di  -  giovedì 5 giugno 2008

PS3Interessante notizia su Wired di ieri.

L’azienda australiana Choice, specializzata in indagini di mercato, ha recentemente realizzato uno studio sul consumo di energia elettrica dei dispositivi elettronici che usiamo ogni giorno nelle nostre case. Quale è risultato il più pericoloso per la nostra bolletta?

La Playstation 3!!! La PS3 consuma la bellezza di 31,74 kWh alla settimana quando è inattiva in idle, il che significa cinque volte l’energia utilizzata da un frigorifero.

Choice ha scoperto che videogame consoles e schermi al plasma, “divorano” un sacco di elettricità anche quando lasciati in stand-by, molto di più di tutte le altre apparecchiature elettroniche prese in considerazione per i loro test, come: computer portatili, lettori dvd, telefoni cordless…

“I nostri test hanno riscontrato che lasciare una Playstation 3 accesa quando non in uso costa circa…cinque volte quanto costerebbe lasciare acceso un frigorifero per lo stesso periodo di tempo”, dichiarano dalla Choice. Inoltre: “Anche le TV al plasma sono degli apparecchi affamati di energia, consumano più del quadruplo di un televisione tradizionale analogico a tubo catodico”.

Qui una tabella esplicativa, anche se in dollari, che fa capire bene i consumi generale di determinate apparecchiature elettroniche casalinghe: LINK

Dallo studio, risulta che il MacBook Pro consuma “solo” 3,66 kWh alla settimana. La peggiore console è, seguita a ruota dalla XBox 360, come già detto la PS3 e spegnerla, tra una partita e un’altra, può farvi risparmiare annualmente tanto quanto il prezzo di una Wii.

Non lasciate mai la vostra Playstation 3 in stand-by accesa se non la usate!

PS3 energia elettrica

Immagine da Wired.com

16 Commenti »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    Lanfi
     scrive: 

    Io spengo sempre la ciabatta quando non uso il pc…così taglio proprio la testa al toro. Scusate l’ignoranza ma come si giustifica un consumo in stand by così alto? Pensavo che rimanesse accesa solo la lucina…a meno che la lucina non sia da 100 W qualcosa non torna XD!

  • # 2
    Sandman
     scrive: 

    hahhaaha è per questo che aspetto la slim che dovrebbe avere una cpu e gpu con processo produtivo ridotto e quindi consumare molto meno ma fino ad allora non la compro e mi sà che dopo l’estate arriverà…

  • # 3
    condor_85
     scrive: 

    Secondo me non può essere che consuma così tanto in stanby
    Ma allora quando usciranno giochi che sfrutteranno al 100% tutto il potenziale si questa console, dovremmo forse cambiare il contatore…..

    P.S.
    Forse è per questo che l’Italia, si prepara al nucleare! Ahuahuahauhauahuahauhauhauhaauhau

  • # 4
    Fade
     scrive: 

    Si ma la tabella dice “On, idle” per il consumo di 31 kWh. Il che significa ACCESA, non in standby (cioè lucina rossa)… e nessuno lascia la ps3 accesa 24h su 24. E’ pure normale che se la lasci accesa così tanto consuma più di un frigo… poi guardiamo di nuovo la tabella e in standby consuma pure MENO di wii (con wiiconnect off) e xbox360, 0,30 contro 0,32 e 0,40 rispettivamente.

    E’ buona norma leggere con un minimo di attenzione le proprie fonti (sigh, ne parlavamo giusto ieri sul post dei terroristi e la foto di fallout3), invece di uscirsene con inutili allarmismi tipo “Non lasciate mai la vostra Playstation 3 in stand-by!”… volendo assumere la buona fede e non intenti più maligni. :/

  • # 5
    Alessio Di Domizio
     scrive: 

    L’infallibile legge del contrapasso colpisce ancora. Avete ragione. Provvediamo al più presto a integrare l’articolo con una correzione.

  • # 6
    Pio Alt
     scrive: 

    “Tecno-bufale: tocca ad Appunti Digitali, ma di brutto!”
    .
    Ragazzi, per un senso di correttezza ci vuole un post con questo titolo, o almeno “integrate” il post originario con una postilla di correzione
    .
    Accidenti proprio oggi che avevo spostato il feed di A.P. nel gruppo “Migliori” :-(
    Dovrò rimetterlo tra i Mediocri, altrimenti ingannerei me stesso…

  • # 7
    Alessio Di Domizio
     scrive: 

    @ Pio Alt
    Posto che una svista può succedere a chiunque, direi che non basta questo per definirci mediocri! Un errore in 8 mesi di attività ci può stare. Succede anche a Wired…

  • # 8
    stefano odorico (Autore del post)
     scrive: 

    Forse mi sono spiegato male…

    In stand-by (solo la lucina accesa) la PS3 consuma circa 15 kWh all’anno, il consumo di 31,74 kWh alla settimana è inteso quando la PS3 è accesa ma inattiva come scritto nel post:

    “spegnerla, tra una partita e un’altra, può farvi risparmiare annualmente tanto quanto il prezzo di una Wii”.

    “La PS3 consuma la bellezza di 31,74 kWh alla settimana quando è inattiva”.

    Il che non toglie comunque che ci siano dei consumi anche in stand-by (come si può vedere da tabella); lasciarla accesa per lunghi periodi è cosa abbastanza comune anche perchè, molte persone la usano come media-centre e non solo per i videogiochi.

    Riformulo l’ultima frase:

    Mai lasciare la PS3 quando non la utilizzate!

  • # 9
    matic
     scrive: 

    Al limite, se proprio dovete lasciarla accesa, fateci girare il Folding@home: consumerà come lo Shuttle al decollo ma avrete la speranza di rendervi utili alla scienza… :)

  • # 10
    Giulio
     scrive: 

    Bah… io spengo tutto quando non attivo. Ho installato, d’accordo con gli altri componenti della famiglia, ciabatte con interruttore su tutti gli aggeggi tecnologici che abbiamo (salvo il frigorifero e lo scaldabagno).

    Vi dirò una cosa: abbiamo messo i condizionatori l’anno scorso (circa nello stesso periodo delle ciabatte). Beh, sappiate che anche dopo l’estate, con i condizionatori attivi, quel tanto che bastava ma attivi, la differenza in bolletta non si è sentita… Ora, fate vobis…

  • # 11
    Ilruz
     scrive: 

    Leggermente OT:

    In Inghilterra tutte le prese di corrente sono dotate di interruttore! piccolino, in alto a sinistra. Se ci sono due prese, ci sono due interruttorini, etc.

    Quanto costerebbe fare dei teleruttori, magari azionati da onde convogliate? si potrebbe cosi’ realizzare un impianto che a seconda del giorno e dell’ora, accende/spegne i dispositivi meno usati.

  • # 12
    Alex64
     scrive: 

    Salve egregi,
    una Console serve a giocare, un confronto fatto sulla base di una Console che resta accesa e inutilizzata 24h al giorno, 7 giorni su 7, 365 giorni e 6 ore l’anno, a “giocare da sola”, mi sembra assai poco significativo. Sia perchè non è questo il fine d’uso di una Console, sia perchè al massimo una Console di ore al giorno ne resta accesa 5? 6? 10? Come volete ma non certo le intere 24 giornaliere…
    Vorrei inoltre sapere il modello di frigorifero preso come termine di paragone; bolletta alla mano sono restio a credere che la PS3 consumi 5 volte tanto un frigorifero a 2 ante con sportello per il ghiaccio di tipo americano (e questo sì, ha ragione di restare acceso 24 ore al giorno e tutto l’anno, al contrario di una Console).
    Se invece il frigorifero dell’articolo è un minibar, mi sembra lecito consumi più la PS3, a patto di tenerla accesa e inutilizzata SEMPRE, cosa improbabile, come detto più sopra.

  • # 13
    ardelo
     scrive: 

    Comunque bisogna dire che ps3 e xbox consumano parecchio…ho fatto dei test…l’xbox sotto stress consuma circa come il mio PC in normale ambiente di lavoro (documenti aperti, internet, photoshop e poco altro)…Ma un pc sotto stress consuma moooolto di più…
    P.S.: la mia configurazione è piuttosto vecchia: AMD single core 3700+, geforce 6800.

    Mentre ero rimasto sorpreso dal consumo elevato dell’xbox quando è spenta a scaricare (luce verde intermittente).

  • # 14
    Alessandro Baffa.it » Alessandro Baffa.it
     scrive: 

    […] apparso su Wired, ma che ho letto tramite Appunti Digitali.Il consumo della PlayStation 3, in stato IDLE, cioè se è acceso, ma non lo state usando (!!!!), […]

  • # 15
    Blaze
     scrive: 

    Le altre console sono molto, molto peggio, questi tizi dovrebbero controllare prima quelle…

  • # 16
    Giuseppe
     scrive: 

    Ho fatto delle misurazioni con un wattmetro con varie cose che ho a casa…
    Anche io sono rimasto stupito dai consumi della PS3!

    In standby (LUCINA ROSSA) la PS3 consuma ben 36W. Giocandoci, quando si accende anche la ventola alla massima velocità, quindi diciamo quasi al massimo consumo, ho raggiunto picchi di 159W.

    Anche la mia TV LCD mi ha stupito, è una SHARP LC-46X20E (da 46″), consuma la bellezza di 39W in standby (LUCINA ROSSA) e il consumo a TV accesa varia tra 257W e 276W, in base alla luminosità e l’immagine visualizzata…

    Insomma, meglio staccare la ciabatta quando non le utilizziamo :)

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.