e-reading
venerdì 30 Gennaio 2009 - 28 Commenti

Rimanendo in tema “nuova riforma scolastica”, una recente notizia ha decisamente colpito la mia attenzione.
Una notizia che fa sembrare davvero anacronistiche anche le nuove e tecnologiche lavagne dell’era Gelmini.
La recente proposta fatta da George Papandreu, leader dell’opposizione, al parlamento greco ha davvero spiazzato tutti. Il politico ha infatti esposto la possibilità di fornire ad ogni singolo studente un e-reader (tipo Kindle) in grado di contenere, in un solo dispositivo, tutti i libri di testo canonici.

giovedì 11 Settembre 2008 - 6 Commenti

La cosa più interessante dell’e-reading consiste nel trovare un dispositivo portatile che sia allo stesso tempo leggero, facile da leggere, non ingombrante e che riproponga fedelmente l’esperienza del “tenere in mano un libro” (perciò: peso, dimensioni, aspetto…).
Con Kindle di Amazon o all’eReader di Sony ci siamo più o meno avvicinati ad una rielaborazione elettronica della lettura su carta, ma come stanno le cose per i giornali, dove le pagine sono molto più grandi e il peso quasi insignificante?
Come diventare un e-reader di quotidiani senza subire troppi traumi?