fibra-ottica
giovedì 16 Dicembre 2010 - 53 Commenti
L’aumento del debito pubblico di ottobre vale una rete in fibra

Segnalo un interessante contributo di Stefano Quintarelli, che in poche righe riesce a mettermi la giornata di traverso: i 22,6 miliardi di crescita del debito pubblico nel solo mese di ottobre, sarebbero bastati a creare una rete nazionale in fibra ottica che
si ripaga in pochi anni, che genera occupazione (non debito che si accumula), che rilancia investimenti e sviluppo per i prossimi decenni
Qualcuno dirà: troppo facile confrontare un valore risultante da fattori in buona parte storici e in certa parte fuori dal controllo del governo, con un investimento frutto di …

martedì 6 Ottobre 2009 - 17 Commenti

È una di quelle notizie che fanno salire la pressione arteriosa. L’ha fatta salire anche a me, quindi spero che ieri sera, come me, abbiate mangiato sano.
Il ministro belga dell’ICT, Van Quickenborne, ha svelato un piano per lo sviluppo della penetrazione della rete. Questo piano prevede che, dal 2010, la concessione di ogni nuova licenza edilizia richieda obbligatoriamente il cablaggio in fibra dello stabile.
Il piano è finalizzato a portare il la percentuale di penetrazione della rete dal’attuale 64% (corrispondente alla media europea) al 90% entro il 2015.
Nel piano sono …

lunedì 22 Giugno 2009 - 46 Commenti

E’ partita in alcuni quartieri di Milano la sperimentazione della fibra ottica di Telecom, denominata Alice Phibra. Lo ha segnalato Stefano Quintarelli, sempre molto attento alla tematica della connettività e delle reti, e le caratteristiche dell’iniziativa sono descritte in una pagina dedicata del sito Alice.itLa partecipazione alla sperimentazione è gratuita, e permette tra le altre cose di usufruire di:

Alice home TV, la TV via cavo di Telecom Italia in Alta Definizione Full HD e con il nuovo servizio Multivision per vedere contemporaneamente contenuti diversi su diversi televisori.
Navigazione Internet con la …

venerdì 16 Maggio 2008 - 3 Commenti

Il Deep Packet Inspection [DPI] è una tecnologia che consente agli Internet Service Provider di controllare e filtrare i pacchetti di dati che viaggiano sulle proprie reti. Luca Annunziata di Punto Informatico riferisce che filtrare le reti non è uno scandalo, almeno secondo le posizioni di Marco Gioanola, consultant engineer di Arbor Networks.
Magari non sarà scandaloso, qualcuno potrebbe anche scegliere di sacrificare un principio in favore di un beneficio pratico (la teorica maggiore disponibilità di banda per i pacchetti considerati “buoni”), io invece non sono disposto a rinunciare alla …

giovedì 3 Aprile 2008 - 1 Commento

La conferenza F2C Freeedom to Connect che si è svolta a Washington il 31 marzo e 1 aprile ha focalizzato la propria attenzione sui temi della Net Neutrality , ovvero della neutralità della rete, di come sostanzialmente questa sia un servizio ed un bene pubblico, e quindi non possa e non debba essere né monopolizzata, né resa in qualche maniera fattore discriminante tre le persone.
La Rete è un fattore discriminante se qualcuno intende far viaggiare i dati a velocità diverse, come vorrebbero in particolare alcune compagnie di telecomunicazioni statunitensi, …