di  -  mercoledì 9 aprile 2008

vota per il software libero! (banner)Dall’Associazione per il Software Libero una bella iniziativa pre-elettorale che forse meriterebbe più successo di quello che sta riscuotendo.

Con lo slogan “vota per il software libero” viene promossa una duplice iniziativa, che da una parte chiede ai candidati alle prossime elezioni di sottoscrivere un’impegno (i dettagli nel seguito) nel promuovere il software libero e i formati aperti nella pubblica amministrazione e nelle scuole, dall’altra raccoglie i consensi degli elettori, che si impegnano a loro volta a sostenere le liste in cui sono presenti candidati che hanno sottoscritto l’iniziativa.

Abbastanza scarsa l’adesione, sia da parte i candidati, sia da parte degli elettori, sintomo a mio avviso, non di una scarsa simpatia per il free software, quanto piuttosto di una scarsa coscienza e sensibilità al problema.

Purtroppo uno dei grandi difetti del nostro panorama politico è la lungimiranza, il che lascia spesso temi importanti per la vita e l’economia del nostro Paese in balia di interessi economici o quantomeno dalle evoluzioni del mercato. Un mercato in cui vige soltanto la regola della competizione e che dunque non volge necessariamente verso gli esiti migliori, senza la guida di una classe dirigente capace.

C’è poi da dire che grazie all’attuale legge elettorale, realizzata dal leghista Calderoli prima delle precedenti elezioni, definita da lui stesso una porcata, e incomprensibilmente (stando alle promesse) lasciata immutata dal centro-sinistra, non siamo più liberi di scegliere il candidato che vogliamo ci rappresenti, ma solo la lista in cui esso è presente. Questo vanifica in parte gli intenti dell’iniziativa, ma rimane pur sempre un modo per dettagliare la mappa politica e poter scegliere più coscientemente e per dare una dimensione e un peso ai sostenitori del software libero.

via | ossblog.it

4 Commenti »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    densou
     scrive: 

    se il problema sta alla fonte tutte le iniziative saranno sempre vane …

  • # 2
    Giulio P
     scrive: 

    Altri partiti?

    Ma per favore dai, ormai siamo specializzati nel fare partitelli mono-argomento.

    Questa cosa non ha senso.

  • # 3
    dj mtt
     scrive: 

    Non sono contro il software libero anzi…però ci son ben altri problemi parlando nel campo tecnlogico…c’è gente che ancora viaggia a 56k cazzo nel nostro paese e è assente una seria politica sul wi-fi…queste robe mi fan un po’ ridere scusate…

  • # 4
    Enrico (Autore del post)
     scrive: 

    dj mtt, perché non si possono portare avanti entrambi gli argomenti contemporaneamente?

    Giulio P l’iniziativa “vota per il software libero” non è una lista.

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.