di  -  lunedì 6 ottobre 2008

jewUn interessante esperimento viene portato avanti in questi mesi dalla compagnia di assicurazioni Allstate. Si chiama InSight ed è un videogioco che, se superato, consente di ridurre l’importo del premio da pagare all’assicurazione.

Per ora InSight viene utilizzato solo per gli assicurati che hanno più di 50 anni di età. Come noto infatti dai 25-30 anni in poi i riflessi iniziano a calare e dai 50 anni il calo si fa ancora più sensibile, facendo aumentare rischi, incidenti e, quindi, risarcimenti da pagare.

Il videogioco altro non è che un test sui riflessi dell’assicurato che, se dimostra di essere ancora “in forma” nonostante l’età, non paga la maggiorazione altrimenti prevista del suo premio annuale.

A dire il vero di videogiochi ce ne sono più di uno, oltre a testare i riflessi Allstate ha prodotto anche “Jewel Diver: Divided Attention” che mira a verificare l’abilità del giocatore di tracciare differenti oggetti.

Ovviamente InSight viene giocato direttamente presso la sede della compagnia e non da casa, luogo in cui sarebbe facile farsi sostiuire dal figlio ventenne.

Ho trovato originale ed interessante questo approccio usato da Allstate, perchè è riuscita a veicolare un’esigenza di business (far quadrare i conti e fare marketing) attraverso una serie di videogiochi che verificano lo “stato di salute” dell’assicurato.

2 Commenti »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    spannocchiatore
     scrive: 

    adesso hanno scoperto che i videogiochi, oltre ad essere creatori di killer spietati, possono anche fare comodo alle assicurazioni…

  • # 2
    Re-Mission: un videogioco per i ragazzi malati di cancro - Appunti Digitali
     scrive: 

    […] Tempo fa avevo parlato di un’applicazione dei videogiochi nel mondo delle assicurazioni, oggi voglio invece parlare di Re-Mission , un videogioco pensato per i ragazzi malati di cancro. […]

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.