las-vegas
martedì 2 Ottobre 2007 - 7 Commenti

Non c’è niente di più frustrante che scoprirsi meno furbi di quanto ci si credesse. Dev’essere stata questa la sensazione provata da Michelle Madigan, associate producer di Dateline NBC, quando ha cercato di infiltrarsi al DEFCON-15, la più importante convention di hackers americana che si tiene ogni anno a Las Vegas.
La rampante reporter, certa di sorprendere qualche losco hacker intento in attività criminali, per farne poi l’oggetto di un’ennesima campagna di denigrazione, si è munita di telecamera nascosta ed è partita alla volta dell’Hotel Riviera di Las Vegas.
“Gli abitanti del …