di  -  martedì 15 dicembre 2009

diana_35mmNel mio ultimo post dedicato alla fotografia ho accennato alle Lomo, macchine fotografiche sovietiche di scarsa qualità, che con gli artefatti generati dalle lenti non solo hanno saputo conquistare il cuore di tantissimi appassionati, ma hanno dato vita ad una vera e propria filosofia della fotografia.

Tutt’oggi le Lomo, insieme alle Holga, sono molto richieste, come si capisce dal numero di macchine disponibili su eBay, ma soprattutto dal prezzo di vendita.
Ma c’è un altro marchio importante, molto apprezzato dai “lomografi” che è riuscito a sopravvivere nel tempo surfando l’onda artistica delle fotoa basso costo: Diana.
Macchine fotografiche nate per essere più che popolari e dalle fattezze economiche a dir poco, hanno ottiche intercambiabili in plastica con aberrazioni cromatiche evidentissime e una nitidezza infima, ma anche splitzer per fotomontaggi istantanei (una galleria di esempi su cosa permettono di fare) e fori stenopeici otturati soltanto da pellicole di gel colorato.

Per chi volesse portare tutto questo ben di Dio nel mondo digitale (o su pellicola da 35 mm) sono stati pensati degli adattatori, disponibili per Nikon e Canon. L’unico problema riguarda l’area di utilizzo delle lenti, che risulta diverso in base alle dimensioni del sensore delle macchine, e piùttosto irrisorio nel caso di utilizzo su macchine con sensore DX o APS-C.
La foto seguente mostra l’area di utilizzo a seconda del sensore o della pellicola utilizzati.

slr_info

3 Commenti »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    Marco
     scrive: 

    “e fori stechiometrici”

    Stenopeici.

  • # 2
    Alberto
     scrive: 

    Ambe’.. per la serie non capiro’ un ‘azzo io.. ma foto cosi’ mi fanno andare in sciolta.

  • # 3
    Enrico Pascucci (Autore del post)
     scrive: 

    Marco perdona il lapsus e la fretta, ora correggo :-)

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.