Archivio
venerdì 9 aprile 2010 - 35 Commenti
Architettura delle CPU: l’arte del compromesso (prima parte)

Osservando la crescita esponenziale delle prestazioni dei nostri computer e i benchmark che anno dopo anno sfondano nuovi traguardi che prima sembravano irraggiungibili, viene naturale pensare che i produttori di CPU e GPU mirino sempre a produrre i chip più veloci che la tecnologia rende possibile. Non è così: come qualsiasi azienda, anche i chip makers hanno innumerevoli compromessi da soddisfare, tra cui prestazioni, consumo energetico, il costo del silicio e dello sviluppo delle tecnologie, lo sforzo ingegneristico richiesto, i limiti di validazione e testing, e altri ancora.
Circa due mesi …