Pensieri da Coder
lunedì 20 agosto 2012 - 49 Commenti
CPU dell’X1000 a $1000: Amiga “NG” a un binario morto

La telenovela delle nuove macchine Amiga NG, che avrebbero dovuto rilanciare AmigaOS 4, non risparmia nemmeno la calura agostana, con colpi di scena che hanno dell’incredibile e dovrebbero, si spera, far riflettere una buona volta sulla convenienza a rimanere testardamente arroccati su posizioni asfittiche.
E’ di qualche giorno, infatti, la notizia fornita direttamente dal “patron” del progetto del grande rilancio, Trevor Dickison, che in un messaggio di poche righe ha spiattellato una dolorosa verità: il costo di alcuni componenti dell’AmigaOne X1000 è aumentato, e in particolare risulta all’incirca raddoppiato quello della CPU, …

lunedì 13 agosto 2012 - 7 Commenti
Il legacy di x86 & x64 – parte 3 (FPU x87)

L’FPU che Intel realizzò qualche anno dopo la commercializzazione dell’8086 condivide sostanzialmente lo stesso destino del processore, per il marchio d’infamia di essere il suo coprocessore matematico oppure per alcune scelte che furono fatte… 32 anni fa.
Contrariamente a quello che si potrebbe credere, e un mito da smentire subito, la decodifica delle sue istruzioni non risulta “complicata”, per quanto è stato analizzato nei precedenti articoli che hanno trattato questo tema per le istruzioni della CPU.
Infatti tutte le istruzioni x87 (con questo termine si indica l’FPU, che ha subito pochi cambiamenti …

giovedì 26 luglio 2012 - 30 Commenti
Il legacy di x86 & x64 – parte 2 (istruzioni 80186+)

L’8086 viene spesso assurto a sinonimo di peccato originale, che rappresenta quindi il massimo “danno” di cui tutte le future generazioni si dovranno fare carico, pagandone le conseguenze in termini di microarchitettura.
In realtà, e proseguendo nell’analisi delle istruzioni legacy della famiglia x86 (e x64) iniziata nel precedente articolo, i successori dell’8086 hanno introdotto parecchie istruzioni, anche molto più complesse di quelle esaminate e oggetto di lamentazioni.
Ciò non deve far pensare subito male. Aggiungere istruzioni è un processo naturale, perché il produttore del microprocessore non può evitare di analizzare la tendenza …

giovedì 19 luglio 2012 - 43 Commenti
Il legacy di x86 & x64 – parte 1 (istruzioni 8086)

Sentiamo spesso ripetere che l’architettura x86 sia un pastrocchio e che si porti dietro una pesante eredità dal primogenito, l’8086 di cui abbiamo già discusso in un vecchio articolo che ha evidenziato alcune bizzarrie.
Legacy è il termine che viene generalmente utilizzato per definire l’insieme di queste caratteristiche vecchie e “contorte”, che nell’immaginario collettivo rappresentano delle catene che bloccano o castrano i processori che implementano quest’architettura, e persino la sua più giovane evoluzione, l’x64 di AMD (nota anche come x86-64, AMD64, o l’EM64T coniato da Intel, infine divenuto Intel 64) a 64 …

mercoledì 13 giugno 2012 - 28 Commenti
Test all’acqua di rose su MorphOS 3?

Dopo un lungo periodo di attesa è arrivata finalmente l’attesissima versione 3 di MorphOS, un sistema operativo AmigaOS-like di vecchia data che gira su sistemi basati su microprocessori PowerPC.
Non saranno molti a conoscerlo, perché la sua storia inizia alla fine degli anni ’90, quindi ben dopo il fallimento di Commodore, quando ormai buona parte degli utenti aveva scelto altre vie (PC, Mac, o Linux).
Nonostante il target fosse rappresentato da una nicchia di mercato, ha saputo ritagliarsi un posto nella comunità Amiga grazie a delle caratteristiche interessanti: un s.o. basato su …

mercoledì 6 giugno 2012 - 32 Commenti
AmigaOne X1000 si prepara per il Natale…

La macchina più chiacchierata del mondo Amiga “NG” (New Generation) è senza dubbio l’AmigaOne X1000, realizzata da A-EON col supporto finanziario di un facoltoso utente amighista, Trevor Dickinson, e l’appoggio di Hyperion per quanto riguarda il sistema operativo (ovviamente AmigaOS 4).
Quella che doveva essere la macchina del rilancio, abbiamo visto rivelatasi, invece, sostanzialmente un flop, a causa di diverse problematiche che sono state analizzate in un apposito articolo.
Dopo il passo falso rappresentato dal recente supporto alle seriali e al PATA, arriva una buona notizia che riguarda il componente che è …

venerdì 1 giugno 2012 - 13 Commenti
Retrocomputing: tre scuole di pensiero, un solo movimento

Voglio dedicare il post di questo week end alla condivisione di un’ analisi del mondo del retrocomputing in Italia che stiamo cercando di promuovere attraverso i media digitali più seguiti.
Le considerazioni che seguono sono frutto di un lavoro condiviso da alcuni dei più attivi (e noti) appassionati italiani e sono alla base del Computer History Manifesto che trovate all’indirizzo: http://www.computerhistorymanifesto.org/ e a cui vi invito ad aderire e contribuire.
Retrocomputing: tre scuole di pensiero, un solo movimento 
Il mondo del retrocomputing sta decisamente vivendo la sua primavera: blog, siti, post ed altro …

giovedì 31 maggio 2012 - 34 Commenti
Dopo Java SE, Dalvik a lezione anche da Mono

Sembra essere nata sotto una cattiva stella la macchina virtuale posta alla base della piattaforma Android, sviluppata dall’omonima azienda, poi acquisita dalla ben più famosa Google.
Che non brilli per velocità è un fatto abbastanza noto agli addetti ai lavori, ma percepibile anche dalla normale utenza, che trova soddisfazioni su configurazioni hardware più elevate rispetto al vasto parco hardware sul quale gira.
D’altra parte Dalvik non è stata concepita per essere votata alle prestazioni, quanto piuttosto all’efficienza in termini di memoria utilizzata, grazie ad alcuni intelligenti accorgimenti (tutti i file binari generati …

giovedì 24 maggio 2012 - 26 Commenti
FPGA Arcade = Minimig 2.0: adesso arriva anche l’AGA!

Dopo una lunga attesa, il momento è finalmente arrivato: è stato presentato e viene commercializzato FPGA Arcade, ciò che rappresenta l’evoluzione del progetto Minimig, di cui abbiamo già parlato in passato.

Questa volta, però, l’obiettivo è di più ampio respiro, perché si propone di mettere a disposizione hardware “di base” per poter poi modellare non soltanto l’Amiga, ma anche Atari ST, altri home computer, console, e soprattutto ciò che appare già nel nome: i coin-op (target originale).
Infatti la caratteristica più interessante di questa tipologia di progetti è quella di essere basati …

mercoledì 16 maggio 2012 - 23 Commenti
La rivoluzione mancata di AmigaOS

Il periodo che va dalla fine degli anni ’90 ai primi anni del nuovo millennio è stato caratterizzato da rivoluzioni epocali nell’ambito dell’information technology, coi sistemi operativi in particolare che hanno subito profondi mutamenti.
Dopo più di 3 lustri e svariate promesse non mantenute, Apple decide alla fine di dare il benservito a MacOS, traghettando l’affezionata utenza verso la nuova pietra miliare rappresentata da OS X, s.o. solido, scalabile, e (relativamente) sicuro basato su microkernel Mach ed ecosistema FreeBSD.
Microsoft, dal canto suo, punta tutto su Windows NT, apprezzato in ambito professionale …