Archivio
giovedì 5 Marzo 2015 - 9 Commenti
Con Unity 3D è un gioco!

Negli ultimi 20 anni, l’immagine dello sviluppatore di videogiochi ha subito dei cambiamenti molto drastici: si è passati dall’idea del gioco creato in un garage degli anni ’90, fino ai moderni studios che contano centinaia di ingegneri e diversi milioni di dollari di budget, anche fino a 500 se pensiamo al detentore del record “Destiny”: ma oggi è ancora possibile sviluppare un gioco, da soli o con pochi collaboratori, senza disporre di budget stratosferici ed avendo la sola passione come motore?
Ho iniziato ad interessarmi alla programmazione dei videogiochi agli inizi …

sabato 21 Febbraio 2015 - 71 Commenti
Mini Arcade Cabinet

Questa settimana ospitiamo con estremo piacere il racconto di Fabio Carletti che ha deciso di realizzare “in casa” uno splendido Mini Arcade Cabinet.
 
Ho sempre avuto il sogno di avere in casa un cabinato arcade.
Se dovessi scegliere un solo titolo, direi Bosconian, in cui introducevo monetine da 100 lire quando riuscivo a stento ad arrivare al joystick.
Molti anni dopo arrivò il MAME, ma al pc non era proprio la stessa cosa. Giocare con la tastiera? Sacrilegio! Il joypad? Roba da ragazzini di un’altra epoca!
Anni fa ho iniziato a cercare informazioni in …

venerdì 6 Febbraio 2015 - 16 Commenti
Windows Phone, le origini che non ti aspetti

Nel 2006, sulla scia del mercato fatto grande da Apple con l’iPod, Microsoft lancia il proprio riproduttore musicale (multimediale) denominato Zune.
 

Microsoft Zune
Si tratta di un dispositivo in linea con il mercato di riferimento, ma perfezionabile tecnologicamente e debole come marchio per competere non solo con Cupertino, ma anche con le decine di soluzioni alternative. Infatti, il riproduttore multimediale della società di Gates non riesce a distinguersi, conquistando poco più del 2% del mercato (esclusivamente d’oltreoceano) prima di essere completamente dismesso nel 2011 dopo l’introduzione di Zune HD. Anche l’avventura nel …

lunedì 2 Febbraio 2015 - 14 Commenti
Deposito Nazionale per i rifiuti nucleari: non solo un’eredità del passato

Scusandomi per l’assenza di pubblicazioni nella scorsa settimana, per il post odierno della rubrica Energia e Futuro andremo a parlare di un argomento che, non solo recentemente, ha scosso gli animi degli Italiani, ovvero l’annosa questione del Deposito Nazionale per lo stoccaggio dei Rifiuti Nucleari.
L’argomento “Nucleare” non è nuovo tra queste pagine, ne hanno parlato alcuni autori ed anche io ne ho parlato, nel Marzo 2011, in occasione dell’incidente accaduto a Fukushima ed immediatamente in seguito attraverso una analisi di un possibile scenario energetico da “dopo Fukushima”.
Il tema odierno però pur trattando di Nucleare, ha poco …

venerdì 23 Gennaio 2015 - 30 Commenti
Retrogaming: le peggiori scocciature nei videogiochi Amiga

Ho giá parlato del mio passato nello sviluppo di videogiochi nella serie di articoli su Powder, ma mi piace ricordare che sono stato anche io un videogiocatore ai tempi, con una passione per l’intrattenimento videoludico fin dai tempi in cui i videogiochi erano strettamente relegati alle sale giochi ed ai bar.
Aggiungiamoci una buona parte di pomeriggi passati a sbavare e testare giochi nei negozi locali di computer – per cui ben valeva la pena un viaggio in scooter nelle città vicine (citerei ad esempio il CIDI di Senigallia e Computer …

lunedì 19 Gennaio 2015 - 10 Commenti
Novità sul volo ad Energia Solare: SolarImpulse 2

Come promesso la scorsa settimana, la rubrica Energia e Futuro ha ripreso le pubblicazioni “ordinarie” (sebbene non mi senta di garantire ai lettori una regolarità assoluta delle pubblicazioni ), e per il post odierno andiamo a parlare, o meglio, ri-parlare di un particolare velivolo che ha già fatto parlare di se… sto parlando di SolarImpulse.
IL PROGETTO SOLARIMPULSE E LE SUE EVOLUZIONI
SolarImpulse è il frutto di un progetto (link alla pagina web ufficiale) fortemente voluto da Bertrand Picard, personaggio il cui cognome è noto da tantissimo tempo grazie alla sua celebre progenie, al …

martedì 13 Gennaio 2015 - 1 Commento
Un augurio per il 2015: più crittografia per tutti

Come c’era da aspettarsi, in seguito alle rivelazioni di Snowden (per conto mio un eroe) gli utenti di internet sono diventati molto più circospetti nell’esprimere online le loro opinioni. Secondo una ricerca di Pew Research, riportata da Stefano Quintarelli, gli utenti disposti a condividere le proprie idee e confrontarsi con altri sui social relativamente alla questione NSA sono pochi. Il che dà un’idea dello scempio fatto di uno strumento, internet, una volta ritenuto intrinsecamente libero.
È lecito sospettare che anche le comunicazioni private abbiamo subito una simile autocensura, che sarebbe una grossa crepa nata su uno …

lunedì 12 Gennaio 2015 - 10 Commenti
Rubrica Energia e Futuro, dove eravamo rimasti?

Sono trascorsi poco meno di sei mesi dalla mia ultima pubblicazione tra le pagine di AppuntiDigitali, e della rubrica Energia e Futuro, sei mesi preceduti da una incostanza di pubblicazioni mai desiderata ma purtroppo legata principalmente all’annoso problema del “fattore tempo”, inizialmente dovuto ai nuovi impegni lavorativi e logistici ad esso correlati, ed in seguito dall’inevitabile incapacità di ritagliare il tempo necessario per i post una volta perso il ritmo delle pubblicazioni.
Poiché però ogni nuovo anno (a proposito, auguri a tutti per le feste appena passate) porta con se anche …

venerdì 9 Gennaio 2015 - 5 Commenti

Oggi vi presentiamo l’ottavo ed ultimo capitolo di una serie di articoli in cui ospitiamo Simone Bernacchia, sviluppatore italiano residente in America, collaboratore del progetto AROS e amighista da sempre. Qui trovate la prima parte, qui la seconda, qui la terza, qui la quarta, qui la quinta, qui la sesta e qui la settima.
Verkosoft al Salvataggio!
É l’autunno del 1997 e, per quasi tutti noi, Amiga e Powder sono praticamente cose passate ed una occasione persa. Nonostante cio’, Nicola e Thomas continuavano a fare aggiustamenti sull’Eneditor per rendere i livelli un …

venerdì 2 Gennaio 2015 - 12 Commenti
ARM, tra Cambridge e Ivrea

Tutti coloro che masticano tecnologia non possono non conoscere i processori ARM, visto che la loro penetrazione nel mondo embedded/mobile raggiunge circa il 75% del mercato.
Ma cosa c’entra questo con Ivrea?
Ebbene, bisogna tornare indietro fino al 1985, quando la Acorn Computers, compagnia inglese con sede a Cambridge fondata nel 1978, conosce il momento peggiore della propria storia. La società, diretta dai co-fonatori Chris Curry ed Hermann Hauser, ha inizialmente un discreto seguito, soprattutto oltre manica, grazie a modelli di personal computer come l’Acorn Electron, l’Acorn Archimedes e il BBC Micro, …