio comunale.

Superato anche l’ostacolo dell’attuale legislazione italiana, che prevede l’identificazione obbligatoria di chi utilizza una connessione ad Internet, tramite un documento di riconoscimento, vietando di fatto l’utilizzo di connessioni wifi non protette.

mercoledì 26 Settembre 2007 - 4 Commenti

Più volte annunciato negli ultimi mesi, dovrebbe finalmente essere arrivato il momento del bando per l’assegnazione delle frequenze per il Wimax [Worldwide Interoperability for Microwave Access].
Da Wikipedia:
Wimax è una tecnologia che consente l’accesso a reti di telecomunicazioni a banda larga e senza fili (BWA – Broadband Wireless Access)
Il Wimax ha la capacità di coprire aree fino a circa 50 km di raggio, ad una velocità di connessione di 70 Mbit/s. Purtroppo non è tutto così bello, perché difficilmente questa tecnologia radio è in grado di fare entrambe le cose contemporaneamente; …

martedì 25 Settembre 2007 - 9 Commenti

I vlog o video-blog sono una realtà già affermata e ben nota della Rete, ma è in corso un’evoluzione del mezzo: settembre potrebbe decisamente essere il mese delle net-tv italiane. Nascono i primi progetti organici di web tv, con tanto di palinsesto ed appuntamenti fissi. Ecco come si presentano alcune net-tv nostrane:
Robin Good tv
Vulcanico editore online indipendente Robin Good è un personaggio che non può essere sfuggito all’attenzione di chiunque lo abbia visto all’opera o magari incrociato ad un barCamp.