instant-messenger
giovedì 4 Dicembre 2008 - Commenta

Con una mail dal titolo “Pownce is shutting down” lo strumento di microblogging creato da Kevin Rose, il fondatore di Digg, per intenderci, ha comunicato ufficialmente ai suoi utenti che dal prossimo 15 dicembre non sarà più attivo.
We are sad to announce that Pownce is shutting down on December 15, 2008. As of today, Pownce will no longer be accepting new users or new ro accounts.
To help with your transition, we have built an export tool so you can save your content. […]
In molti avevano espresso giudizi positivi sulla piattaforma, …

giovedì 24 Aprile 2008 - 13 Commenti

ICQ è il primo software di instant messaging della storia. Ai tempi in cui spopolava, negli anni ’90, l’unico suo sfidante era il mIRC (che per i può smanettoni si chiamava VIRC).
La comunicazione istantanea come la intendiamo oggi è stata inventata proprio da ICQ. Oggi Microsoft, Yahoo, AOL, Google e altri importanti compagnie hanno messo ICQ all’angolo nonostante la sua evoluzione non si sia mai fermata. Se però non fosse mai esistito questo capostipite probabilmente nessuno di noi capirebbe il senso dell’espressione contact list oggi e le nostre …

lunedì 11 Febbraio 2008 - 4 Commenti

Abbiamo già parlato di Hellotxt.com , la piattaforma che aggrega e permette di gestire numerosi social network, tra cui Twitter, Meemi, Jaiku, Facebook e numerosi altri, da un’unica pagina web.
Chiunque sia registrato a più di uno di questi social network non potrà che trovarlo utile. Ancor di più ora che è possibile accedere ad Hellotxt dal proprio telefonino o palmare.

Attualmente la versione per dispositivi mobili è in versione beta privata, ad inviti, ma 200 lettori di Appunti Digitali potranno testare il servizio Ecco come.

venerdì 8 Febbraio 2008 - 2 Commenti

Sempre di più Twitter viene utilizzato per seguire eventi live. Dopo la magra figura del Macworld, quando i server del noto Instant Messenger non hanno retto all’elevatissimo numero di utenti che speravano di poter ricevere aggiornamenti in tempo reale, nel corso degli ultimi giorni c’è stato un significativo riscatto.

sabato 20 Ottobre 2007 - 5 Commenti

Contestualmente al lancio della nuova FIAT 500 si è sentito parlare di un sistema per mostrare sul lunotto posteriore delle emoticons che dovrebbero rappresentare lo stato d’animo del guidatore. A parte l’ovvia battuta sul fatto che col traffico che c’è nelle città italiane vederemmo praticamente solo faccine tristi, del progetto non si è più saputo nulla. A me sembra interessante perché porta nell’automobile un fattore nuovo: la comunicazione interattiva. Contestualmente mi sembra anche un progetto limitato perché unidirezionale e con pochi messaggi a disposizione.