fitness
mercoledì 3 Settembre 2008 - 10 Commenti

Apprendo da Punto Informatico che a Portland, OR è da poco stata aperta una palestra energeticamente autosufficiente, grazie a vari accorgimenti di contentimento dei consumi e a macchine che generano energia grazie al lavoro degli iscritti che si allenano.
Quando vado in palestra, e mi riscaldo sulla cyclette, confesso che “sbircio” sempre il numerino che mi dice quanta energia ho prodotto. Si tratta di poca roba, ma se sommiamo tutti gli allenamenti si ottiene un totale interessante.