Nostalgia Informatica
venerdì 23 novembre 2012 - 5 Commenti
AutoFlow: First stand-alone Commercial Software

Siamo orami entrati in una nuova era per la commercializzazione del software, in cui il canale privilegiato di vendita non è più lo store fisico ma il Marketplace da cui scaricare (e su cui pagare) l’applicazione che si intende acquistare.
Mac OS X è già disponibile solo sull’App Store, mentre Microsoft era vicino al grande passo con Windows 8, anche se ha deciso all’ultimo di rendere disponibile le versioni pacchettizzate del proprio Sistema Operativo.
Ma quale è stato il primo software commerciale della storia?
La ricerca non è semplice e le fonti non …

venerdì 16 novembre 2012 - 9 Commenti
Da Archie a Google

Google, Google e ancora Google!
Quando si utilizza di Internet è quasi scontato che si acceda al noto motore di Mountain View per iniziare le proprie ricerche o approfondire specifici argomenti.
Eppure c’è stata un’epoca in cui Sergey Brin e Larry Page erano assenti dalla scena della Rete, un’epoca in cui uno degli eventi più attesi era il rilascio della nuova versione di MS-DOS (;-)).
Stiamo parlando del periodo tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90, in cui era pratica comune usare Internet per lo scambio dei file tramite …

venerdì 9 novembre 2012 - 24 Commenti
Dal Codice Morse a  PKzip

Per voi il termine “compressione” è sinonimo di WinZIP o WinRAR?
Ebbene spero non resterete delusi nello scoprire che il panorama è decisamente più ampio e che possiamo far risalire la nascita dei sistemi di compressione (senza perdita, lossless compression) addirittura al 1838, con il Codice Morse. Infatti Samuel Morse, nel suo famoso codice, applicò un semplice processo di riduzione della lunghezza delle informazioni trasmesse:
sostituire ai caratteri che appaiono con frequenza maggiore un codice composto da un numero inferiore di simboli, in modo da risparmiare spazio nella codifica
 
Codice Morse
Morse decise che …

venerdì 2 novembre 2012 - 8 Commenti
Dan Bricklin e la nascita del foglio elettronico

L’Apple II, come gli altri personal computer che affollano la scena agli albori del settore, è considerato inizialmente dal mercato professionale come un “giocattolo per hobbisti”, ignorandone completamente le potenzialità.
La situazione muta rapidamente quando il 12 Maggio 1979, durante il West Coast Computer Faire di San Francisco, viene presentato VisiCalc, il primo foglio elettronico mai realizzato (non solo per PC).
L’idea viene partorita dal geniale Dan Bricklin, osservando un suo professore alla Harvard Business School mentre scriveva sulla lavagna un modello finanziario: ogni volta che veniva cambiato un parametro, il professore …

venerdì 26 ottobre 2012 - 2 Commenti
Una gemma dal passato

Come nella maggior parte dei contesti in cui si cerca di far luce sugli eventi del passato, di tanto in tanto compaiono documenti che chiariscono alcuni aspetti, ne evidenziano di nuovi e ne mettono in discussione altri.
E’ il caso del documento pubblicato da Ray Ozzie al link: http://docs.com/8P7N.

 Ozzie’s shared doc
Ozzie, nel 1985 era a capo della Iris Associtaes, concentrata sullo sviluppo di quello che diventerà in seguito Lotus Notes.  I meeting alla base del documento sono incentrati su un ampia discussione, in formato di Q&A (Questions and Answers – Domande …

venerdì 19 ottobre 2012 - 35 Commenti
Hejlsberg: l’anello di congiunzione tra il Pascal e il dotNet Framework

Anders Hejlsberg è l’uomo che ha realizzato i linguaggi (e i framework) con cui tutti i programmatori si sono quasi sicuramente confrontati durante il loro percorso professionale.
 
Anders Hejlsberg
Durante gli studi universitari presso la Technical University of Denmark (1980, Lyngby), realizza  alcuni programmi per i microcomputer Nascom tra cui uno specifico compilatore Pascal, commercializzato come Blue Label Software Pascal (BLS Pascal per il Nascom-2). Il passo successivo è il porting del compilatore sui sistemi operativi CP/M e DOS, con il nome iniziale di Compas Pascal divenuto poi PolyPascal, in seno alla …

venerdì 12 ottobre 2012 - 44 Commenti
Federico Faggin: lectio magistralis

Mercoledì 3 ottobre, mentre i medi nazionali erano impegnati a raccontare il licenziamento della velina, in silenzio si è svolto un evento che avrebbe meritato un’attenzione assolutamente diversa: a palazzo Giustiniani si è tenuta la presentazione ufficiale del libro su Federico Faggin e lo stesso scienziato italiano ha tenuto la propria “lectio magistralis”.

Federico Faggin a palazzo Giustiniani

“5 minutes photo”
Chi sia e cosa ha fatto Federico Faggin è perfettamente noto ai lettori di questo blog ed è assolutamente superfluo ripeterlo in questo post.
La cosa che più ha stupito, anche in relazione …

venerdì 5 ottobre 2012 - 10 Commenti
86-DOS? Non è un clone del CP/M, lo afferma un’indagine forense

Dopo oltre 30anni di dibattiti, discussioni, cause legali, e chi più ne ha più ne metta, arriva una ulteriore (e speriamo definitiva) prova a supporto di chi da tempo afferma che il Q-DOS (alias QDOS) e quindi l’MS-DOS non sono una copia del CP/M. Ricordiamo che il PC(MS)-DOS è frutto della licenza esclusiva (poi acquisizione) del Q-DOS da parte del big di Redmond
Fino ad ora, infatti, le prove utilizzate per smentire la tesi secondo cui Paterson avrebbe copiato il CP/M per creare il Q-DOS, erano basate su quanto è “visibile” …

venerdì 28 settembre 2012 - 6 Commenti
Microsoft Hardware Group

Microsoft con il nuovo ecosistema Windows 8 based sembra fare decisamente sul serio: dai desktop, agli smartphone, ai servizi Cloud, ecc. nulla è lasciato al caso. Ma a catturare l’attenzione di una consistente parte dei media specializzati è soprattutto il nuovo tablet Surface.
Il nuovo prodotto hardware targato Redmond ha creato infatti non poco scompiglio e, addirittura, alcuni produttori di hardware, anche storicamente legati alla società guidata da Ballmer, non hanno lesinato attacchi e commenti poco eleganti. In particolare ci si domanda perché Microsoft voglia entrare così prepotentemente nel mondo dell’hardware …

venerdì 7 settembre 2012 - 10 Commenti
Il Team dei Pirati.. non solo Steve

Felice Pescatore
L’immagine di Apple è indissolubilmente legata a quella di Steve Jobs, così come i suoi prodotti di maggior successo, tra cui il mitico Mac.
Con questo post, però, vogliamo dedicare un po’ di spazio agli altri componenti del mitico “Team dei Pirati, a partire da Jef Raskin che arriva in Apple agli inizi del 1978 (31esimo impiegato) e diventa rapidamente prima responsabile del dipartimento Applications Software e poi del dipartimento Advanced Systems.

Jef Raskin
Nella primavera 1979, Raskin si vede affidare il progetto “Annie”, pensato, originariamente, per creare una macchina economica destinata …