AROS
giovedì 3 luglio 2014 - 14 Commenti
Genesi di un videogame ai tempi dell’Amiga

Oggi vi presentiamo il primo capitolo di una serie di articoli in cui ospitiamo Simone Bernacchia, sviluppatore italiano residente in America, collaboratore del progetto AROS e amighista da sempre. Simone è nato a Mondolfo, possiede prima uno ZX spectrum poi un Amiga; inizia con lavoretti saltuari nell’industria dei videogiochi e realizzando colonne sonore per spot e animazioni mentre rifinisce la grafica e la musica del videogioco Powder. Nel frattempo concorre con animazioni in rassegne nazionali ed internazionali. Si classifica primo nella sezione 2D del Bit.Movie nel 1995 con la animazione “N.O.L.W – …

mercoledì 21 marzo 2012 - 22 Commenti
Icaros e AROS sempre più maturi e… apprezzati

In queste pagine sono stati riversati fiumi di inchiostro virtuale su Amiga, e non credo di sbagliare se affermo che rimane uno degli argomenti più apprezzati, e di cui mai si stancherebbe di parlare e di leggere, perché a distanza di 25 anni questa piattaforma rimane ancora nel cuore di tantissimi appassionati che hanno vissuto un’autentica epoca d’oro dell’informatica domestica.
Sebbene informalmente, AROS (di cui abbiamo già parlato tempo fa) fa parte di questa lunga storia, in qualità di sistema operativo “alternativo” ad AmigaOS (una sua completa riscrittura open source, nelle …

giovedì 9 dicembre 2010 - 67 Commenti
Icaros, una “distribuzione” di AROS

Di AROS ho già parlato diverse volte dal punto di vista prettamente tecnico, ma m’ero ripromesso di tornarci per una valutazione più da utilizzatore comune (o finale? :D) alla luce della mia esperienza di amighista di lunga data.
A differenza di Linux, che è soltanto un kernel, AmigaOS è sempre stato, al pari di tanti altri, un sistema operativo “completo”, cioè dotato anche di librerie, driver, e applicazioni (linea di comando e “desktop manager” inclusi). Un po’ come un’automobile: chiavi in mano la si fa partire e si può già viaggiare …

mercoledì 10 novembre 2010 - 5 Commenti
AmigaOS & AROS: Hunk, ELF, e poi?

Negli ultimi tempi AROS (un “remake” di AmigaOS di cui abbiamo parlato in precedenza) sembra stia avendo uno sviluppo notevole; in particolare si è riaperto il fronte del porting sulle gloriose macchine 68000.
L’obiettivo è quello di sempre, e di cui ho parlato anche nell’apposito articolo: ottenerne una versione in grado di rimpiazzare il vecchio AmigaOS, essendo quindi del tutto compatibile sia a livello sorgente che binario.
I primi risultati si cominciano a vedere, come potete leggere da questa notizia (qui il wiki dedicato al progetto): finalmente è stato realizzato un Kickstart …