Lynx
giovedì 30 Luglio 2009 - 2 Commenti

Qualche giorno fa, approfittando della pubblicazione in alta definizione, ho avuto il piacere di rivedere uno dei grandi classici di Clint Eastwood post-Leone, il primo episodio della saga dedicata a Harry “Dirty” Callaghan.
E’ il 1971 ed il Caso Scorpio raccoglie un ottimo riscontro sia come critica ma soprattutto come presenza nelle sale, contribuendo alla crescita della fama del protagonista della trilogia del dollaro, diventato ormai un’icona del cinema.
E come spesso accade, il mondo dei videogiochi non resta impassibile di fronte a lungometraggi di successo che forniscono trame interessanti da poter sfruttare “a suon di …

giovedì 5 Febbraio 2009 - 22 Commenti

In questi mesi ci siamo occupati, tra le altre cose, dei flop che hanno caratterizzato l’industry in particolar modo durante il decennio tra la fine degli anni ’80 e gli anni ’90. Nella pletora di console uscite in quel periodo abbiamo fatto riferimento anche all’Atari Lynx protagonista senza successo di un’avvincente lotta  (quel poco che è durata) nel segmento handheld cosiddetto o “portatile” come siamo soliti tradurre il termine anglosassone.
Ma anche la Sega, che era insieme a Nintendo la vera dominatrice del mercato, decise di non poter restare a guardare e così …

giovedì 4 Dicembre 2008 - 11 Commenti

Continuiamo, nel nostro appuntamento settimanale, a parlare di device portatili.
Questa volta è il turno di un prodotto quasi sconosciuto ai nostri occhi “europei”, il PC Engine GT.
NEC, con la collaborazione di Hudson Soft (software house molto famosa in Giappone e che ci ha fatto divertire con Bomberman), era entrata nel mercato nipponico nel 1987 rilasciando il PC-Engine e inaugurando lo scontro tra console di quarta generazione.

giovedì 13 Novembre 2008 - 28 Commenti

Atari è un marchio che fa senz’altro parte dell’Olimpo della storia dei videogiochi. E chi ha vissuto una certa epoca (anni 70 e 80) non può non aver visto comparire il suo nome in almeno in una presentazione delle macchine che popolavano le sale giochi di una volta.
Ma anche i grandi, i migliori sbagliano.
E il Lynx per quanto pensato con tutte le migliori intenzioni fu un flop clamoroso.
La moda di utilizzare i nomi della famiglia dei felini per contraddistinguere i propri prodotti venne in mente ad Atari ben prima di Apple, ma purtroppo non fu una scelta allo stesso modo fortunata.
Quali furono quindi le cause di questo …