EPR
lunedì 2 Marzo 2009 - 179 Commenti

Il 24 Febbraio scorso l’Italia ha firmato un accordo con la Francia per collaborare con la società energetica francese (EDF ) con la costruzione di 4 centrali nucleari di tipo EPR (European Pressurized Reactor) sul territorio italiano, a partire dall’anno 2020. Lo scopo di questo progetto è di produrre fino al 25% del fabbisogno energetico del paese tramite questa risorsa, riducendo così l’utilizzo di carburante di origine chimica.
Ho sempre pensato che l’unica carta che poteva giocarsi l’Italia per rimettersi in carreggiata sul piano energetico, fosse quella di investire pesantemente sulla …