pv-1000
giovedì 5 Marzo 2009 - 2 Commenti

Abbiamo già affrontato in diversi appuntamenti della nostra rubrica il tema della diversità del mercato giapponese. Un mercato estremamente eterogeneo, con domanda ed offerta differenti da quelle che sono le abitudini commerciali dei Paesi occidentali.
Negli decennio compreso tra la metà degli anni ’80 e ‘90 la maggiore frammentazione del settore e i costi decisamente minori per produrre videogiochi hanno consentito a società, solitamente estranee all’industry, di poter ritagliarsi un proprio spazio o almeno di provarci.Una di queste è Casio. Sicuramente ricorderete questo nome per orologi digitali (molto in voga fino a …