di  -  mercoledì 26 marzo 2008

squadramia_logo.gifÈ un luogo comune che in Italia siamo tutti allenatori, specialmente nel bar vicino casa mentre trasmettono i posticipi di campionato, e allora perché non diventare anche tutti presidenti?

Questa domanda se la devono essere posta gli ideatori di Squadramia.it che vogliono usare il web come ponte per unire la passione e il contributo economico di migliaia di persone, con lo scopo di acquistare una vera squadra di calcio.

C’è ancora spazio per chi volesse unirsi ai 20.000 soci, che con una quota di partecipazione di 60 euro a testa, potranno acquistare una squadra in serie C2 o D. Sul sito è già presente un elenco di squadre segnalate nel forum, tra cui al momento dell’acquisizione i partecipanti saranno tenuti a scegliere.

Una volta entrati in possesso della squadra i partecipanti potranno votare direttamente da casa propria la formazione della partita successiva, le decisioni delle campagne acquisti dei giocatori.

Una bella iniziativa che trasforma i tifosi in protagonisti, e che dimostra come la rete possa essere una catapulta per iniziative intraprendenti e audaci che nascono dal basso.

Le opinioni, il consenso o il dissenso espressi finora nella rete italiana tramite strumenti di stampo democratico come le petizioni online, vengono snobbate e prese poco sul serio, anche perché la semplicità di tali strumenti porta a lamentarsi anche delle cose più insulse.

Questa iniziativa però porta il web italiano su un nuovo livello, non più vettore di nuove idee, critiche e proteste, ma strumento di aggregazione per unire e coordinare gli sforzi, cosicché queste idee possano concretizzarsi.

I fondatori di questo ambizioso progetto calcistico affermano di voler contribuire a riportare il gioco del calcio al suo antico splendore, rimettendo al centro fatica e di passione e non più gli interessi economici.
Voi invece, che progetti vorreste proporre al popolo della rete?

3 Commenti »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    Mirco
     scrive: 

    Sono uno dei fondatori del progetto e ho trovato questo tuo contributo per caso.

    Voglio farti i miei complimenti pubblicamente, sei tra i pochi che hanno rielaborato un concetto ed un giudizio proprio sul progetto senza ricopiare qua’ e la’ spezzoni del regolamento o di qualche articolo che magari e’ partito su iniziativa dello staff.

    Complimenti enrico, un modo piu’ chiaro di spiegare il progetto non c’era.

  • # 2
    el Pocho
     scrive: 

    complimenti pure da parte mia!!!

    bell’articolo!!!

  • # 3
    Tambu
     scrive: 

    battuti sul tempo dai tifosi dello Spezia Calcio, prima società di calcio in Italia ad essere acquistata direttamente dai propri supporter :)

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.